Venerdì 05 Marzo 2021 | 15:05

NEWS DALLA SEZIONE

La corsa per i playoff
Lecce, a Via Del Mare nulla di fatto contro l'Entella: finisce 0-0

Lecce, a Via Del Mare nulla di fatto contro l'Entella: finisce 0-0

 
Serie B
Parità (1-1) tra ra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

Parità (1-1) tra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

 
serie b
Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

 
Serie B
Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

 
Serie b
Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

 
giallorossi
Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

 
Serie b
Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

 
Serie B
Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

 
Il post-partita
Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

 
Serie B
Oggi (ore 21) al Via del Mare è di scena l'Ascoli: Corini spinge sull’acceleratore

Sconfitta per il Lecce contro l'Ascoli al Via del Mare: perde 2-1

 

Il Biancorosso

Serie C
Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceil festival
Sangiorgi canta a Sanremo: «4 marzo ‘43 mi ricorda mio padre»

Sangiorgi canta a Sanremo: «4 marzo ‘43 mi ricorda mio padre»

 
ItaliaLa novità
Extralberghieri di Puglia, nasce AEP associazione a tutela dei diritti

Extralberghieri di Puglia, nasce AEP associazione a tutela dei diritti

 
PotenzaL'emergenza
Potenza, inaugurazione anno giudiziario Corte dei Conti: creato ufficio «Servizio Covid-19»

Potenza, inaugurazione anno giudiziario Corte dei Conti: creato ufficio «Servizio Covid-19»

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 10 ordinanze

 
TarantoOperazione Taros
Taranto, operazione «Taros» dei carabinieri contro la Scu: 16 arresti

Mafia, droga e voto di scambio: blitz dei Cc a Taranto, 16 arresti e 31 indagati
Leporano, soldi per le elezioni 2019 /Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

Serie A

Lecce vince contro la Lazio 2-1. Patric espulso per morso a Donati

Biancocelesti avanti con Caicedo al 5', pari di Babacar al 30', vantaggio salentino firmato da Lucioni al 47'.

Lecce vince contro la Lazio 2-1. Patric espulso per morso a Donati

«Ci serve un risultato positivo che ci dia autostima e entusiamo». Così aveva detto alla vigilia della partita Lecce-Lazio mister Liverani. Allo stadio Via del Mare, nel primo anticipo della 31esima giornata di serie A, il Lecce supera la Lazio 2-1. Biancocelesti avanti con Caicedo al 5', pari di Babacar al 30', vantaggio salentino firmato da Lucioni al 47'. . E il suo sogni si è avverato visto che il Lecce si è imposto sugli avversari.

I salentini riescono nell’impresa a inizio ripresa quando, al 47', Lucioni concretizza di testa il 2-1 su corner. La Lazio va vicina al pari con Luis Alberto e Luiz Felipe ma per poco Mancosu non si fa perdonare del penalty sbagliato, sfiorando il 3-1. Nel finale autentico miracolo di Gabriel su Adekanye e Milinkovic-Savic a salvare due volte il risultato ed espulsione di Patric (dopo richiamo del Var) che morde Donati sul braccio.

Seconda sconfitta consecutiva per la Lazio, che complica forse irrimediabilmente la corsa scudetto: se i bianconeri questa sera vincessero con il Milan, andrebbero a +10 sui biancocelesti fermi a 68 punti. Il Lecce invece ritrova il successo dopo 6 ko e torna a sperare: sale a 28 punti ed è momentaneamente salvo, in attesa del Genoa.

TABELLINO

LECCE (4-3-2-1): Gabriel 6.5; Donati 6, Lucioni 7, Paz 6, Calderoni 6; Barak 6, Petriccione 6.5 (27'st Deiola 6), Mancosu 5.5; Saponara 6.5 (14'st Farias 6), Falco 6.5 (27'st Rispoli 6); Babacar 7 (7'st Majer 6). In panchina: Vigorito, Sava, Radicchio, Vera, Shakov, Maselli, Rimoli. Allenatore: Liverani 6.5.

LAZIO (3-5-2): Strakosha 6; Patric 4.5, Acerbi 5, Radu 5.5 (1'st Luiz Felipe 6); Lazzari 6 (40' st Adekanye sv), Parolo 5.5 (25'st Cataldi 6), Leiva 6 (1'st Milinkovic-Savic 6), Luis Alberto 6, Jony 5.5 (1'st Lukaku 6); Caicedo 7, Immobile 5. In panchina: Proto, Guerrieri, Vavro, Bastos, D. Anderson, Falbo, A. Anderson. Allenatore: Inzaghi 5.5. RETI: 5'pt Caicedo, 30'pt Babacar, 2'st Lucioni.

ARBITRO: Maresca di Napoli 6.5.

NOTE: serata serena, terreno in buone condizioni. Espulso: Patric al 48'st per comportamento antisportivo.

Ammoniti: Caicedo, Donati, Radu, Gabriel, Petriccione, Immobile.

Angoli: 12-4 per la Lazio.

Recupero: 7', 10'

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie