Lunedì 08 Agosto 2022 | 06:59

In Puglia e Basilicata

Serie A

Calcio, Lecce guarda alla Scozia: c’è Ferguson nella rete

ferguson

Offerta per il centrocampista dell’Aberdeen. Per il portiere, piace Falcone

02 Luglio 2022

Fabio Casilli

LECCE - Un vero e proprio jolly di centrocampo col fiuto del gol che, seppur giovane, ha già l’esperienza giusta per affrontare la serie A. L’offerta del Lecce per aggiudicarsi le prestazioni di Lewis Ferguson, classe ‘99 (compirà 23 anni ad agosto), in forza agli scozzesi dell’Aberdeen, è già partita e si aggirerebbe attorno ai 2 milioni di euro.

Cresciuto nelle giovanili del Rangers, Ferguson ha giocato le ultime quattro stagioni in Premiership, la serie A scozzese, iniziando con la maglia dell’Hamilton e proseguendo con quella dell’Aberdeen. Con quest’ultimo club, in particolare, ha giocato con continuità nelle ultime quattro stagioni, totalizzando ben 132 presenze e 27 gol (11 dei quali messi a segno nello scorso campionato). In un torneo calcistico dominato dall’eterna rivalità tra Celtic e Rangers, l’Aberdeen si piazza spesso nella parte alta della classifica. E questo ha consentito a Ferguson di giocare anche in Europa League e Conference League. Per lui non sono neppure mancate convocazioni nell'Under 19 e nell’Under 21 della Scozia e 4 presenze con la nazionale maggiore. Per cui il calciatore, che gioca da centrale di centrocampo, ma all’occorrenza anche da trequartista, ha una discreta esperienza a livello internazionale e sarebbe disponibile ad approdare in Italia. Pare che Pantaleo Corvino e il direttore sportivo del Lecce, Stefano Trinchera, abbiano sondato il terreno all’Aberdeen, con cui Ferguson è legato da altri due anni di contratto (fino a maggio 2024).

Col Lecce già in ritiro in Trentino, a Folgoria, il lavoro di Corvino e Trinchera resta a tutto campo. Per quanto riguarda la difesa, bisogna tamponare il vuoto lasciato al centro dall’addio di capitan Fabio Lucioni (passato al Frosinone) e il Lecce avrebbe pensato al 30enne serbo Nikola Maksimovic, che nella scorsa stagione ha indossato la maglia del Genoa. Coi liguri il giocatore ha ancora tre anni di contratto (fino a giugno 2025), ma probabilmente non ne vuole sapere di giocare in serie B. E così verrebbe nel Salento, un trasferimento facilitato anche dal recente passaggio di Massimo Coda al Genoa. Partito dalla Stella Rossa di Belgrado, Maksimovic ha indossato anche le maglie di Torino e Napoli. Conosce quindi bene le insidie della serie A e potrebbe fare al caso della squadra di mister Marco Baroni.

Sempre in tema difesa, sarebbe in piedi pure una trattativa per Federico Baschirotto, 25enne terzino destro dell’Ascoli. Anche se la fascia destra del reparto arretrato è ben «coperta» dalla presenza nella rosa giallorossa di Arturo Calabresi e del francese Valentin Gendrey. Semmai bisogna subito blindare la porta con un estremo difensore di esperienza. Partito il brasiliano Gabriel, è arrivato dalla Fiorentina il 20enne Federico Brancolini. Un investimento per il futuro sicuramente, dato che il Lecce gli ha fatto firmare un quinquennale. Ma è chiaro che né lui né Marco Bleve possono essere titolari. Da qui la voce che vorrebbe la società salentina interessata al 27enne Wladimiro Falcone. Quest’ultimo è sotto contratto con la Sampdoria fino a giugno 2025, ma in Liguria è in concorrenza con l’italo-indonesiano Emil Audero. Quindi Falcone, per giocare con più continuità, potrebbe farsi attrarre dalle sirene giallorosse. Il suo attuale valore di mercato è alto per le casse del Lecce (circa 3 milioni di euro) e quindi va trovata la formula giusta, che potrebbe essere il prestito con diritto di riscatto. Ma qualcosa di più se ne saprà nei prossimi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725