Sabato 28 Novembre 2020 | 03:00

NEWS DALLA SEZIONE

Televisione
«Il Provinciale»: la 'pietra' di Noci protagonista del nuovo programma di Rai2 con Federico Quaranta

«Il Provinciale»: la 'pietra' di Noci protagonista del nuovo programma di Rai2 con Federico Quaranta

 
su DeAKids
«Whatsanna»: le emozioni e l'energia dell'adolescenza nella nuova serie con Cloe Romagnoli e Carolina Di Domenica

«Whatsanna»: le emozioni e l'energia dell'adolescenza nella nuova serie con Cloe Romagnoli e Carolina Di Domenico

 
Il film
Pascali in bianco e nero traccia del Sud che verrà

Pascali in bianco e nero traccia del Sud che verrà

 
Lutto nel cinema
Brindisi, morta prematuramente regista Valentina Pedicini

Brindisi, morta prematuramente regista Valentina Pedicini

 
Il video
Le parole d'amore di Sophia Loren per la Puglia: il grazie social di Emiliano

Le parole d'amore di Sophia Loren per la Puglia: il grazie social di Emiliano

 
domani alle ore 20
Barri, un concerto in streaming dedicato a medici, infermieri e studenti

Bari, un concerto in streaming dedicato a medici, infermieri e studenti

 
La curiosità
Riccardo Muti a Bari? Forse in dicembre dirige al Petruzzelli

Riccardo Muti a Bari? Forse in dicembre dirige al Petruzzelli

 
La curiosità
Bari, «Varichina» sbarca in streaming per gli abbonati di Amazon Prime Video

Bari, «Varichina» sbarca in streaming per gli abbonati di Amazon Prime Video

 
Televisione
Bari a prova di chef: Borghese in città per una puntata di 4 Ristoranti

Bari a prova di chef: Borghese in città per una puntata di 4 Ristoranti

 
Cinema
Quella «Vita davanti a sé» illuminata dai colori di Bari

Quella «Vita davanti a sé» illuminata dai colori di Bari

 
La scomparsa di un mito
I tamburi del Paradiso suonano per D’Orazio

I tamburi del Paradiso suonano per D’Orazio

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, traffico a centrocampo: Auteri gestisce l'abbondanza

Bari, traffico a centrocampo: Auteri gestisce l'abbondanza

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'aggressione
Mafia a Bari, picchiato il padre di un «pentito» del clan Palermiti

Mafia a Bari, spedizione punitiva contro il padre di un «pentito» del clan Palermiti

 
FoggiaIl caso
Mafia, salgono a 36 le misure interdittive a imprese nel Foggiano

Mafia, salgono a 36 le misure interdittive a imprese nel Foggiano

 
MateraIl caso
Covid 19, consiglio comunale a Matera: «Non depotenziare l'ospedale»

Covid 19, consiglio comunale a Matera: «Non depotenziare l'ospedale»

 
Leccea Lecce
Bellanova: «Ulivo è simbolo del Mediterraneo, bisogna rigenerare il paesaggio»

Bellanova: «Ulivo è simbolo del Mediterraneo, bisogna rigenerare il paesaggio»

 
PotenzaIl virus
Coronavirus in Basilicata, Bardi: «Misure prorogate fino al 3 dicembre»

Coronavirus in Basilicata, Bardi: «Misure prorogate fino al 3 dicembre»

 
TarantoIl video
Museo MArTa di Taranto, da oggi si può vistare anche con il virtual tour in 3D

Museo MArTa di Taranto, da oggi si può vistare anche con il virtual tour in 3D

 
Brindisile indagini
Ostuni, incendio doloso auto ex sindaco: un indagato

Ostuni, incendio doloso auto ex sindaco: un indagato

 
Batnella Bat
Andria: furto, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale, due arresti

Andria: furto, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale, due arresti

 

i più letti

Ciak

Bari, il set del Commissario Lolita illumina la città intristita dalle chiusure

Oggi al Petruzzelli riprese de Il Medico della Mala, di Cinzia TH Torrini

Bari, il set del Commissario Lolita illumina la città intristita dalle chiusure

Il set della fiction Il commissario Lolita è ritornato in piazza Moro a Bari, stavolta non nella nostra redazione della «Gazzetta del Mezzogiorno» (dove ci sono stati i ciak a fine luglio) ma nel parcheggio immediatamente sottostante, che si trova ad angolo con via Caduti di via Fani. Nella assolata mattinata di ieri, carrelli, macchine da presa, fari e pannelli riflettenti hanno fatto la loro comparsa, insieme a un bus di colore azzurro, una presenza decisamente insolita nel piccolo parcheggio «requisito» dalla produzione televisiva.
La scena registrata ieri vede il personaggio della seducente funzionaria di Polizia, interpretato da Luisa Ranieri, salire sul pullman di linea che poi parte per chissà quale destinazione. A bordo tanti «passeggeri» impersonati da giovani comparse con borsoni, trolley e valigie.

Immancabile il corollario di curiosi, rimasti meravigliati a vedere come Bari e la Puglia, sempre più spesso - e quasi a dispetto della pandemia che tutto blocca e paralizza - siano state scelte come location privilegiate dall’industria cinematografica e della fiction televisiva. In questo fenomeno che qualcuno ha ribattezzato «Pugliawood» è tutt’altro che secondario il ruolo della Apulia film commission, sempre attenta a promuovere il territorio, anche nel caso di Lolita: alla realizzazione della fiction, Afp ha dato un sostanzioso contributo finanziario.
Quanto a «Lolita», la affascinante poliziotta barese, e abile cuoca, nata dalla penna della scrittrice molese Gabriella Genisi, è stata «adottata» da Luca Zingaretti (il popolare attore che da 21 anni veste i panni del commissario Salvo Montalbano) che attraverso la sua casa di produzione Zocotoco e in partnership con Bibi Film di Angelo Barbagallo l’ha voluta portare su Raiuno dopo avere acquistato i diritti dei romanzi.

Nella fiction c’è molta baresità, non solo per il gran numero di comparse ma anche perché c’è la mano di Francesco Lopez e della sua Oz Film, agenzia che spesso e volentieri collabora con i colossi romani offrendo una professionalità ormai consolidata quanto a casting, scouting (cioè ricerca di location), catering e produzione esecutiva. Diretta dal napoletano Luca Miniero, la napoletana Luisa Ranieri nel periodo delle riprese in Puglia ha avuto al suo fianco un vocal coach che l’ha aiutata ad acquisire l’inflessione nostrana, precisamente l’attore Totò Onnis.

I ciak in Puglia sono cominciati a metà luglio, dopo la riapertura della nazione seguita al lockdown di primavera, tra Monopoli (Palazzo Palmieri trasformato in questura), Bari (città vecchia e lungomare soprattutto) e Pezze di Greco in provincia di Brindisi: qui è ambientata la casa della mamma della commissaria che ha le fattezze di Lunetta Savino. La registrazione delle quattro puntate la cui messa in onda è prevista per marzo prossimo proseguirà nel capoluogo per alcuni giorni per poi approdare nuovamente a Monopoli, prima degli interni in studio a Roma.

Non solo Lolita. Oggi, nel teatro Petruzzelli, sono previste le riprese de Il medico della mala, altra fiction televisiva, diretta da Cinzia Th Torrini. Di tutto rispetto il cast: Bianca Guaccero, Marco Bocci, Violante Placido, Loretta Goggi, Fortunato Cerlino, Ignazio Oliva e Michele Venitucci, tra gli altri.
Le riprese si svolgono sempre nel rispetto dei protocolli anti Covid. In particolare, tutto il cast - artistico e tecnico - viene sottoposto a tamponi periodici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie