Venerdì 10 Aprile 2020 | 02:58

NEWS DALLA SEZIONE

Musica
Covid 19, l'orchestra Erasmus esegue a distanza l’Intermezzo della Cavalleria Rusticana

Covid 19, l'orchestra Erasmus esegue a distanza l’Intermezzo della Cavalleria Rusticana

 
L'appuntamento
Matera, «Cavalleria rusticana» dai Sassi su Rai5

Matera, «Cavalleria rusticana» dai Sassi su Rai5

 
Dal Duomo di Milano
La voce di Bocelli ci abbraccerà il giorno di Pasqua

La voce di Bocelli ci abbraccerà il giorno di Pasqua

 
L'iniziativa
Trani, su Fb i libri si leggono in lingua originale: l'idea virale di una libreria

Trani, su Fb i libri si leggono in lingua originale: l'idea virale di una libreria

 
cinema
Pedro Almodovar: «Io in quarantena con James Bond»

Pedro Almodovar: «Io in quarantena con James Bond»

 
L'evento
Oggi è il Carbonara Day: le iniziative in cucina al tempo del Covid

Oggi è il Carbonara Day: le iniziative in cucina al tempo del Covid

 
Il canto si fa unione
«Andrà tutto bene», il brano di Beppe Delre con gli allievi del Conservatorio di Monopoli

«Andrà tutto bene», il brano di Beppe Delre con gli allievi del Conservatorio di Monopoli. VD

 
I musei virtuali
Con #Iorestoacasa le meraviglie dell'antica Egnazia sono online e in 3D

Con #Iorestoacasa le meraviglie dell'antica Egnazia sono online e in 3D

 
emergenza coronavirus
Lecce, slitta 51esima edizione «Premio Barocco»

Lecce, slitta 51esima edizione «Premio Barocco»

 
emergenza coronavirus
Tanti testimonial d'eccezione rispondono a «Eccomi Puglia, uniti contro il Covid-19»

Tanti testimonial d'eccezione rispondono a «Eccomi Puglia, uniti contro il Covid19»

 
L'editoriale
Addio corna-virus: tutti diventati fedeli per forza

Addio corna-virus: tutti diventati fedeli per forza

 

Il Biancorosso

L’iniziativa
«Museo del Bari» mette le maglie all’asta

«Museo del Bari» mette le maglie all’asta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa sinergia
Tecnologia, al Politecnico di Bari l'Innovation Hub di Terna

Tecnologia, al Politecnico di Bari l'Innovation Hub di Terna

 
FoggiaStorie di ordinario coraggio
Foggia, due sorelle nel reparto Covid della Casa Sollievo: «Nel dolore abbiamo trovato la speranza»

Foggia, due sorelle nel reparto Covid della Casa Sollievo: «Nel dolore abbiamo trovato la speranza»

 
TarantoSanità
Covid 19 a Taranto, Melucci: «Piano ospedaliero Puglia? È fragile»

Covid 19 a Taranto, Melucci: «Piano ospedaliero Puglia? È fragile»

 
PotenzaLa lettera
Potenza, la scuola al tempo del Covid, parla un'alunna «Grazie prof, senza di voi saremmo persi»

Potenza, la scuola al tempo del Covid, parla un'alunna «Grazie prof, senza di voi saremmo persi»

 
Leccenel salento
Coronavirus, Porto Cesareo: nessuna ordinanza di chiusura a Pasqua e Pasquetta, sindaco invita alla serrata

Coronavirus, Porto Cesareo: nessuna ordinanza di chiusura a Pasqua e Pasquetta, sindaco invita alla serrata

 
MateraImmagini del «belpaese»
Bernalda, Ford Coppola sogna l’Italia e spegne 81 candeline

Bernalda, Ford Coppola sogna l’Italia e spegne 81 candeline

 
BrindisiSi teme un focolaio in carcere
Brindisi, in quarantena 9 agenti di Polizia penitenziaria

Brindisi, in quarantena 9 agenti di Polizia penitenziaria

 
Batsport
Barletta, «Stop e niente gare ma c’è lo streaming»

Barletta, parla campionessa di scacchi: «Stop e niente gare ma c’è lo streaming»

 

i più letti

Lutto

Addio ad Aresta, fu dirigente del Pci a Bari e direttore della casa editrice «De Donato»

Aveva 75 anni. Il cordoglio del sindaco Decaro

Addio ad Aresta, fu dirigente del Pci a Bari e direttore della casa editrice «De Donato»

BARI -  È morto a Roma a 75 anni l’intellettuale e giornalista Giancarlo Aresta, uno dei protagonisti della politica barese degli Anni ‘70. Aresta, nato a Terlizzi, è stato segretario del Pci di Bari, consigliere comunale e consigliere d’amministrazione dell’Istituto autonomo case popolari. È stato dirigente della cooperativa del quotidiano comunista «il manifesto» ed è stato direttore della casa editrice De Donato, fucina della «école barisienne», la corrente culturale della sinistra meridionale della quale fecero parte tra gli altri Beppe Vacca, Mario Santostasi e Franco De Felice. È stato nel Pci fino al 1989, poi non ha condiviso la svolta di Achille Occhetto e ha scelto di rimanere su posizioni vicine a quelle di Ingrao.
Aresta lascia la moglie, Alba Sasso, ex parlamentare dell’Ulivo, e le figlie Marinella e Francesca.
«Giancarlo - ricorda alla «Gazzetta» Peppino Caldarola - era un personaggio straordinariamente novecentesco, un timido classico capace di diventare estroverso , preparatissimo e di una serietà da leggenda. Nasceva giovane assistente di ispanistica del professor Vittorio Bodini. Era una vera promessa, ma si innamorò della politica, del Pci e dell'editoria». Poi un aneddoto: «Nel 1969 occupammo a Bari la fabbrica del Calzaturificio del Sole, per difendere i diritti dei piccoli ciabattini rimasti senza lavoro. A quella lotta dedicammo un reportage per «La Sinistra», allora diretta da Lucio Colletti...».

IL CORDOGLIO DI DECARO - «Bari perde un altro protagonista della vita politica amministrativa del suo recente passato: Giancarlo Aresta. Già docente universitario e direttore della casa editrice De Donato, fine intellettuale, giornalista e opinionista, sempre in prima linea per il pluralismo e la libertà di stampa». Lo afferma il sindaco di Bari, Antonio Decaro, in una nota di cordoglio per la scomparsa dell’intellettuale pugliese.
«Giancarlo oltre al suo impegno, autorevole e appassionato, in consiglio comunale, negli anni Ottanta - afferma Decaro - sarà ricordato per le sue analisi profonde sulle dinamiche sociali e le trasformazioni della rappresentanza politica. La sua smisurata passione politica, la sua capacità di analisi, la sua coerenza e l’impegno militante lo portarono ad essere dirigente del Partito comunista, di cui è stato segretario nella nostra città negli anni difficili della contrapposizione ideologica». «Consigliere comunale, attento e sensibile alle evoluzioni della società barese, fu uno dei protagonisti delle prime esperienze di governo cittadino affidate alle formazioni laiche e di sinistra. Alla moglie Alba Sasso, alle figlie Marinella e Francesca e a quanti l’hanno conosciuto e amato - conclude Decaro - a nome mio personale e della comunità barese, giungano le espressioni del nostro profondo cordoglio e affetto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie