Domenica 21 Ottobre 2018 | 18:26

NEWS DALLA SEZIONE

Indaga la Polizia
Foggia, grave un ragazzo 18 anni«Pestato da buttafuori discoteca»

Foggia, grave un ragazzo 18 anni «Pestato da buttafuori...

 
A Cerignola
Rigenerazione urbana: street art nel rione Torricelli

Rigenerazione urbana: street art nel rione Torricelli

 
Blitz della Polizia
Foggia, catturata banda di rapinatori: colpi in negozi e gioiellerie, 5 arresti

Cerignola, catturata banda di rapinatori con la «mazzuo...

 
Sanità
Foggia, stabilizzati 105 precariall'Asl dopo più di 10 anni

Foggia, stabilizzati 105 precari all'Asl dopo più di 10...

 
A Foggia
Perseguitava l'ex compagna e i suoi genitori: non potrà più avvicinarsi

Perseguitava l'ex compagna e i suoi genitori: non potrà...

 
Trasporti
Foggia, seconda stazione, per il sindaco: «Si farà»

Foggia, seconda stazione, per il sindaco: «Si farà»

 
L'inchiesta
Lucera, sequestrata sede giudice di pace: «È pericolosa per la pubblica incolumità»

Lucera, sequestrata sede giudice di pace: «È pericolosa...

 
Quadruplice omicidio nel 2017
Strage S.M. in Lamis, dopo un anno arrestato pregiudicato. Morirono i fratelli Luciani, innocenti

Strage S.M. in Lamis, un arresto. Morirono i fratelli L...

 
Etichetta obbligatoria
Il primo pomodoro made in Italy parla foggiano

Il primo pomodoro made in Italy parla foggiano

 
Nel Foggiano
Contrabbando gasolio agricolo: 2 arresti, 9 denunce e 6 distributori abusivi sequestrati

Contrabbando gasolio agricolo: 2 arresti, 9 denunce e 6...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

In centro scommesse

Torremaggiore, romeno
arrestato dopo una rapina

Un romeno 30enne, Costin Sebastian Onofrei è stato arrestato dai carabinieri a Torremaggiore dopo una rapina in un centro scommesse. L'uomo, travisato e armato di pistola, ha fatto irruzione all’interno del centro scommesse “Eurobet” di Torremaggiore, in via Alfieri, e con la minaccia di usare l'arma ha costretto il titolare dell’attività a consegnargli l’incasso. Per rendere più credibili le proprie minacce, il rapinatore si è anche accanito nei confronti del gestore, scaraventandolo a terra, riuscendo così ad arraffare da dietro il bancone una cassettina in metallo rinforzato, dove erano stati riposti circa 700 euro. Il rapinatore è poi fuggito a piedi per le vie limitrofe, facendo perdere le proprie tracce.

I Carabinieri, oltre ad acquisire nell’immediatezza le dichiarazioni dei testimoni, hanno visionato le immagini del sistema di videosorveglianza dell’esercizio commerciale e di alcuni altri esercizi posti nelle immediate vicinanze, recuperando elementi investigativi di particolare utilità. Dall’esame di tutti gli elementi acquisiti, i militari sono riusciti a identificare l’autore della rapina nel romeno, residente a San Paolo di Civitate.

Lo straniero è stato rintracciato all’interno di un appartamento di Torremaggiore, abitato da due connazionali. I militari hanno quindi effettuato una perquisizione personale dei presenti e del domicilio, rinvenendo la cassetta e il denaro asportati, un passamontagna, una pistola poi risultata una fedele replica, priva di tappo rosso, nonché gli abiti utilizzati dall’Onofrei per commettere la rapina, oltre ad alcune armi bianche illecitamente detenute. Il 30enne è stato arrestato mentre gli altri due connazionali che lo ospitavano sono stati denunciati a piede libero per il reato di favoreggiamento personale, in quanto lo avevano aiutato a sottrarsi alla cattura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400