Venerdì 26 Febbraio 2021 | 05:48

NEWS DALLA SEZIONE

serie b
Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

 
Serie B
Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

 
Serie b
Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

 
giallorossi
Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

 
Serie b
Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

 
Serie B
Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

 
Il post-partita
Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

 
Serie B
Oggi (ore 21) al Via del Mare è di scena l'Ascoli: Corini spinge sull’acceleratore

Sconfitta per il Lecce contro l'Ascoli al Via del Mare: perde 2-1

 
Serie B
Lecce calcio, Christian Maggio passa ai giallorossi

Lecce, visite mediche per Maggio, neo-giallorosso

 
L'acquisto
Lecce calcio, è ufficiale: in squadra arriva Yalcin

Lecce calcio, è ufficiale: in squadra arriva Yalcin

 
L'infortunio
Lecce, fine campionato per Adjapong: rottura tendine d'Achille

Lecce, fine campionato per Adjapong: rottura tendine d'Achille

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIn via Crispi
Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

 
LecceNella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
FoggiaIl sindaco
San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

 
PotenzaL'incidente
San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

 
BariIl progetto
Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 

i più letti

Serie A

Lecce, al via del Mare arriva il Torino con i giallorossi pronti a cambiare passo

La squadra di Fabio Liverani sempre più convinta a centrare il traguardo della salvezza

Liverani: cercare di trasformare un gruppo in squadra

Il tecnico del Lecce Fabio Liverani

LECCE - Archiviato il calciomercato, il Lecce di Fabio Liverani è pronto a ripartire, con l’obiettivo di cambiare passo per centrare il traguardo della salvezza. Il tecnico giallorosso rimarca come «tutti i nuovi arrivati abbiano alzato la competitività e la qualità tecnica. Saranno utili per dare delle alternative, ad aiutare la squadra, ma di certo non a risolvere i problemi da soli».

Al Via del Mare arriva il Torino di Walter Mazzarri, umiliato in casa dall’Atalanta e che rievoca piacevoli ricordi, con la vittoria ottenuta un girone addietro: «È una parentesi lontana - dichiara Liverani - ed io sono uno che non si guarda indietro. Da allora il Toro è cresciuto e quello di domani sarà un match totalmente differente. In Coppa Italia ho visto una squadra viva e cattiva: per noi è una partita importante che serve per poter ripartire. Con grande umiltà e rispetto vogliamo fare risultato, lavoriamo ogni giorno per questo».

I soliti problemi di formazione, legati ad infortuni, che hanno decimato la rosa. Fuori dalla lista dei convocati Gabriel, Meccariello, Babacar, Farias e Tachtsidis, tutti acciaccati. Out per squalifica Dell’Orco, da valutare ma convocato Petriccione. "Ho ancora qualche dubbio da sciogliere sul modulo - rimarca Liverani -. Nelle ultime due settimane abbiamo provato a cambiare qualcosa, e con soli 15 effettivi a disposizione potremmo farlo ancora». 

TORINO CON GLI UOMINI CONTATI -  Torino in ritiro, e in silenzio, alla vigilia della trasferta di Lecce. Reduce da tre sconfitte, pesantissima quella della scorsa settimana con l’Atalanta, la squadra di Walter Mazzarri vuole provare a rialzarsi nonostante l'emergenza continua. Appena 18 i giocatori convocati, tra infortuni, squalifiche e un mercato che ha lasciato l’amaro in bocca ai tifosi, nessun acquisto e le cessioni di Bonifazi, Iago Falque e Laxalt.

Mai la situazione negli ultimi anni è stata tanto delicata per il club di Urbano Cairo, non una buona tradizione col Lecce, contro cui all’andata subì la prima sconfitta in campionato. Un 2-1 davanti al proprio pubblico che segnò l’inizio di una serie di alti (pochi) e bassi (molti). Lo spirito Toro messo in mostra lo scorso anno sembra svanito insieme al feeling coi tifosi, che allo stadio come sui social continuano a contestare la società. Meglio dunque lavorare «concentrati e lontano dai rumori», come ha detto Mazzarri, che riparte dal poco di buono visto contro il Milan in Coppa Italia. In difesa al posto dello squalificato Izzo ci sarà Djidji a completare la retroguardia con Nkoulou e Bremer. Ancora infortunati Ansaldi, Baselli e Zaza, le scelte sono obbligate anche dal centrocampo in su. Rincon e Meitè faranno coppia al centro, il baby Adopo unica alternativa, mentre Berenguer e Verdi sosterranno in attacco capitan Belotti, con Millico ed Edera in panchina. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie