Martedì 04 Agosto 2020 | 04:42

NEWS DALLA SEZIONE

calcio
La promessa solenne di Sticchi Damiani:«Ripartiremo dalla B con un progetto serio»

Lecce, la promessa di Sticchi Damiani: «Ripartiremo dalla B con un progetto serio»

 
SERIE A
Parma - Lecce

Nulla di fatto per il Lecce: 3-4 in casa col Parma e scende in B

 
Calcio
Lecce, notte batticuore. Ecco la partita della vita

Lecce, notte al cardiopalma: tutto pronto per la partita della vita

 
SERIE A
L'urlo di Sticchi Damiani: «Orgoglioso del Lecce»

L'urlo di Sticchi Damiani: «Orgoglioso del Lecce»

 
SERIE A
Il Lecce si aggrappa a nuovi eroi

Il Lecce si aggrappa a nuovi eroi, da Mancosu a Lapadula

 
L'invito
Comune Lecce espone bandiera giallorossa: «Fatelo tutti»

Comune Lecce e Arcivescovo Seccia espongono bandiera giallorossa: «Fatelo tutti»

 
Serie A
Udinese - Lecce finisce 2 a 1 per i giallorossi: la speranza di restare in A resta

Udinese - Lecce finisce 2 a 1 per i giallorossi: c'è speranza di restare in A

 
SERIE A
Il Lecce aggrappato alla matematica: vincere a Udine potrebbe non bastare

Il Lecce aggrappato alla matematica: vincere a Udine potrebbe non bastare

 
lecce
Liverani: «Domani a Udine daremo il massimo per non avere rimpianti»

Liverani: «Domani a Udine daremo il massimo per non avere rimpianti»

 
CALCIO
Lecce tra speranza e rammarico, il Var resta un argomento spinoso

Lecce tra speranza e rammarico, il Var resta un argomento spinoso

 
Serie A
Bologna - Lecce finisce 3-2, decide Barrow nel recupero

Bologna - Lecce finisce 3-2, i giallorossi con un piede in B: decide Barrow nel recupero

 

Il Biancorosso

serie C
Bari-Vivarini al primo round, ora la palla a De Laurentiis

Bari-Vivarini al primo round, ora la palla a De Laurentiis

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiL'incidente
Brindisi, aggredito con l'acido dalla moglie: grave uomo di 52 anni

Brindisi, aggredito con l'acido dalla moglie: grave uomo di 52 anni

 
BariIl caso
Bari, Petruzzelli contro Amiu: «Niente personale per estendere il porta a porta e si assume un nuovo dirigente»

Bari, Petruzzelli contro Amiu: «Niente personale per estendere il porta a porta e si assume un nuovo dirigente»

 
TarantoA Torricella
Estorsione a commercianti di mitili: 3 arresti nel Tarantino

Estorsione a commercianti di mitili: 3 arresti nel Tarantino

 
PotenzaAutomobilismo
Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

 
Homel'allarme
Coldiretti: da metà giugno 1400 incendi in Salento, a fuoco ulivi malati di Xylella

Coldiretti: da metà giugno 1400 incendi in Salento, a fuoco ulivi malati di Xylella

 
Materal'emergenza
Ferrandina, arrivano i migranti ma fra tanti timori

Ferrandina: arrivano i migranti ma fra tanti timori

 
BatBarriere architettoniche
Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

 

i più letti

Serie A

Lecce vince contro la Lazio 2-1. Patric espulso per morso a Donati

Biancocelesti avanti con Caicedo al 5', pari di Babacar al 30', vantaggio salentino firmato da Lucioni al 47'.

Lecce vince contro la Lazio 2-1. Patric espulso per morso a Donati

«Ci serve un risultato positivo che ci dia autostima e entusiamo». Così aveva detto alla vigilia della partita Lecce-Lazio mister Liverani. Allo stadio Via del Mare, nel primo anticipo della 31esima giornata di serie A, il Lecce supera la Lazio 2-1. Biancocelesti avanti con Caicedo al 5', pari di Babacar al 30', vantaggio salentino firmato da Lucioni al 47'. . E il suo sogni si è avverato visto che il Lecce si è imposto sugli avversari.

I salentini riescono nell’impresa a inizio ripresa quando, al 47', Lucioni concretizza di testa il 2-1 su corner. La Lazio va vicina al pari con Luis Alberto e Luiz Felipe ma per poco Mancosu non si fa perdonare del penalty sbagliato, sfiorando il 3-1. Nel finale autentico miracolo di Gabriel su Adekanye e Milinkovic-Savic a salvare due volte il risultato ed espulsione di Patric (dopo richiamo del Var) che morde Donati sul braccio.

Seconda sconfitta consecutiva per la Lazio, che complica forse irrimediabilmente la corsa scudetto: se i bianconeri questa sera vincessero con il Milan, andrebbero a +10 sui biancocelesti fermi a 68 punti. Il Lecce invece ritrova il successo dopo 6 ko e torna a sperare: sale a 28 punti ed è momentaneamente salvo, in attesa del Genoa.

TABELLINO

LECCE (4-3-2-1): Gabriel 6.5; Donati 6, Lucioni 7, Paz 6, Calderoni 6; Barak 6, Petriccione 6.5 (27'st Deiola 6), Mancosu 5.5; Saponara 6.5 (14'st Farias 6), Falco 6.5 (27'st Rispoli 6); Babacar 7 (7'st Majer 6). In panchina: Vigorito, Sava, Radicchio, Vera, Shakov, Maselli, Rimoli. Allenatore: Liverani 6.5.

LAZIO (3-5-2): Strakosha 6; Patric 4.5, Acerbi 5, Radu 5.5 (1'st Luiz Felipe 6); Lazzari 6 (40' st Adekanye sv), Parolo 5.5 (25'st Cataldi 6), Leiva 6 (1'st Milinkovic-Savic 6), Luis Alberto 6, Jony 5.5 (1'st Lukaku 6); Caicedo 7, Immobile 5. In panchina: Proto, Guerrieri, Vavro, Bastos, D. Anderson, Falbo, A. Anderson. Allenatore: Inzaghi 5.5. RETI: 5'pt Caicedo, 30'pt Babacar, 2'st Lucioni.

ARBITRO: Maresca di Napoli 6.5.

NOTE: serata serena, terreno in buone condizioni. Espulso: Patric al 48'st per comportamento antisportivo.

Ammoniti: Caicedo, Donati, Radu, Gabriel, Petriccione, Immobile.

Angoli: 12-4 per la Lazio.

Recupero: 7', 10'

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie