Domenica 26 Giugno 2022 | 10:46

In Puglia e Basilicata

La polemica

Lino Banfi contro Al Bano: «Non è vero che i giovani non vogliono lavorare»

Lino Banfi

Lino Banfi

L'attore di Canosa e sua figlia hanno un ristorante a Roma e rispondono così alla polemica lanciata dal cantante di Cellino San Marco

24 Maggio 2022

Graziana Capurso

CANOSA -  Nella polemica dell'assenza di lavoratori che sta impazzando negli ultimi tempi, intervengono anche Lino Banfi e la figlia Rosalba. Da Alessandro Borghese a Flavio Briatore, passando per ultimo al cantante Al Bano, tutti si sono lamentati della difficoltà di trovare personale per pub e ristoranti o come lavoratori nei campi. Tra chi dice che a peggiorare la situazione è stato il reddito di cittadinanza, e chi sostiene che i giovani non vogliano lavorare, c'è una voce fuori coro quella di Lino Banfi e sua figlia Rossana: «Non è vero ciò che dicono, noi nel nostro ristorante di Roma non abbiamo problemi a trovare manodopera».

L’attore di "Un medico in famiglia" insieme alla sua famiglia ha aperto nel 2017 a Roma il ristorante Orecchietteria Banfi, nell’elegante quartiere Prati. Il locale è specializzato in cucina pugliese: «Siamo stati fortunati. Nel nostro ristorante - sostiene Rosanna Banfi - lavorano ragazzi che abbiamo assunto cinque anni fa e altri presi più di recente. Vero è che, oltre a offrire un contratto regolare, noi assicuriamo anche un clima di lavoro sereno e familiare. Se uno ha un problema, gli si va incontro».

Una posizione in netto contrasto con le dure affermazioni del Leone di Cellino San Marco, Al Bano che invece ha lanciato più di una volta una frecciata sulla non voglia di lavorare dei giovani pugliesi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -

BAT

 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725