Lunedì 12 Aprile 2021 | 21:48

NEWS DALLA SEZIONE

L'allarme
Covid, record di ricoveri in Intensiva in Puglia: 265 pazienti in ospedale. Oggi +22

Covid, record di ricoveri in Intensiva in Puglia: 265 pazienti in ospedale.
Nel giro di 24 ore +22

 
Lotta al virus
Vaccini in Puglia, somministrate in 24 ore 20mila dosi: 10mila a 79enni

Vaccini in Puglia, somministrate in 24 ore 20mila dosi: 10mila a 79enni

 
Lotta al virus
Potenza, oltre 3mila vaccinati in un giorno: da domani la divisione in fasce d'età

Potenza, oltre 3mila vaccinati in un giorno: da domani la divisione in fasce d'età

 
Lotta al virus
Vaccini, in hub di Bari dosi ad «esaurimento» anche ad under 79

Vaccini, in hub di Bari dosi ad «esaurimento» anche ad under 79

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus Italia, 9.789 nuovi casi e 358 decessi nelle ultime 24 ore

Coronavirus Italia, 9.789 nuovi casi e 358 decessi nelle ultime 24 ore

 
La curiosità
L'intelligenza artificiale per diagnosticare il Covid con i raggi X: la tesi di laurea a Lecce

L'intelligenza artificiale per diagnosticare il Covid con i raggi X: la tesi di laurea a Lecce

 
Il caso
Vaccini a Foggia, rinuncia per lunga attesa: l'Asl lo contatta per domani

Vaccini a Foggia, rinuncia per lunga attesa: Asl lo contatta per domani

 
dati regionali
Covid in Puglia

Covid in Puglia, 815 nuovi casi ma con meno tamponi (13%). Tanti ancora i morti (+39). Vaccini: 20mila dosi in 24 ore

 
L'intervista
Lo scienziato con sangue santermano: «Covid, meglio vaccinare anche i minorenni»

Lo scienziato con sangue pugliese: «Covid, meglio vaccinare anche i minorenni»

 
Il virus
Covid Basilicata, in due giorni 333 nuovi positivi e 7 morti

Covid Basilicata, in due giorni 333 nuovi positivi e 7 morti

 
L'episodio
S.Severo, operatrice sanitaria spintonata e aggredita: aveva chiesto a un paziente di misurare la temperatura

S.Severo, operatrice sanitaria spintonata e aggredita: aveva chiesto a un paziente di misurare la temperatura

 

Il Biancorosso

Sport
Bari calcio, Bianco tornerà disponibile per i play off

Bari calcio, Bianco tornerà disponibile per i play off

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceSport
Calcio, il Lecce cerca la carica con le gigantografie di Pelè negli spogliatoi

Calcio, il Lecce cerca la carica con le gigantografie di Pelè negli spogliatoi

 
NewsweekIn edicola
Le iniziative della Gazzetta: ad aprile 4 volumi per scoprire la natura in Terra di Bari

Le iniziative della Gazzetta: ad aprile 4 volumi per scoprire la natura in Terra di Bari

 
PotenzaLotta al virus
Potenza, oltre 3mila vaccinati in un giorno: da domani la divisione in fasce d'età

Potenza, oltre 3mila vaccinati in un giorno: da domani la divisione in fasce d'età

 
FoggiaIl caso
Vaccini a Foggia, rinuncia per lunga attesa: l'Asl lo contatta per domani

Vaccini a Foggia, rinuncia per lunga attesa: Asl lo contatta per domani

 
Tarantol'annuncio
Mittal Taranto, «gestione fallimentare»: sciopero e sit in protesta il 23 aprile davanti Mise

Mittal Taranto, «gestione fallimentare»: sciopero e sit in protesta il 23 aprile davanti Mise

 
MateraIl caso
Policoro, paziente positivo al pronto soccorso: chiuso per sanificazione

Policoro, paziente positivo al pronto soccorso: chiuso per sanificazione

 
BatNella Bat
Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

 

i più letti

L'emergenza

Covid, la proposta dei 41 sindaci area metropolitana Bari: «Centri vaccinali in ogni Comune»

In questo modo si evirerebbero disagi, troppi spostamenti e lunghe attese. «Grazie ai medici di base che stanno rispondendo in tanti al nostro appello»

Coronavirus, 4 nuovi drive through attivati nel Barese

Centri vaccinali antiCovid in ogni comune, in alternativa a grandi centri hub solo in punti strategici, anche per evitare disagi alla popolazione più anziana, troppi spostamenti e lunghe attese.

Inoltre, coinvolgere la medicina territoriale, attivare tutti i drive through previsti gestiti dai medici di base, migliorare la comunicazione e l’aggiornamento dei dati sui contagi, attraverso l’istituzione di una cabina di regia, introdurre un sistema “panchina” per non lasciare a criteri soggettivi e discrezionali l’impiego delle dosi vaccinali avanzate. Sono, in sintesi, le proposte avanzate ieri dai 41 sindaci dei comuni dell’area metropolitana di Bari in sede di conferenza con il presidente e sindaco di Bari, Antonio Decaro, nel corso della quale la Asl di Bari, assieme all’assessore regionale alla sanità e al dipartimento di prevenzione, hanno illustrato la strategia organizzativa per la campagna vaccinale antiCovid.  

«Non siamo solo contenti, ma anche grati ai tantissimi medici di base dell’area metropolitana di Bari che in queste ore, rispondendo anche all’appello del sindaco Decaro, manifestano la propria disponibilità ad essere coinvolti su base volontaria nella campagna vaccinale – dichiarano i sindaci in una nota - Ringraziamo, per la sollecita risposta, il presidente dell’Omceo, Filippo Anelli, di cui condividiamo le preoccupazioni e le richieste sul piano organizzativo e logistico, tanto da aver avanzato ieri delle proposte ad Asl Bari e Regione Puglia in sede di conferenza. Noi siamo pronti».

La strategia condivisa dalla Asl Bari nella conferenza dei sindaci metropolitani prevede l’organizzazione di grandi hub per le vaccinazioni antiCovid su larga scala posizionati in punti strategici del territorio per ottimizzare il piano vaccinale nella provincia. I sindaci lanciano una proposta alternativa su cui è aperto il confronto, con centri vaccinali in ogni comune e il coinvolgimento dei medici di base.

«Premesso che l’assessore Lopalco ha spiegato che ogni forma di programmazione dipende dalla disponibilità dei vaccini – spiegano i sindaci – e che ci auguriamo vengano risolti al più presto i problemi legati all’approvvigionamento per poter partire a pieno ritmo con la seconda fase del piano vaccinale, riteniamo che sia necessario garantire centri vaccinali in ogni comune, per evitare disagi soprattutto alla popolazione più anziana, ma anche spostamenti deleteri e lunghe attese fuori dai centri vaccinali. Certamente raggiungeremo una posizione condivisa e la migliore possibile. Abbiamo già dato piena disponibilità a individuare in ogni territorio strutture comunali idonee per la vaccinazione, allestire gli spazi e offrire servizio d’ordine. I medici e i pediatri di base sono degli alleati fondamentali sul territorio per vincere la sfida al Covid. E’ fondamentale da subito una collaborazione interistituzionale concreta che sappia fare rete attraverso tutte le sinergie territoriali disponibili»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie