Lunedì 01 Giugno 2020 | 05:06

NEWS DALLA SEZIONE

Il bollettino
Coronavirus, oggi 75 morti: nessuna vittima vittima in 9 regioni, zero contagi n 5.

Coronavirus, oggi 75 morti: nessuna vittima vittima in 9 regioni, zero contagi n 5.

 
fase 2
Indagine sieroprevalenza Istat, Lopalco: «Partecipare al test per conoscere proprio stato immunitario»

Test sierologici, Lopalco: «Partecipare per conoscere proprio stato immunitario»

 
L'INTERVISTA
Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

 
FASE 2
A imprenditore pugliese: negato il prestito, senza motivi

Negato prestito, senza motivi, a imprenditore pugliese: la denuncia

 
dati regionali
Coronavirus in Puglia, altri 4 nuovi casi (2 nel Barese e 2 nel Foggiano) su 1.860 test Altri 4 decessi

Coronavirus in Puglia, 4 nuovi casi su 1.860 test e altri 4 decessi

 
In tutta la regione
Puglia, rider intervistati dai CC per indagini anti-caporalato

Puglia, rider intervistati dai CC per indagini anti-caporalato

 
CALCIO
Il Lecce e Giacomazzo: si vince con gruppo

Lecce, parla l'ex capitano Giacomazzi: «Si vince con l'intero gruppo»

 
I dati regionali
Coronavirus in Basilicata, prosegue il trend zero contagi. Regione verso «covid free»

Coronavirus in Basilicata, prosegue trend zero contagi. Regione verso «covid free»

 
Agricoltura
Maltempo Puglia, pioggia e grandine, colpo di grazia alle ciliegie «Ferrovia»

Maltempo Puglia, pioggia e grandine, colpo di grazia alle ciliegie «Ferrovia»

 
task force
Basilicata, seconda ondata Covid: piano con posti letto raddoppiati in 48 ore

Basilicata, seconda ondata Covid: un Piano con posti letto raddoppiati in 48 ore

 
FASE 2
Puglia, tornano i matrimoni con norme no-Covid

Puglia, tornano i matrimoni con norme no-Covid

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barifase 2
Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

 
PotenzaVIOLENZA
Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

 
BrindisiFASE 2
Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

 
LecceIL DIBATTITO
Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

 
BatLA PROTESTA
Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

Barletta Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

 
Foggiaoperazione «Ares»
A San Severo mafia, droga e racket in 37 chiedono il rito abbreviato

San Severo, mafia, droga e racket: 37 chiedono rito abbreviato

 
MateraArte
Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

 

i più letti

La tragedia a Triggiano

Domatore sbranato, Lav denuncia: «Le 8 tigri divise e vendute all'estero»

L'associazione animalista: «Chiediamo con urgenza la legge per i circhi senza animali»

Triggiano, domatore ucciso dalle tigri: sospesi gli spettacoli del circo

BARI - Saranno «divise e vendute all’estero» le otto tigri del circo della famiglia Weber, quattro delle quali uccisero il 4 luglio il domatore Ettore Weber, 61 anni, che le stava addestrando durante una tappa a Terlizzi (Bari), «colpito all’arteria carotidea da una zampata sferrata dalla tigre Sultan». Lo afferma in una nota l’associazione animalista Lav, che si era offerta assieme all’olandese Aap di sostenere il trasporto e il mantenimento a vita degli otto felini in Spagna, al Centro Primadomus vicino Alicante, specializzato in animali esotici e pericolosi.

Saranno trasferite «all’estero, dove non vi sono - afferma la Lav - le stesse tutele penali nei confronti degli animali» e saranno «divise in due gruppi da quattro: una soluzione che si ripercuote ulteriormente sulle tigri, catapultate nuovamente nell’incubo infinito di una vita in gabbia».

Subito dopo l’uccisione del domatore, gli animali - ricorda la Lav - vennero «sequestrati e collocati nello Zoo Safari di Fasano (Brindisi)»: prima di essere restituite ai proprietari, «sono rimaste per tre settimane in uno spazio di 20mq circa, sullo stesso camion-gabbia che le ha condotte a Fasano», uno "spazio inadeguato per lunghe permanenze».

«La notizia della loro vendita, alla luce delle soluzioni che abbiamo suggerito, ci lascia basiti - afferma Andrea Casini, responsabile LAV Animali Esotici - a Primadomus avrebbero potuto vivere in spazi adeguati, non sfruttati da alcun essere umano e finalmente liberi da una vita di umiliazioni e ridicolizzazioni quotidiane».

Ora la Lav chiede «l'approvazione della Legge Delega e del relativo Decreto Legislativo per la completa dismissione degli animali dai circhi», al nuovo Governo, in particolare «al neo-incaricato ministro Franceschini (che iniziò questo percorso durante il governo Renzi e poi il governo Gentiloni) e al Senato, sempre più con urgenza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie