Martedì 22 Gennaio 2019 | 20:31

NEWS DALLA SEZIONE

il salvataggio dell'Aeronautica
Foggia, bimba in pericolo di vita trasportata d'urgenza con Falcon 50 Aeronautica

Foggia, bimba in pericolo di vita trasportata d'urgenza con Falcon 50

 
Giù le importazioni
Riscatto del grano della Daunia, concorrenza estera in calo

Riscatto del grano della Daunia, concorrenza estera in calo

 
Il ritrovamento
Foggia, trovata carcassa delfino in spiaggia: scattano le indagini Asl

Foggia, trovata carcassa delfino in spiaggia: scattano le indagini Asl

 
Trasporto locale
Foggia, corse scolastiche ok: non i pendolari

Foggia, sciopero dei mezzi: corse scolastiche ok, non per i pendolari

 
A San nicandro Garganico
Pregiudicato accoltellato nel Foggiano: indagano i cc

Pregiudicato accoltellato nel Foggiano: indagano i cc

 
Nel foggiano
Manfredonia, non ci sono i fondi: a rischio il Carnevale

Manfredonia, non ci sono i fondi: a rischio il Carnevale

 
Droga
Foggia, pusher 18enne beccato da cc fugge e si rompe il femore: arrestato

Foggia, pusher 18enne beccato da cc fugge e si rompe il femore: arrestato

 
Al teatro Giordano
Musica Civica: via alla decima edizione con Luciano Canfora

Musica Civica: via alla decima edizione con Luciano Canfora

 
La visita
Criminalità, capo polizia Gabrielli: «Foggiano area difficile, sottovalutata criminalità»

Criminalità, capo polizia Gabrielli: «Foggiano area difficile, sottovalutata criminalità»

 
Il furto nel Foggiano
Mezzi per la raccolta dei rifiuti rubati e ritrovati a Cerignola: è caccia ai responsabili

Mezzi per la raccolta dei rifiuti rubati e ritrovati a Cerignola: è caccia ai responsabili

 
Si chiama Francesco Tomaiuolo
Foggia, saluta la madre e non torna a casa: 15enne scomparso da 5 giorni

Foggia, 15enne scomparso da 5 giorni torna a casa

 

L'iniziativa

Università Foggia, un master contro il cyberbullismo

Il corso ha durata annuale e aiuterà anche a combattere le tecnodipendenze

università di foggia

Cos’è più inquietante, più malvagio e più dannoso del bullismo? Senza dubbio il cyberbullismo, che agisce e colpisce in modo subdolo, soggiogando le vittime in un gioco del silenzio che può non essere mai percepito da genitori, insegnanti e quanti, compresi gli amici ed i compagni, potrebbero aiutare chi ne è colpito. Le persecuzioni veicolate dalla rete rientrano nell’ormai vastissimo ambito delle cosiddette dipendenze senza sostanze, vere e proprie schiavitù che possono portare ad un epilogo tragico se non spezzate il prima possibile. Decisivo al riguardo il ruolo di figure dotate di una formazione specifica, quella che può arrivare dal Master di I livello in “Cyberbullismo e tecnodipendenze” dell’Università di Foggia, che ha fissato una nuova data di scadenza per l’ammissione: l’8 marzo 2019. La riapertura dei termini stabilita da UniFg fissa al 22 marzo invece la nuova scadenza per l’immatricolazione.


Il corso di alta formazione, uno dei pochi in Italia nel settore, ha fra gli obiettivi quelli di formare esperti nel campo dei nuovi scenari delle tecnodipendenze e del cyberbullismo, nelle forme di trattamento e di prevenzione e nelle modalità di organizzazione e gestione di servizi ed interventi. Con l’attività formativa si punterà a far raggiungere conoscenze approfondite di tecnodipendenze e cyberbullismo con i loro sviluppi; delle più efficaci forme di prevenzione e di trattamento; degli strumenti idonei e delle pratiche centrate sull’utente ispirate ai principi di efficienza ed efficacia e scientificamente basate. Gli allievi verranno anche formati al possesso di adeguate competenze e strumenti per la promozione di un uso consapevole e responsabile delle tecnologie digitali; allo sviluppo di competenze relazionali; alla conoscenza dell’organizzazione e della gestione dei servizi e degli interventi.


La figura professionale formata dal Master potrà svolgere ruoli di consulenza nella gestione dei comportamenti maladattivi; consulenza nell’uso consapevole delle tecnologie digitali; coordinamento di servizi sulla base dei bisogni degli utenti nel settore delle tecnodipendenze e del cyberbullismo; supervisione dei progetti di intervento assistenziale e socio-sanitario rivolti alle tecnodipendenze e al cyberbullismo; facilitazione nelle relazioni familiari ed extrafamiliari.
Il Master ha durata annuale, 1.500 ore complessive, pari a 60 crediti formativi. Previste esercitazioni, esperienze dirette con stage e prova finale. Il Master è rivolto a tutti coloro che siano in possesso di una laurea di I livello, di una laurea magistrale o conseguita secondo il vecchio ordinamento. Iscrizioni esclusivamente in modalità online, attraverso il portale Esse3 dell'Università degli Studi di Foggia raggiungibile all’indirizzo: https://unifg.esse3.cineca.it/Home.do, entro l’8 marzo 2019. Ulteriori informazioni presso l’Area Didattica e Alta Formazione, Servizio Alta Formazione, telefoni 0881-338312-338352, e-mail: altaformazione@unifg.it.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400