Lunedì 18 Febbraio 2019 | 09:07

NEWS DALLA SEZIONE

L'elezione
Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente

Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente del circolo Barion

 
Si è impiccato
Taranto, si uccide in carcere 78ene che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

Taranto, si uccide in carcere 78enne che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

 
La Finale
Coppa Italia, sfuma il sogno del Brindisi: sconfitto dal Cremona

Coppa Italia basket, sfuma il sogno del Brindisi: sconfitto dal Cremona

 
L'incidente a Locri
Bari, tifoso esulta per il gol del Bari e precipita nel vuoto: è grave

Locri, tifoso barese esulta dopo il gol di Di Cesare e precipita nel vuoto: grave Vd

 
Il carnevale
Putignano, sfila il carro anti omofobia: il bacio rivisto in chiave omosessuale

Putignano, sfila il carro anti omofobia: il bacio rivisto in chiave omosessuale

 
Serie B
Incredibile Lecce, sotto di due gol rimonta e vince 3-2 con Livorno

Incredibile Lecce, sotto di due gol rimonta e vince 3-2 con Livorno

 
Lite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia

 
Serie D
Locri - Bari: la diretta della partita

Biancorossi vincono a Locri 3-0, Bari resta primo in classifica
Rivedi la diretta della partita

 
L'allarme
Xylella, in Salento in pericolo gli ulivi della costa Adriatica

Xylella, in Salento in pericolo gli ulivi della costa Adriatica

 
Nel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
Sud Salento
L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiIl caso
Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

 
BariI retroscena
Bari, lo spacciatore di Madonnella ucciso per un affare sbagliato

Bari, lo spacciatore di Madonnella ucciso per un affare sbagliato

 
TarantoSi è impiccato
Taranto, si uccide in carcere 78ene che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

Taranto, si uccide in carcere 78enne che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

 
FoggiaLite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia

 
LecceNel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
BatLa protesta
Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

Criminalità

«Reati in calo nel Barese
ma rapine in crescita»

«Reati in calo nel Baresema rapine in crescita»

BARI - Analisi dei dati, previsioni di eventi, coordinamento tra le forze dell’ordine, hanno portato a un decremento totale dei reati nella città di Bari che sono passati da 25475 nel 2014 a 23197 nel 2015. Sono alcuni dei dati illustrati dal prefetto di Bari, Carmela Pagano, a margine della riunione odierna del comitato per l’Ordine e la sicurezza pubblica, convocato oggi in Prefettura e al quale hanno partecipato i vertici delle forze dell’ordine e il sindaco di Bari città metropolitana, Antonio Decaro.


A fare la differenza - è stato sottolineato - è stato il lavoro di prevenzione fatto sul territorio per scoraggiare ogni tipo di fenomeno criminale anche se le rapine ai danni di esercizi commerciali e uffici postali hanno subito, nella città di Bari, un incremento del 24,32% (rapine ai danni degli esercizi commerciali) e del 66,67% (rapine uffici postali). In Provincia, gli eventi che hanno riguardato gli uffici postali hanno segnato un incremento del 33,33% e le rapine agli esercizi commerciali hanno subito un aumento del 22,02% rispetto al 2014. Modesto l’incremento delle estorsioni di cui si è venuti a conoscenza in città, pari al 4,12%, e appena più alto in provincia: 7,17%.

Incremento dato dall’aumento delle denunce. E se a Bari città si è verificato un sensibile decremento dei reati predatori (furti; furti con strappo e destrezza, furti in abitazione ecc) nell’ordine del -9,10% (passando da 14175 a 12885 casi) in provincia «il segno è positivo con un incremento dello 0,64% relativo ai soli furti con strappo e destrezza e del 2,05% dei furti in esercizi commerciali».

In provincia sembrano in aumento anche i casi di ricettazione (637 nel 2014; 656 nel 2015) e delle estorsioni (279 nel 2014; 299 nel 2015); a Bari città le estorsioni sono passate da 97 a 101, ma questo incremento del 4,12%, assieme a quello relativo ai dati dei comuni della provincia, è da leggersi in positivo in quanto, anche in questo caso, - è stato evidenziato - sono aumentate le denunce da parte delle vittime delle estorsioni a cui, in molti casi, sono seguiti gli arresti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400