Domenica 21 Ottobre 2018 | 17:21

NEWS DALLA SEZIONE

Indaga la Polizia
Foggia, grave un ragazzo 18 anni«Pestato da buttafuori discoteca»

Foggia, grave un ragazzo 18 anni «Pestato da buttafuori...

 
A Cerignola
Rigenerazione urbana: street art nel rione Torricelli

Rigenerazione urbana: street art nel rione Torricelli

 
Blitz della Polizia
Foggia, catturata banda di rapinatori: colpi in negozi e gioiellerie, 5 arresti

Cerignola, catturata banda di rapinatori con la «mazzuo...

 
Sanità
Foggia, stabilizzati 105 precariall'Asl dopo più di 10 anni

Foggia, stabilizzati 105 precari all'Asl dopo più di 10...

 
A Foggia
Perseguitava l'ex compagna e i suoi genitori: non potrà più avvicinarsi

Perseguitava l'ex compagna e i suoi genitori: non potrà...

 
Trasporti
Foggia, seconda stazione, per il sindaco: «Si farà»

Foggia, seconda stazione, per il sindaco: «Si farà»

 
L'inchiesta
Lucera, sequestrata sede giudice di pace: «È pericolosa per la pubblica incolumità»

Lucera, sequestrata sede giudice di pace: «È pericolosa...

 
Quadruplice omicidio nel 2017
Strage S.M. in Lamis, dopo un anno arrestato pregiudicato. Morirono i fratelli Luciani, innocenti

Strage S.M. in Lamis, un arresto. Morirono i fratelli L...

 
Etichetta obbligatoria
Il primo pomodoro made in Italy parla foggiano

Il primo pomodoro made in Italy parla foggiano

 
Nel Foggiano
Contrabbando gasolio agricolo: 2 arresti, 9 denunce e 6 distributori abusivi sequestrati

Contrabbando gasolio agricolo: 2 arresti, 9 denunce e 6...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

san severo

«Ladri, vergognatevi di rubare
anche in una scuola materna»

«Ladri, vergognatevi di rubare anche in una scuola materna»

SAN SEVERO -  Scolari sanseveresi costretti a fare a meno di strumenti didattici a causa degli ultimi furti che hanno colpito il plesso scolastico «Andersen» di via Gabriele D’Annunzio nella città dell’alto Tavoliere. A segnalare quanto accaduto sono i genitori degli alunni che hanno attaccato un cartello al cancello della scuola per far conoscere a tutti il loro disappunto nei confronti di azioni messe in atto da vanbali e ladri. «Derubare é sempre un gesto deprecabile» spiegano dal comitato dei genitori «ma farlo a danno delle scuole che vivono già momenti caratterizzati da ristrettezze economiche, e a danno della formazione dei nostri figli lo è ancora di più.

Chi danneggia una comunità dovrebbe vergognarsi». Dal comitato dei genitori si appellano anche all’amministrazione comunale affinché preveda un fondo per le scuole che subiscono furti e razzie di materiale didattico, oltre a predisporre controlli e sistemi di sorveglianza anche nei pressi degli edifici scolastici. «Che esempio diamo ai nostri figli» aggiungono i genitori «se si vedono sottratti degli strumenti di gioco o di didattica da un giorno all’altro senza che gli stessi vengano ripristinati? Come fa la legalità ad essere inculcata nei più piccoli cosi come lo stesso senso di giustizia se poi alla fine ad averla vinta sono questi ladruncoli?

Ci auguriamo che l’amministrazione comunale si preoccupi sempre più di mettere in sicurezza gli edifici scolastici della città anche contro i furti che purtroppo continuano a verificarsi. Inoltre auspichiamo l’attivazione di un fondo per fronteggiare la carenza delle risorse didattiche più importanti al fine di non penalizzare la formazione degli studenti». A.Ciav.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400