Lunedì 26 Settembre 2022 | 10:33

In Puglia e Basilicata

ELEZIONI POLITICHE 2022

Centrodestra

43,91%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

26,46%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,85%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,07%

Movimento 5 Stelle

Centrodestra

44,12%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

26,24%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,81%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,29%

Movimento 5 Stelle

 

Nel Foggiano

A fuoco baracche a Borgo Mezzanone, nessun ferito: terzo rogo in pochi mesi

A fuoco baracche a Borgo Mezzanone, nessun ferito: terzo rogo in pochi mesi

foto di repertorio

Le fiamme sono divampate a poca distanza dal luogo in cui sono state abbattute pochi giorni fa altre baracche abusive

31 Marzo 2019

Redazione online

Un incendio che ha coinvolto due baracche è divampato ieri sera nel ghetto di Borgo Mezzanone, l'insediamento abusivo di migranti sorto accanto al Cara (Centro richiedenti asilo) che si trova a pochi chilometri da Foggia. Nessuno è rimasto ferito e le cause del rogo, secondo le prime indagini, sarebbero accidentali. Si tratta del terzo incendio nel ghetto, dopo quelli divampati il 30 ottobre e il primo novembre: in quest’ultimo perse la vita un migrante.


Le baracche incendiate si trovano ai margini della zona dove mercoledì scorso sono stati abbattuti 11 manufatti. Le fiamme sono state circoscritte dai vigili del fuoco. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per gli accertamenti.
Il ghetto è al centro di una serie di azioni delle forze di polizia, coordinate dalla Procura di Foggia, che porteranno, nel corso dei mesi, ad un progressivo smantellamento dell’insediamento abusivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725