Giovedì 27 Febbraio 2020 | 09:30

NEWS DALLA SEZIONE

nel foggiano
Cerignola, moto non si fermò all'alt e investì finanziere: obbligo di dimora per un 21enne

Cerignola, moto non si fermò all'alt e investì finanziere: obbligo di dimora per un 21enne

 
La scoperta
Cerignola, refurtiva in un ex mobilificio già depodito di automezzi rubati

Cerignola, refurtiva in un ex mobilificio già deposito di automezzi rubati

 
Le ordinanze
Foggia, incendiarono mezzi raccolta rifiuti, arresti nella notte

Foggia, incendiarono mezzi raccolta rifiuti, 2 arresti nella notte

 
L'invito
Coronavirus, l'invito dell'arcivescovo di Foggia: «Non scambiatevi il segno di pace»

Coronavirus, l'arcivescovo di Foggia: «Non scambiatevi il segno di pace a messa»

 
L'omicidio di Filomena Bruno
Orta Nova, uccisa dall'ex genero, i familiari citano in causa i cc: «Protezione fu insufficiente»

Orta Nova, uccisa dall'ex genero, i familiari citano in causa i cc: «Protezione fu insufficiente»

 
Il caso
Foggia, revocato obbligo di dimora per Napoleone Cera

Foggia, revocato obbligo di dimora per Napoleone Cera

 
Il sit in
Foggia, mamme di disabili protestano davanti l'Assessorato alle Politiche Sociali

Foggia, mamme di disabili protestano davanti l'Assessorato alle Politiche Sociali

 
L'operazione
Cerignola, sequestrati 64mila litri di gasolio da contrabbando: 10 denunce

Cerignola, sequestrati 64mila litri di gasolio da contrabbando: 10 denunce

 
L'incendio nel Foggiano
Borgo Mezzanone, scoppia rogo in baraccopoli: nessun ferito

Borgo Mezzanone, scoppia rogo in baraccopoli: nessun ferito

 
Il caso
Coronavirus, al Tribunale di Foggia l'invito ad avvocati e utenti: «In aula singolarmente»

Coronavirus, a Tribunale Foggia «In aula singolarmente». Lecce, processi a porte chiuse. Potenza: allontanato avvocato

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza

Bari, 2-2 a Terni. Pareggio amaro: la Reggina se ne va, il Monopoli si avvicina

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaMaltempo
Forti raffiche di vento a Potenza: divelti pali della luce e alberi sradicati

Forti raffiche di vento a Potenza: divelti pali della luce e alberi sradicati

 
HomeIl virus
Il Coronavirus arriva in Puglia, un caso positivo a Taranto: tornato da poco da Codogno

Il Coronavirus arriva in Puglia, caso positivo a Taranto: 33enne di Torricella tornato in aereo lunedì da Codogno.
Al Moscati isolato pronto soccorso. Scuole chiuse

 
BatL'incidente mortale
Trinitapoli, auto finisce fuori strada sulla S 16: morta 56enne

Trinitapoli, scontro tra due auto, una finisce fuori strada sulla SS16: morta 56enne

 
BrindisiLa curiosità
Ceglie Messapica, ecco la ricercatrice che ricava la carta dai funghi

Ceglie Messapica, ecco la ricercatrice che ricava la pelle dai funghi

 
LecceIsolato a Codogno
La testimonianza: «Io, medico di Novoli contagiato dal Coronavirus»

La testimonianza: «Io, medico di Novoli contagiato dal Coronavirus»

 
MateraIl recupero
Matera, ritrovato senza vita nella Gravina il corpo di Giovanni Montesano

Matera, ritrovato senza vita nella Gravina il corpo di Giovanni Montesano

 

La polemica

Lega, scoppia il bubbone a Foggia: espulsioni e «sassolini». Arriva il nuovo segretario

Nel capoluogo dauno monta il caso dopo la nomina di due assessori. L'ex coordinatore Caroppo ne approfitta

Brindisi, bagno di folla per Salvini: in Puglia non salteranno posti di lavoro

Salvini a Brindisi

Scoppia il caso Lega a Foggia e nel partito di Salvini sembra acuirsi sempre di più la frattura fra quelle che sono indicate come due fazioni . Dopo le nomine in giunta comunale che hanno scatenato le polemiche, il partito di Salvini ha espulso i consiglieri comunali di Foggia Massimiliano Di Fonso, Alfonso Fiore e Liliana Iadarola per l'atteggiamento di questi ultimi giorni che «non rispetta i principi ed i valori della Lega e non rappresenta la visione condivisa nel partito», hanno affermato Luigi D’Eramo e Giovanni Riviello Segretario e Vice Segretario Regionale della Lega Salvini Premier Puglia.

L'INTERVENTO DI CAROPPO

La questione dei tre consiglieri allontanati (loro si definiscono autosospesi) ha dato l'assist all'ex segretario regionale, nonchè eurodeputato, Andrea Caroppo: «Esprimo sorpresa per quanto è accaduto e sta accadendo in queste ore a Foggia in ordine alla individuazione degli assessori della Lega», afferma Caroppo. «Per un anno ho svolto l’incarico di segretario regionale del partito e ho sempre pensato che reazioni istintive, che culminano in inopportuni allontanamenti di fatto, non siano il modo migliore per determinare un clima costruttivo e di crescita. Nè ho condiviso il precipitoso atteggiamento tenuto nei confronti del sindaco di Apricena, Antonio Potenza, senza nemmeno attendere il giusto vaglio di taluni provvedimenti giudiziari che difatti sono stati annullati».

NOMINATO IL SEGRETARIO CITTADINO

Intanto, il neo Segretario regionale della Lega, On. Luigi D’Eramo, su proposta del responsabile politico per la provincia di Foggia Daniele Cusmai ha nominato - quest’oggi - Segretario cittadino di Foggia l’Avv. Antonio Vigiano. «Antonio Vigiano - dichiara Cusmai - è da tempo nelle fila del nostro partito di cui è stato consigliere comunale e ne è attivo militante, sempre disponibile alla collaborazione e alla volontà di fare squadra per poter raggiungere i migliori risultati. In un momento in cui i particolarismi e gli interessi personali tendono a prevalere, una figura come Antonio Vigiano, sempre impegnato nell’associazionismo e nel sociale, sicuramente contribuirà alla costruzione della Lega che vogliamo, nella quale vince la squadra e mai il singolo».

«Grazie al grande lavoro e umiltà di Matteo Salvini abbiamo grande consenso e fiducia tra la gente; la città di Foggia - sottolinea l’on Luigi D’Eramo - rappresenta per la Lega in Puglia uno dei centri con maggior consenso elettorale ed affetto per il nostro leader».

LA PRECISAZIONE SU MIRANDA

E anche le tempistiche di tale nomina suscitano qualche malumore nella Lega costringendo D'Erano a una precisazione e cioè che «a seguito dalla costituzione della Lega Salvini Premier Puglia, è necessario nominare tutti gli organi locali e provinciali. A Foggia, dunque, non vi è nessuna rimozione o commissariamento e si conferma che Luigi Miranda è un importante ed apprezzato rifermento della Lega sul territorio. L'impegno di Miranda e le sue capacità saranno utili al partito nella imminente riorganizzazione provinciale e regionale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie