Lunedì 22 Ottobre 2018 | 03:48

NEWS DALLA SEZIONE

Indaga la Polizia
Foggia, grave un ragazzo 18 anni«Pestato da buttafuori discoteca»

Foggia, grave un ragazzo 18 anni «Pestato da buttafuori...

 
A Cerignola
Rigenerazione urbana: street art nel rione Torricelli

Rigenerazione urbana: street art nel rione Torricelli

 
Blitz della Polizia
Foggia, catturata banda di rapinatori: colpi in negozi e gioiellerie, 5 arresti

Cerignola, catturata banda di rapinatori con la «mazzuo...

 
Sanità
Foggia, stabilizzati 105 precariall'Asl dopo più di 10 anni

Foggia, stabilizzati 105 precari all'Asl dopo più di 10...

 
A Foggia
Perseguitava l'ex compagna e i suoi genitori: non potrà più avvicinarsi

Perseguitava l'ex compagna e i suoi genitori: non potrà...

 
Trasporti
Foggia, seconda stazione, per il sindaco: «Si farà»

Foggia, seconda stazione, per il sindaco: «Si farà»

 
L'inchiesta
Lucera, sequestrata sede giudice di pace: «È pericolosa per la pubblica incolumità»

Lucera, sequestrata sede giudice di pace: «È pericolosa...

 
Quadruplice omicidio nel 2017
Strage S.M. in Lamis, dopo un anno arrestato pregiudicato. Morirono i fratelli Luciani, innocenti

Strage S.M. in Lamis, un arresto. Morirono i fratelli L...

 
Etichetta obbligatoria
Il primo pomodoro made in Italy parla foggiano

Il primo pomodoro made in Italy parla foggiano

 
Nel Foggiano
Contrabbando gasolio agricolo: 2 arresti, 9 denunce e 6 distributori abusivi sequestrati

Contrabbando gasolio agricolo: 2 arresti, 9 denunce e 6...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

servizi accorpati a foggia

Dove oggi c'è il Tribunale
domani sorgerà una cittadella

foggia

FOGGIA - «A nome del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati esprimo piena soddisfazione per la decisione assunta dall'Amministrazione Comunale di Foggia di cedere al Tribunale le aree interne già ubicate nel perimetro del Palazzo di Giustizia per rendere possibile l'ampliamento di alcuni di servizi indispensabili per il miglior esercizio della giurisdizione in una istituzione ormai tra le più importanti del Mezzogiorno d'Italia, per effetto dell'intervenuto accorpamento di uffici giudiziari».

Così il Presidente della categoria, l'avvocato Stefano Pio Foglia, alla guida dell’Ordine degli avvocati di Foggia, all'indomani dell'adozione dei provvedimenti amministrativi assunti dalla Giunta del Comune di Foggia per consentire la realizzazione di nuove strutture nel bacino dell'area già destinata e circostante Palazzo di Giustizia.

«Un intervento che aspettavamo da tempo perché chiunque opera nel Tribunale di Foggia sa bene quanto sia difficile assicurare ogni giorno il delicato complesso di funzioni correlate alle attività giudiziarie - dice Foglia - tenuto conto soprattutto del servizio che magistrati, avvocati, operatori giudiziari rendono al cittadino in condizioni spesso problematiche».

«Il sistema giustizia, per essere aderente il più possibile alle esigenze della comunità - conclude il presidente Foglia - deve poter contare anche su strutture efficienti, le più idonee possibili a garantire il più sereno e corretto svolgimento delle funzioni, senza trascurare un quadro di sicurezza e di riservatezza indispensabile per la tutela dei diritti delle persone. Poter creare nuovi spazi operativi significa anche realizzare migliori condizioni funzionali, per questo sento di dover ringraziare il Sindaco e l'Amministrazione Comunale di Foggia per aver recepito un'esigenza da tempo rappresentata e più volte sollecitata, esigenza finalizzata ad intervenire sulle aree pertinenti Palazzo di Giustizia con un'idea progettuale che riscontri in primis le istanze del cittadino ma di tutti gli operatori della giustizia».

In sostanza si tratta di una decisione auspicata dallo stesso ministero della Giustizia che punta con importanti imnvestimenti a realizzare la cittadella (nelle aree pertinenti si potrebbe addirittura quadruplicare la superficie esistente senza rinunciare ai parcheggi), che farebbe spazio a tutti gli uffici giudiziari ed anche ad una eventuale sede autonoma o staccata della Corte d’appello e della Dda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400