Giovedì 18 Agosto 2022 | 10:19

In Puglia e Basilicata

I fondi regionali

Trasporti, mense e supporti per gli alunni disabilidalla Regione 11 milioni di euro alle scuole pugliesi

Regione puglia

Via libera della giunta al piano per il diritto allo studio. Verga (uil): «Ma ora ci convochino per le assegnazioni»

05 Novembre 2018

Redazione online

BARI - La Giunta ha approvato nei giorni scorsi, su proposta dell’assessore Sebastiano Leo, il Piano per il Diritto allo Studio 2018, con un impegno finanziario di 10,8 milioni di euro per la realizzazione di servizi di mensa, trasporti e interventi vari nelle scuole pugliesi d'infanzia, primarie e secondarie di primo e secondo grado. Il riparto dei fondi è stato predisposto sulla base dei programmi inviati dai Comuni e tenendo conto della popolazione scolastica, dei servizi funzionanti e degli impegni assunti dagli Enti locali.

Per il servizio mensa la Regione interverrà con un contributo di 0,40 euro per ogni pasto giornaliero preventivato dal Comune, con la possibilità di un ulteriore incremento, grazie all'integrazione con i fondi ministeriali, per un massimo di 180 giorni di servizio. Per la quantificazione dei contributi che si assegnano per il Servizio di trasporto si è tenuto conto, invece, dell'indice di complessità del servizio. Vengono concessi contributi unitari da 1.200 a mille euro (a seconda dell'indice di complessità) per ogni scuolabus di proprietà comunale. L'importo globale assegnato per il servizio di trasporto è di oltre 1,9 milioni. Infine per il criterio per la quantificazione dei contributi regionali per interventi vari, come l'acquisto di sussidi scolastici e speciali sussidi e attrezzature didattiche per disabili, è stato assegnato un importo per ciascun prodotto di 2 euro in base al numero degli alunni delle scuole di ogni ordine e grado o di assegnare la somma richiesta dal Comune se inferiore a quella spettante.
«Ora attendiamo una convocazione a stretto giro per discutere con trasparenza e concretezza dell’impiego dei fondi, affinché le ricadute sulla scuola Pugliese siano efficaci e rispondenti alle reali esigenze delle famiglie e del territorio» dice Gianni Verga, segretario della UIL Scuola Puglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725