Giovedì 25 Febbraio 2021 | 18:20

NEWS DALLA SEZIONE

serie b
Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

 
Serie B
Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

 
Serie b
Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

 
giallorossi
Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

 
Serie b
Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

 
Serie B
Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

 
Il post-partita
Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

 
Serie B
Oggi (ore 21) al Via del Mare è di scena l'Ascoli: Corini spinge sull’acceleratore

Sconfitta per il Lecce contro l'Ascoli al Via del Mare: perde 2-1

 
Serie B
Lecce calcio, Christian Maggio passa ai giallorossi

Lecce, visite mediche per Maggio, neo-giallorosso

 
L'acquisto
Lecce calcio, è ufficiale: in squadra arriva Yalcin

Lecce calcio, è ufficiale: in squadra arriva Yalcin

 
L'infortunio
Lecce, fine campionato per Adjapong: rottura tendine d'Achille

Lecce, fine campionato per Adjapong: rottura tendine d'Achille

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaSerie C
Troppi casi di Covid nella Cavese: rinviata gara col Potenza

Troppi casi di Covid nella Cavese: rinviata gara col Potenza

 
Foggianel foggiano
San Severo, estrae coltello: «Dov'è l'assessore?»

San Severo, estrae coltello: «Dov'è l'assessore?»

 
TarantoNel tarantino
Martina Franca, raggirano 80enne all'uscita dalla Posta e gli rubano tutta la pensione

Martina Franca, raggirano 80enne all'uscita dalla Posta e gli rubano tutta la pensione

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
Barinel Barese
Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

 
LecceL'incidente
Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

 
BrindisiIl caso
Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

 

i più letti

Serie A

Il Lecce prende tre sberle dal Verona

Ennesimo ko per la squadra di Liverani che perde 3 a 0 in casa degli scaligeri. Grave infortunio al ginocchio per Tachtsidis

Lecce, parla Tachtsidis: «Anche in A importante il gruppo»

Il Verona è inarrestabile e «macina» il volenteroso Lecce. I gialloblù superano nettamente il Lecce, un successo convincente e meritato giunto al termine di una prestazione ancora una volta di sostanza. Il 3-0 conferma che gli scaligeri sono la sorpresa del campionato dal «basso», e difatti la zona Europa League è molto più vicina che non quella salvezza.

«Ma noi dobbiamo pensare solo a fare i 40 punti per restare in A, quella è il nostro traguardo», dice Juric, artefice del piccolo miracolo Verona.
Il Lecce parte bene ma quando va sotto non è più in grado di alzare la testa. Il Verona invece entra subito in partita, chiude il primo tempo avanti di due reti e completa la festa nel finale con il 3-0 su rigore del sempreverde Pazzini. I tre punti permettono al Verona di mettere la freccia e superare in classifica Bologna e Torino. Come a dire che la questione salvezza è questione virtualmente chiusa.
L’approccio alla gara dei salentini non è nemmeno male ma è una palla inattiva a far girare il match a favore dei veneti. Sull'angolo di Veloso, Dawidowicz sovrasta tutti e manda in visibilio il Bentegodi. La gara gira su questo episodio.
Il Verona alza i ritmi, il Lecce subisce. Il raddoppio giunge al termine di una bella azione e dopo la mezzora Pessina porta l'Hellas al doppio vantaggio. Liverani è sfortunato perché costretto a cambiare per infortunio prima Gabriel poi Lucioni.
Ma il Lecce è monocorde e quando Dell’Orco viene espulso per doppia ammonizione il match si chiude virtualmente. Manca la ciliegina sulla torta in casa Verona, dolce finale che arriva quasi allo scadere. Vigorito stende Pessina, dal dischetto Pazzini manda in estasi il Bentegodi.
In casa Lecce piove invece sul bagnato. Nel recupero grave infortunio all’ex Tachtsidis che lascia il campo in barella e in lacrime.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie