Venerdì 22 Febbraio 2019 | 09:27

NEWS DALLA SEZIONE

L'ira dei medici
Sanità in Puglia, scure sulle liste d’attesa: via i direttori generali inadempienti

Sanità, scure sulle liste d’attesa: via i direttori generali inadempienti

 
La polemica
Xylella, Ciampolillo (M5s) contro Centinaio: «I pugliesi non sono drogati»

Xylella, Ciampolillo (M5s) contro Centinaio: «I pugliesi non sono drogati»

 
Il caso
Frana Pomarico, la Regione dà l'ok allo stato d'emergenza

Frana Pomarico, la Regione dà l'ok allo stato d'emergenza

 
L'annuncio
Bari calcio, Cornacchini: «Brienza scenderà in campo contro l'Acireale»

Bari calcio, Cornacchini: «Brienza in campo contro l'Acireale»

 
Serie B
Il Foggia si prepara allo sprint due mesi e mezzo ad alta velocità

Il Foggia si prepara allo sprint due mesi e mezzo ad alta velocità

 
Ambiente
Bari, in arrivo il Treno verde di Legambiente per misurare la qualità dell'aria

Bari, in arrivo il Treno verde di Legambiente per misurare la qualità dell'aria

 
L'iniziativa
A Vietri di Potenza se adotti un cane non paghi la Tari

A Vietri di Potenza se adotti un cucciolo dal canile non paghi la Tari

 
Possibili nevicate
Puglia, arriva ondata di gelo dalla Siberia: da domani temperature giù di 10 gradi

Puglia, arriva ondata di gelo dalla Siberia: da domani temperature giù di 10 gradi

 
I fatti nel 2017
Monopoli, tentò di uccidere moglie e ferì la figlia: chiesti 20 anni

Monopoli, tentò di uccidere moglie e ferì la figlia: chiesti 20 anni

 
La decisione
Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

 
A ceglie messapica
Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

 

NEWS DALLE PROVINCE

Altre notizie HomeIl caso
Bari, i ragazzi dicono stop al bullismo meglio l’amicizia

Bari, i ragazzi dicono stop al bullismo meglio l’amicizia

 
MateraIl caso
Frana Pomarico, la Regione dà l'ok allo stato d'emergenza

Frana Pomarico, la Regione dà l'ok allo stato d'emergenza

 
GdM.TVIl video appello
Emma «tifa» per Chiara, studentessa di Barletta vittima di un incidente in Spagna

Emma «tifa» per Chiara, studentessa di Barletta vittima di un incidente in Spagna

 
PotenzaL'iniziativa
A Vietri di Potenza se adotti un cane non paghi la Tari

A Vietri di Potenza se adotti un cucciolo dal canile non paghi la Tari

 
HomeLa decisione
Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

 
BrindisiA ceglie messapica
Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

 
TarantoArrestato pregiudicato
Litiga con i genitori, polizia trova in camera una pistola

Litiga con i genitori, polizia trova in camera una pistola

 
FoggiaHanno agito in quattro
Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

 

Ambiente

Addio plastica in Puglia: 22 lidi useranno stoviglie biodegradabili

Lo annuncia la Cna pugliese

Plastic free in Puglia: 22 lidi useranno stoviglie biodegradabili

BARI - Circa 200 balneatori pugliesi aderenti alla Cna dalla prossima stagione ridurranno l’utilizzo di plastica monouso, che sarà sostituita da contenitori e attrezzi in cellulosa biodegradabile (bicchieri, posate e piatti) e utilizzeranno buste di carta. Lo annuncia la Cna pugliese.

Dopo l’approvazione da parte del Parlamento europeo del provvedimento per mettere al bando, a partire dal 2021, alcuni prodotti in plastica come posate, bastoncini cotonati e cannucce, per citarne alcuni, la CNA Balneatori Puglia - è detto in una nota - ha già cominciato a porre particolare attenzione alla graduale eliminazione di quei prodotti che costituiscono il 49% dei rifiuti marini. I circa 200 lidi della CNA Balneatori hanno quindi aderito a giornate di raccolta della plastica sulla battigia e dai fondali marittimi e si sono impegnati nel ridurre il ricorso a posate e piatti in plastica per la somministrazione di cibi e bevande.
«La ragione sta nel fatto che attualmente, secondo il rapporto del Parlamento europeo, bottiglie e tappi a vite rappresentano circa il 20% di tutta la plastica presente in mare - afferma il presidente di CNA Balneatori Fabrizio Santorsola -. Già da anni è obbligatorio nelle spiagge pugliesi raccogliere in maniera differenziata i rifiuti, ma ci rendiamo conto che non è più sufficiente. Oggi mettiamo mano alla volontà di ridurre noi stessi l’utilizzo di plastica monouso, che sarà sostituita da contenitori e attrezzi in cellulosa biodegradabile, bicchieri, posate e piatti, e all’utilizzo di buste di carta». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400