Giovedì 16 Settembre 2021 | 14:18

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

La decisione

Vaccini anti Covid, Regione Puglia: «Dosi residue a chi ne ha diritto»

Così ci si adegua all’ordinanza del commissario straordinario nazionale per l'emergenza Covid e si autorizza l’uso delle dosi residue giornaliere facendo scorrere le liste

Vaccino anti Covid 19, in consegna in Puglia 27mila dosi

BARI -  La Regione Puglia si adegua all’ordinanza del commissario straordinario nazionale per l'emergenza Covid e autorizza l’uso delle dosi residue giornaliere facendo scorrere le liste degli aventi diritto.
I centri vaccinali pugliesi, si legge in una circolare inviata alle Asl, «sono autorizzati all’utilizzo delle dosi residue» a fine giornata, «destinate ai soggetti di età superiore agli 80 anni prenotati ma che non si sono presentati all’appuntamento, destinandole in favore di persone» nella fascia di età 70-79 anni che, disponibili al momento sulla base di chiamata telefonica» possano «presenziare presso il punto vaccinale o l’ambulatorio prima della chiusura».
«Sono autorizzati - si legge nella circolare della Regione Puglia - in subordine, all’utilizzo delle sole dosi di vaccino ancora residue a fine giornata e non conservabili, in favore di soggetti comunque disponibili al momento, appartenenti a categorie prioritarie, come previste dal Piano nazionale e dal Piano regionale».
Il provvedimento, oltre a evitare che le dosi possono andare perse, non lascia alla discrezionalità del singolo la scelta di chi vaccinare in caso di dosi residue. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie