Domenica 22 Settembre 2019 | 06:05

NEWS DALLA SEZIONE

controlli
Fogglia, blitz dei cc al mercato di via Rosati: un ambulante multato, l'altro fugge

Fogglia, blitz dei cc al mercato di via Rosati: un ambulante multato, l'altro fugge

 
Finanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
In via Bagnante
Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

 
Preso da Polstrada
San Severo, furgone a zig zag su A/14, denunciato 55enne milanese: era ubriaco

San Severo, furgone a zig zag su A/14, denunciato 55enne: era ubriaco

 
nel foggiano
Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

 
Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

 
Serie D
Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

 
Nella notte
Foggia, danneggiata auto assessore: terza intimidazione al Comune

Foggia, danneggiata auto assessore: terza intimidazione, disposta tutela

 
L'inchiesta
Foggia, truffa fondi Ue: sequestrati beni, interdetti 5 imprenditori

Foggia, truffa fondi Ue: sequestrati beni, interdetti 5 imprenditori

 

Il Biancorosso

Calcio
Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceDue operazioni
Lecce, nel garage droga e 4mila euro in contanti: 2 arresti

Fiumi di droga in Salento, recuperati 12mila euro in contanti: 3 arresti

 
TarantoDai carabinieri
Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

 
BatL'annuncio
Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

 
BariA bari
Assenteismo al Di Venere: senologo condannato a 2 anni, il pomeriggio passeggiava in scooter

Assenteismo al Di Venere: 2 anni al senologo, il pomeriggio passeggiava in scooter

 
Potenzatruffa nel potentino
Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

 
MateraL'indagine
Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 

i più letti

Il caso del pestaggio

Foggia, chiusa discoteca Domus: «Buttafuori ha sparato al 18enne»

Dagli accertamenti effettuati a seguito del grave episodio di sabato scorso, tra i nominativi dei 13 addetti alla security impiegati, 4 sono risultati privi di autorizzazione, o perché mai conseguita, oppure perché scaduta di validità

Foggia, dopo il violento pestaggio in discoteca il Domus chiude

FOGGIA - Nell'inseguire il ragazzo, il buttafuori avrebbe prima sparato un colpo d’arma da fuoco, ferendo alla nuca il 18enne, e poi lo avrebbe picchiato violentemente. E’ quanto emerge dalle indagini sull'aggressione compiuta a Foggia nella notte del 21 ottobre scorso nelle vicinanze della discoteca Domus. Per questo pestaggio è stato fermato Aleandro Di Fiore, 37enne con precedenti penali, con l'accusa di tentato omicidio e porto e detenzione di armi. Ieri mattina il pm Alessandra Fini, durante l’interrogatorio di convalida tenutosi in carcere, ha contestato a Di Fiore questa nuova condotta. Il buttafuori, impiegato abusivamente nei servizi di controllo all’ingresso della discoteca, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Il gip, Armando delle Iacovo, pur non convalidando il fermo, ha disposto che l’indagato rimanga in carcere. Intanto i sanitari dell’ospedale di San Giovanni Rotondo hanno operato il giovane 18enne, per estrarre la scheggia di metallo presente nella mandibola. Frammento risultato essere l’ogiva di un proiettile. Il 18enne peraltro al momento del ricovero presentava un foro di ingresso all’altezza della nuca. Le sue condizioni sono in netto miglioramento. Nella giornata di ieri la vittima sarebbe stata nuovamente ascoltata dagli inquirenti ai quali avrebbe confermato di aver avvertito un dolore alla nuca mentre era inseguito dal buttafuori. Dopo essere stato ferito e pestato, il 18enne è riuscito a raggiungere a piedi il centro cittadino e a chiedere aiuto ad una volante della polizia. Poco prima di essere sedato aveva fatto il nome del suo aggressore.

Intanto chiude (temporaneamente) la storica discoteca foggiana Domus: sospesa l’autorizzazione all'esercizio di attività per 30 giorni. E' la decisione presa a seguito del grave pestaggio avvenuto lo scorso sabato. Presso la stessa discoteca, le notti del 12 novembre 2017, del 21 gennaio e del 16 settembre 2018, si erano già verificati altri episodi di violenza tra giovani frequentatori, sia pur di non grave entità. I soggetti coinvolti nelle diverse colluttazioni, avvenute sia all’interno del locale che nell’area del parcheggio, riportarono ferite al volto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie