Venerdì 16 Novembre 2018 | 06:01

NEWS DALLA SEZIONE

La tragedia di Andria
Scontro treni, Ferrotramvia: rispettate norme sicurezza, risarciti già 16 mln

Scontro treni, Ferrotramviaria: rispettate norme sicurezza, risarciti già 16 mln

 
La vertenza
Ex Om, gli operai davanti al Ministero cantano l'ìnno di Mameli

Ex Om, gli operai al Ministero cantano l'inno di Mameli Vd

 
L'annuncio
Nuove 171 assunzioni entro febbraio in arrivo nel Comune di Bari

Bari, entro febbraio nuove 171 assunzioni in arrivo in Comune

 
L'omicidio
Foggia, ucciso in una sparatoria affiliato del clan Moretti

Foggia, freddato nel bar davanti ai videogiochi affiliato al clan Moretti
Vd/ Le urla del figlio: «Papà, papà»

 
Le indagini
Mafia e scommesse online, per il gip «Vitino l'Enel e figli erano pronti a fuggire»

Mafia e scommesse online, per il gip «Vitino l'Enel e figli erano pronti a fuggire»

 
Serie B
Tabanelli, la pedina fissa sullo scacchiere Lecce

Tabanelli, la pedina fissa sullo scacchiere Lecce

 
Serie B
Ricorso accolto, Foggia tira il fiato e spera di riottenere da 2 a 4 punti

Ricorso accolto, Foggia tira il fiato
e spera di riottenere da 2 a 4 punti

 
La decisione
Gasdotto Tap, il Tar conferma lo stop lavori a San Basilio

Gasdotto Tap, il Tar conferma lo stop lavori a San Basilio

 
Trasporti
Fal, entro il 2019 da Bari a Matera in un'ora di treno

Fal, entro il 2019 da Bari a Matera in un'ora di treno

 
Le indagini
Andria, sequestrato patrimonio per oltre 500mila euro a due coniugi

Andria, sequestrato patrimonio per oltre 500mila euro a due coniugi

 
Nell’ex convento Francescani Neri
Specchia, nasce la «Casa di Noemi» per contrastare la violenza e il bullismo

Specchia, nasce la «Casa di Noemi» per contrastare la violenza e il bullismo

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

La Campionaria

Fiera, chiusura col botto
con Toti e Tata e i fuochi

I due comici dopo 11 anni tornano insieme in piazza a Bari

Fiera, chiusura col bottocon Toti e Tata e i fuochi

Domenica 16 settembre alle 20:30, a conclusione della l’82esima edizione della Fiera del Levante, sarà proposto gratuitamente per tutti i visitatori della Campionaria generale internazionale, lo spettacolo «Il cotto e il crudo» con Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo. «Prendendo spunto dalla ricerca del sociologo e antropologo Levi-Strauss – hanno spiegato i due scherzando – portiamo in scena uno spettacolo ispirato alle abitudini delle persone. Cambiando il titolo, l’autore del libro non ci ha potuto fare causa!».

I due attori, che hanno ottenuto una grande fama con il duo «Toti e Tata», tornano ancora una volta insieme in scena per proporre uno spettacolo esilarante che, con le affilate armi dell’ironia e della leggerezza, che da sempre contraddistingue la loro comicità, attraverso pensieri laterali, dialoghi serrati, poesie demenziali, fraseggi ed esilaranti calembour, affrontano vari argomenti di attualità, spaziando dalla crisi economica alla politica, dalle energie alternative ai ricordi d’infanzia, dalla poesia alla metalinguistica.

Ridendo a crepapelle, il pubblico avrà modo di vedere una versione 2.0 della storica coppia della comicità pugliese, formatasi nel 1985 e diventati celebri per i loro programmi quali «Filomena Coza Depurada», «Teledurazzo», «Il Polpo» e tanti altri ancora, che hanno dato il via a un fortunato percorso artistico di respiro nazionale, per ognuno dei due.
In oltre due ore di spettacolo, Solfrizzi e Stornaiolo racconteranno divertenti storie e aneddoti circa le abitudini e i modi di fare, tipici, della gente del Meridione, sempre nello stile che caratterizza i due personaggi amati dal pubblico, rievocando in modo quasi spontaneo alcuni dei personaggi più rappresentativi del loro bagaglio artistico. «Raccontiamo storie del Sud, in particolar modo della Puglia, viste dagli occhi di chi se n’è andato e di chi è rimasto».

Al termine dell’esibizione (sul palco antistante l’ingresso monumentale) la serata proseguirà con uno spettacolo pirotecnico accompagnato da un tappeto musicale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400