Domenica 15 Dicembre 2019 | 08:55

NEWS DALLA SEZIONE

Via 53mila persone
Bomba day

Brindisi, evacuazione all'alba per bomba-day: città deserta, artificieri Esercito al lavoro

 
sindacato giornalisti
Congresso Assostampa Puglia: Martellotta rieletto presidente fino al 2023

Congresso Assostampa Puglia: Martellotta rieletto presidente fino al 2023

 
serie a
Tonfo del Lecce: a Brescia finisce 3-0 FOTO

Tonfo del Lecce in trasferta: a Brescia finisce 3-0 FOTO

 
La vicenda
Popolare Bari, sindacati e consumatori: tutelare 3mila lavoratori e 70mila azionisti

Popolare Bari, sindacati e consumatori: tutelare 3mila lavoratori e 70mila azionisti
Dalle aziende al Bari calcio: 7 indagini

 
criminalità
Bari, comandante provinciale cc: «Reati in flessione, città più sicura»

Bari, comandante provinciale cc: «Reati in flessione, città più sicura»

 
nel Foggiano
Manfredonia, barche «in regola», ma senza controlli: arrestati 4 militari Capitaneria

Manfredonia, barche risultavano «in regola»: arrestati 2 militari Capitaneria, 27 indagati

 
il siderurgico
Mittal, da oggi stop ad Altoforno 2, un mese per smaltire il residuo

Mittal, da oggi stop ad Altoforno 2, un mese per smaltire il residuo

 
la denuncia
Lecce, ex poliziotto su Facebook: «Accoltellato dalla mia ex moglie»

Lecce, ex poliziotto su Facebook: «Accoltellato dalla mia ex moglie»

 
assoluti
Nuoto, Pilato e Di Liddo reginette dei 100 rana e farfalla

Nuoto, Pilato e Di Liddo reginette dei 100 rana e farfalla

 
nel Foggiano
Lucera, spararono a 18enne in centro davanti ai passanti indifferenti: 3 arresti

Lucera, spararono a 18enne in centro davanti ai passanti indifferenti: 3 arresti

 
L'inchiesta
Venduti migliaia di quadri falsi di Nino Caffè in tutta Italia: indagini a Bari, 23 rinviati a giudizio

Bari, falsi quadri Nino Caffè venduti in tutta Italia: 23 a processo

 

Il Biancorosso

serie c
Bari: senza Di Cesare e Scavone, a Caserta per chiudere l'andata in bellezza

Bari: senza Di Cesare e Scavone, a Caserta per chiudere l'andata in bellezza

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiVia 53mila persone
Bomba day

Brindisi, evacuazione all'alba per bomba-day: città deserta, artificieri Esercito al lavoro

 
GdM.TVAllarme bomba
Bari, borsone sospetto su  panchina davanti alla stazione: traffico bloccato, zona transennata

Bari, borsone sospetto su panchina davanti alla stazione: traffico bloccato, zona transennata

 
Leccenel Leccese
Lizzanello, colpi di pistola contro vetrina parrucchiere: indagano i cc

Lizzanello, colpi di pistola contro vetrina parrucchiere: indagano i cc

 
Tarantosulla SS 106
Taranto, guida ubriaco con 200 stecche di sigarette nel portabagagli: denunciato

Taranto, guida ubriaco con 200 stecche di sigarette nel portabagagli: denunciato

 
Foggianel Foggiano
Manfredonia, barche «in regola», ma senza controlli: arrestati 4 militari Capitaneria

Manfredonia, barche risultavano «in regola»: arrestati 2 militari Capitaneria, 27 indagati

 
Materanel Materano
Base logistica mafia lucana a Bernalda: un altro fermo

Base logistica mafia lucana a Bernalda: un altro fermo

 
Batil caso
Bat, concorso funzionari ex Provincia: c'è l'ombra di una parentopoli

Bat, concorso funzionari ex Provincia: c'è l'ombra di una parentopoli

 
HomeMaltempo in Basilicata
Lauria, vento spazza via tetto di una palestra: ci sono feriti

Lauria, tromba d'aria spazza via tetto del PalaAlberti: 8 feriti, grave 28enne VD/FT

 

i più letti

trasporti

Fse, no della Fallimentare al ricorso dei 3 avvocati: «Niente commissario per pagare i loro crediti»

Sud-Est ha congelato un tesoretto di 43 milioni per non pagare i creditori contestati

Fse, no della Fallimentare al ricorso dei 3 avvocati: «Niente commissario per pagare i loro crediti»

Gli avvocati Riccardi e Ancora «non sono legittimati» a chiedere la nomina di un amministratore giudiziale che esegua il pagamento di quanto loro dovuto da Ferrovie Sud-Est nell’ambito del concordato preventivo. La Fallimentare (presidente Simone, relatore Magaletti) l’altroieri ha rigettato il ricorso dei due legali baresi e quello del collega salentino, i cui crediti privilegiati non sono stati pagati da Fse in quanto ritenuti «gonfiati».

Una situazione ingarbugliata, perché a sua volta il collegio della Quarta sezione, respingendo un reclamo di Fse, ha stabilito che l’azienda ferroviaria non può esimersi dal pagamento di quanto previsto nel piano di concordato in cui ci sono, appunto, anche quei crediti. Tuttavia, ha osservato il Tribunale accogliendo le tesi della società ferroviaria (avvocati Andrea Zoppini, Enzo Chionna, Michele Lobuono), la disposizione di legge invocata dai Riccardi e da Ancora prevede «che gli unici soggetti legittimati a richiedere l’intervento sostitutivo da parte del Tribunale sono il commissario giudiziale ed il terzo che abbia presentato la proposta concorrente approvata». I creditori «semplici», dunque, possono «ove ne ricorrano i presupposti», chiedere la risoluzione del concordato o, in alternativa, chiedere un decreto ingiuntivo ed eseguirlo «nei limiti in cui il proprio credito è stato incluso».

La partita dei crediti contestati da Fse (sono professionisti e imprese che lavoravano prevalentemente per l’ex numero uno Fiorillo) vale 43 milioni e riguarda professionisti e imprese che hanno lavorato sotto la gestione dell’ex numero uno Luigi Fiorillo, a giudizio per bancarotta: ma non tutti i creditori contestati sono coinvolti nel procedimento penale. In questa fase, i Riccardi chiedono il pagamento di 2,7 milioni e Ancora di altri 4,8

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie