Lunedì 08 Agosto 2022 | 10:09

In Puglia e Basilicata

L'intervista

Mariasole Pollio ancora sul palco di «Battiti»: «Il calore della Puglia è inspiegabile»

Mariasole Pollio ancora sul palco di «Battiti»: «Il calore della Puglia è inspiegabile»

L'attrice e presentatrice classe 2003 si racconta, tra impegni imminenti su palco e set

03 Luglio 2022

Bianca Chiriatti

Attrice e presentatrice, classe 2003, anche quest'anno la napoletana Mariasole Pollio co-conduce il Radio Norba Cornetto Battiti Live, in onda su Italia Uno dal 5 luglio, insieme ad Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci, trasmesso dalle più belle località della Puglia. Un palco che la giovanissima è abituata a calcare da quando aveva appena 14 anni, a stretto contatto con il pubblico che la ama e la segue dagli esordi, in tv, nel cast di «Don Matteo», e al cinema, nel film di Leonardo Pieraccioni «Se son rose», e al Festival del Cinema di Venezia come co-protagonista de «La Regina di Cuori», corto prodotto da RaiCinema.

Oggi ti ritrovi appena maggiorenne con tanta esperienza alle spalle: c'è sempre quell'adrenalina prima di salire sul palco?

«Ogni volta dico sempre che è come se fosse la prima. Battiti per me è una famiglia, è una gioia essere tornati dal vivo a vedere le piazze piene, è una nuova vita, una boccata d'aria. Io sono rimasta la stessa degli esordi, con l'entusiasmo, la voglia di far festa, di divertirmi, ma oggi ho più consapevolezza, mi concedo la volontà di non badare al copione, di rilassarmi a contatto con il pubblico, e tornare a farlo dopo due anni di stop è stato meraviglioso»

Ora ti aspetta un altro enorme progetto, sarai alla conduzione del Coca Cola Summer Festival (insieme a Rebecca Staffelli, ndr.) in tre piazze d'Italia, a Lignano Sabbiadoro (Ud), Rimini e Paestum. Come stai affrontando questa nuova sfida?

«Questa volta sarà più grande perché avrò una maggiore responsabilità. È un onore per me essere stata scelta, mi piacciono le scommesse e darò il massimo, arrivo dalla grande energia di Battiti e c'è voglia di continuare la festa dell'estate. E poi sono felice per i miei amici, che da anni fanno il tifo per me»

La carriera da attrice va avanti in parallelo, sappiamo che sarai presto impegnata con il docu-film «Pooh - Nell'anima»

«Ho un po' di progetti in ballo, il docu-film, prodotto da One More Pictures con Rai Documentari, intreccia una fiction, di cui sono protagonista, con momenti veri e propri della carriera della band. E poi c'è stata una bellissima call to action lanciata per i fan dei Pooh protagonisti con dei videomessaggi»

Tu sei una pioniera del web, che differenze ci sono con chi comincia adesso a lavorare con i social?

«Sicuramente noi eravamo più ingenui, non conoscevamo nulla, io ho iniziato a 13 anni, TikTok era diversissimo, esistevano i raduni, le crew, e i social solo oggi sono intesi come un vero e proprio lavoro. C'è stata una grande evoluzione, un bene per il mio lavoro, ma bisogna fare attenzione a non perdersi nei meandri infiniti di internet»

Da donna del Sud, della Campania, che effetto ti fa tornare in Puglia?

«È una terra meravigliosa che ci accoglie con un amore e un calore inspiegabili: le nonnine che seguono il programma sono le più tenere, mi hanno visto ragazzina e mi fermano per strada per farmi i complimenti, è una grande famiglia per una squadra collaudatissima»

Mariasole, sei cresciuta in fretta grazie a questa sfolgorante carriera: dicci una cosa per la quale sei grata e una che ti è mancata a causa di questo brillante successo

«Sono grata per aver avuto l'opportunità di realizzare i miei sogni, e per aver incontrato persone che hanno creduto in me e continuano a stimolarmi e ad ascoltare, compresa la mia famiglia, parte integrante di questo viaggio. Mi è mancata un po' di leggerezza: ho avuto le mie responsabilità fin da piccolissima, ho sempre visto le cose con un occhio più grande e più maturo. Ma fa parte del gioco»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725