Giovedì 16 Settembre 2021 | 13:40

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Il 29 maggio

Taranto, il grande cinema riparte da «Morrison», in sala anche il regista Federico Zampaglione

La proiezione al Cinema Teatro Orfeo, 300 posti a disposizione

Taranto, il grande cinema riparte da «Morrison», in sala anche il regista Federico Zampaglione

Grande ripartenza per il Cinema Teatro Orfeo di Taranto, che sabato 29 maggio riprenderà la stagione dei grandi film con l’anteprima nazionale di “Morrison”, lungometraggio del regista Federico Zampaglione, leader dei Tiromancino, che per l'occasione sarà presente in sala insieme all'attrice protagonista Giglia Marra e al produttore Giorgio Ferrero. Trecento posti (limitati per rispetto delle normative antiCovid) per una proiezione unica alle 20.30.

La pellicola porta un nuovo linguaggio per raccontare il mondo musicale dal suo interno, e un'anteprima della proiezione si svolgerà venerdì 28 maggio al Cinema Teatro Verdi alle ore 20.30. Lodovico, interpretato da Lorenzo Zurzolo, è il frontman dei “Mob”, una band romana che si esibisce al Morrison, locale sul Lungotevere che da trent'anni offre spazio alla musica locale "sopravvivendo a tutto". Il ragazzo ha talento ma è profondamente insicuro, e trema ogni volta che deve salire sul palcoscenico. Il giovane protagonista è innamorato di Giulia, un'attrice con cui divide l'appartamento ma che ha una storia con il suo agente (sposato). Un giorno nella sede della SIAE Lodovico incontra Libero Ferri, un cantautore che ha avuto il suo momento di gloria e che ora vive rintanato in una grande villa ai margini di Roma, senza riuscire a comporre nessun'altra hit: accanto a lui è rimasta solo la moglie Luna, che continua a credere nelle capacità del marito e lo spinge ad uscire dal suo isolamento. Fra Libero e Lodovico nascerà un'amicizia e un confronto tra generazioni e modi di essere che avrà conseguenze per entrambi.

“Morrison” rivela fin dal titolo il grande amore per la musica di Federico Zampaglione, che firma la sua quarta regia di lungometraggio e co-firma la sceneggiatura con Giacomo Gensini, adattando per il grande schermo il loro romanzo "Dove tutto è a metà". I biglietti possono essere acquistati nel Cinema Teatro Orfeo o chiamando il numero 3290779521.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie