Martedì 16 Luglio 2019 | 12:57

NEWS DALLA SEZIONE

Nel campo nomadi di Foggia
Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

 
Il video
Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

 
Sulla Statale 16
Lesina, auto impatta contro furgone: un morto e un ferito

Lesina, auto impatta contro furgone: un morto e un ferito

 
Dopo la grandine
Maltempo: regione avvia procedura per stato di calamità nel Gargano

Maltempo: regione avvia procedura per stato di calamità nel Gargano

 
Il caso
Strage di San Marco in Lamis, Regione Puglia si costituisce parte civile

Strage di San Marco in Lamis, Regione Puglia si costituisce parte civile

 
Dal gip
Foggia, costringeva la moglie a vivere con le tapparelle abbassate: 44enne allontanato per maltrattamenti

Foggia, costringeva la moglie a vivere con le tapparelle abbassate: 44enne allontanato

 
il salvataggio
Vieste, i cani bagnino Maya e Axel salvano due ragazzi dalla furia del mare

Vieste, i cani bagnino Maya e Axel salvano due ragazzi dalla furia del mare

 
Lavoro in campagna
Caporalato sul Gargano, sequestrati 10 furgoni «killer» per i braccianti

Caporalato sul Gargano, sequestrati 10 furgoni «killer» per i braccianti

 
Tentata rapina
Foggia, aggredisce e scippa collana ad anziana colf: arrestato

Foggia, aggredisce e scippa collana ad anziana colf: arrestato

 
Il rogo
Lucera, tornano i piromani del castello: brucia la pineta

Lucera, tornano i piromani del castello: brucia la pineta

 
Il caso
Cerignola, auto investe sei adolescenti di 12 e 13 anni: due sono gravi

Cerignola, auto investe sei adolescenti di 12 e 13 anni: due sono gravi

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaNel campo nomadi di Foggia
Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

 
LecceIl vertice
Lecce, via libera ai concerti in Piazza Libertini

Lecce, via libera ai concerti in Piazza Libertini

 
BatIl caso
Barletta, sindaco insultato su Facebook sporge denuncia

Barletta, sindaco insultato su Facebook sporge denuncia

 
PotenzaDai carabinieri
Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

 
MateraUna coppia di 31enni
Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossici della città, compresi minorenni: 2 arresti

Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossicodipendenti della città, compresi minori: 2 arresti

 
TarantoLa lettera d'accompagnamento
Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

 
BrindisiDalla polizia
Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

 

i più letti

san severo

«Ladri, vergognatevi di rubare
anche in una scuola materna»

«Ladri, vergognatevi di rubare anche in una scuola materna»

SAN SEVERO -  Scolari sanseveresi costretti a fare a meno di strumenti didattici a causa degli ultimi furti che hanno colpito il plesso scolastico «Andersen» di via Gabriele D’Annunzio nella città dell’alto Tavoliere. A segnalare quanto accaduto sono i genitori degli alunni che hanno attaccato un cartello al cancello della scuola per far conoscere a tutti il loro disappunto nei confronti di azioni messe in atto da vanbali e ladri. «Derubare é sempre un gesto deprecabile» spiegano dal comitato dei genitori «ma farlo a danno delle scuole che vivono già momenti caratterizzati da ristrettezze economiche, e a danno della formazione dei nostri figli lo è ancora di più.

Chi danneggia una comunità dovrebbe vergognarsi». Dal comitato dei genitori si appellano anche all’amministrazione comunale affinché preveda un fondo per le scuole che subiscono furti e razzie di materiale didattico, oltre a predisporre controlli e sistemi di sorveglianza anche nei pressi degli edifici scolastici. «Che esempio diamo ai nostri figli» aggiungono i genitori «se si vedono sottratti degli strumenti di gioco o di didattica da un giorno all’altro senza che gli stessi vengano ripristinati? Come fa la legalità ad essere inculcata nei più piccoli cosi come lo stesso senso di giustizia se poi alla fine ad averla vinta sono questi ladruncoli?

Ci auguriamo che l’amministrazione comunale si preoccupi sempre più di mettere in sicurezza gli edifici scolastici della città anche contro i furti che purtroppo continuano a verificarsi. Inoltre auspichiamo l’attivazione di un fondo per fronteggiare la carenza delle risorse didattiche più importanti al fine di non penalizzare la formazione degli studenti». A.Ciav.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie