Lunedì 18 Marzo 2019 | 14:58

NEWS DALLA SEZIONE

Ha 40 anni
Foggia, arrestato pakistano: dal 2014 era ricercato per omicidio

Foggia, arrestato pakistano: dal 2014 era ricercato per omicidio

 
Nel Foggiano
Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

 
nel Foggiano
Serracapriola: ispezione cc nel Comune, sospetti reati contro Pubblica Amministrazione

Serracapriola: ispezione cc nel Comune, sospetti reati contro P.A.

 
Il caso
Foggia, fratello ragazza uccisa 26 anni fa offre 100mila euro a chi darà informazioni

Foggia, fratello ragazza uccisa 26 anni fa offre 100mila euro a chi darà informazioni

 
Dovrebbero essere 360
Foggia, il carcere scoppia: in 12 mesi da 468 a 620 detenuti

Foggia, il carcere scoppia: in 12 mesi da 468 a 620 detenuti

 
Nel Foggiano
Lucera, giornalista minacciato su Facebook, solidarietà OdG e Assostampa

Lucera, giornalista minacciato su Facebook, solidarietà OdG e Assostampa

 
Nel Foggiano
Insulta cc poi finisce contro un palo: arrestato motociclista a S.Severo

Insulta cc poi finisce contro un palo: arrestato motociclista a S.Severo

 
L'elezione
Foggia, Miranda è il nuovo segretario della Lega

Foggia, Miranda è il nuovo segretario della Lega

 
Dalla Polizia
Foggia, 21 enne vicino ai clan preso mentre chiede il pizzo

Foggia, 21 enne vicino ai clan preso mentre chiede il pizzo

 
Il caso
Appalti Ataf a Foggia: nuovamente respinte richieste d'arresto

Appalti Ataf a Foggia: nuovamente respinte richieste d'arresto

 
Il caso
Emergenza case a Foggia, consegnati 9 alloggi popolari

Emergenza case a Foggia, consegnati 9 alloggi popolari

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Bari, l'attesa è finalmente finitaparte il rush finale del campionato

Bari, l'attesa è finalmente finita
parte il rush finale del campionato

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraL'operazione della polizia
Sequestrati a Policoro 70 kg di bianchetto: una denuncia

Sequestrati a Policoro 70 kg di bianchetto: una denuncia

 
BariPolemica nel barese
Gioia del Colle, segretario Lega parla di «razze», candidato sindaco: «Si dimetta»

Gioia del Colle, segretario Lega parla di «razze», candidato sindaco: «Si dimetta»

 
TarantoLotta alla droga
Manduria, nascondeva mezzo chilo di eroina in ufficio: arrestato

Manduria, nascondeva mezzo chilo di eroina in ufficio: arrestato

 
PotenzaI controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
BatL'inchiesta di Lecce
Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

 
FoggiaHa 40 anni
Foggia, arrestato pakistano: dal 2014 era ricercato per omicidio

Foggia, arrestato pakistano: dal 2014 era ricercato per omicidio

 
BrindisiIn pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

Caporalato

Foggia, gambiano tenta investire
poliziotti:«Aggrediti da 50 migranti»

Altri migranti hanno tentato di favorire la fuga dell'extracomunitario

caporalato

Nel corso di controlli anticaporalato nelle campagne di Borgo Mezzanone, la polizia ha arrestato per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale, un cittadino del Gambia con precedenti, Omar Jallov, di 26 anni, che ha provato a investire con l’auto due agenti che gli avevano intimato di fermarsi, e poi li ha aggrediti con l'aiuto di altri migranti. Erano almeno una cinquantina, denuncia il segretario nazionale del Sap, il sindacato di Polizia precisando «che i colleghi sono stati pestati».

Dopo aver provato a investire i poliziotti, il gambiano è fuggito inseguito dagli agenti e ha provato più volte a speronare l’auto della polizia. Non riuscendo a seminare i poliziotti tra le strade di campagna, l’uomo si è fermato vicino a un insediamento di migranti nei pressi del Centro accoglienza e richiedenti asilo (Cara) della zona.

Dopo un inseguimento a piedi gli agenti sono riusciti a bloccare l’uomo che, per evitare l’arresto, ha reagito con violenza aiutato da numerosi stranieri che hanno aggredito con calci e pugni gli agenti. Solo l’arrivo di altre pattuglie ha fatto allontanare gli altri migranti, permettendo l’arresto del gambiano. I due agenti della Polstrada rimasti feriti nella colluttazione sono stati medicati all’ospedale di Cerignola e guariranno rispettivamente in 15 e 30 giorni.

«Episodi del genere non sono nuovi e, sicuramente, a spingere questa gente a delinquere indisturbata, è anche la consapevolezza di restare impunita. Servono pene severe per chi non rispetta le regole - aggiunge Pulli, segretario nazinale del Sap - e occorrono anche maggiori tutele per i poliziotti operativi su strada, come i taser ad esempio. Se fosse successo il contrario, nessuno avrebbe esitato ad urlare al razzismo. E’ ora che chi sbaglia paghi e che la Polizia sia messa in condizioni di difendersi e operare in totale sicurezza in situazioni del genere, per dare un segnale positivo alla collettività».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • daria

    09 Ottobre 2018 - 11:11

    Ma no, c'è stato sicuramente un equivoco, i poliziotti hanno capito male: gli africani ci portano la cultura, l'ha detto la Boldrini.

    Rispondi

  • CarLop

    09 Ottobre 2018 - 09:09

    In una zona ad alto rischio di illegalità, le pattuglie delle forze dell'ordine non dovrebbero mai stare da sole. Perché è facile che tra richiedenti asilo, quasi tutti irregolari e quasi mai in regola con i documenti, quando fermati dalle nostre forze dell'ordine, si generi solidarietà tra di loro. Quindi chi coordina questi controlli deve fare in modo che le pattuglie debbano essere più di una.

    Rispondi

  • nikita

    09 Ottobre 2018 - 06:06

    dicono che sono """risorse""""

    Rispondi