Lunedì 21 Gennaio 2019 | 02:43

NEWS DALLA SEZIONE

Finisce 1-1
Il Benevento ferma l'ascesa del Lecce: solo un pari al Via del Mare

Il Benevento ferma l'ascesa del Lecce: solo un pari al Via del Mare

 
Serie B
Lecce, Liverani e la pressione «Guai a sentirla voglio spensieratezza»

Lecce, Liverani e la pressione «Guai a sentirla voglio spensieratezza»

 
Serie B
Lecce, l'ex Alejnikov: «La B non è un sogno»

Lecce, l'ex Alejnikov: «La B non è un sogno»

 
Calciomercato
Lecce, è il giorno di Tachtsidis

Lecce, è il giorno di Tachtsidis

 
Serie B
Lecce in ansia per Lucioni, c'è il Sassuolo in pressing

Lecce in ansia per Lucioni, c'è il Sassuolo in pressing

 
SERIE B
Leccecalcio, fine di una storia mai iniziata: Chiricò ufficialmente al Monza

Lecce calcio, fine di una storia mai iniziata: Chiricò ufficialmente al Monza

 
Dalla grecia
Lecce, è il giorno dell'ingaggio di Tachtsidis

Lecce, è il giorno dell'ingaggio di Tachtsidis

 
Serie B
Il Lecce chiude con un pari il 2018: a La Spezia finisce 1-1

Il Lecce chiude con un pari il 2018: a La Spezia finisce 1-1

 
Serie B
C’è Spezia-Lecce all’orizzonte Budel prevede equilibrio «Squadre toste, sarà battaglia»

C’è Spezia-Lecce all’orizzonte Budel prevede equilibrio «Squadre toste, sarà battaglia»

 
Serie B
Calcio, il Lecce batte il Padova: 3-2

Calcio, il Lecce batte il Padova: 3-2

 
Serie B
Lecce calcio, Liverani: «Contro il Padova una gara fondamentale»

Lecce calcio, Liverani: «Contro il Padova una gara fondamentale»

 

Serie B

Lecce, i primi conti tornano
caccia al bomber La Mantia

Il nuovo Lecce torna a casa con più certezze in valigia e con il mirino rivolto al primo impegno ufficiale della stagione: martedì 7 agosto, al Via del Mare, esordirà in Coppa Italia

Lecce, i primi conti tornanocaccia al bomber La Mantia

LECCE - Il nuovo Lecce torna a casa con più certezze in valigia e con il mirino rivolto al primo impegno ufficiale della stagione: martedì 7 agosto, al Via del Mare, esordirà in Coppa Italia contro la FeralpiSalò, che ieri sera in casa ha battuto 2-0 il Francavilla nel primo turno eliminatorio. I giallorossi si sono congedati sabato dal ritiro sul Terminillo, dopo l’ultima amichevole sul terreno dell’Atletico Fregene, formazione di serie D.

PRIMI BILANCI I test del calcio d’estate sono sempre da prendere con le pinze, non potendo fornire parametri solidi per valutare il vero valore di una squadra. A maggior ragione di un gruppo, come quello giallorosso, per larga parte rifondato rispetto a quello che la scorsa stagione ha vinto il campionato di serie C.
Eppure qualche spunto di riflessione, attraverso i numeri, le quattro amichevoli disputate in terra laziale lo possono offrire, al di là del valore degli avversari.
Il Lecce ha affrontato nell’ordine l’Amatrice (Prima categoria), il Poggio Fidoni (Promozione), il Rieti (serie C) e l’Atletico Sff (serie D). E, trascurando quattro vittorie che lasciano il tempo che trovano, il dato più interessante è che non ha mai subito gol. I giallorossi, sempre tenendo conto degli ostacoli non insuperabili affrontati, hanno mostrato anche una buona propensione ad andare a rete: il bottino finale è stato di 26 gol (con l’Amatrice c’è stata un’autorete). Tre di questi realizzati contro l’avversario più impegnativo, il Rieti, neopromosso in Lega Pro.

BOMBER D’ESTATE Lo scettro di capocannoniere delle amichevoli se lo è guadagnato il neoacquisto Simone Palombi. Il giovane di scuola laziale è stato una bella scoperta per i tifosi giallorossi: ha realizzato ben sette gol. A seguire, con quattro reti, l’under 21 lituano Edgaras Dubickas, che Liverani teneva già l’anno scorso in grande considerazione e che sembra ulteriormente cresciuto. Tre gol li ha segnati un altro reduce della corsa-promozione, Saraniti. Due gol a testa per Mancosu e per altri due nuovi arrivati, Pettinari e Falco. Chiudono lo score, con un gol ciascuno, Haye, Torromino, Caturano, Chiricò, Marino e Lepore.
Reti a parte, tutti gli ultimi arrivati hanno mostrato buone qualità e, soprattutto, voglia di contribuire alla causa. Aspetti confortanti in vista delle sfide vere.

I TASSELLI MANCANTI L’organico, rivoluzionato dal direttore sportivo Mauro Meluso, attende ancora tre innesti: un portiere, un centrocampista e un attaccante. L’estremo difensore individuato è Vigorito. L’accordo c’è e per formalizzarlo si attende solo che il giocatore rientri dalla tournée negli Usa col Frosinone. A centrocampo arriverà l’ex Bari Petriccione, appena saranno sciolti i nodi burocratici legati allo svincolo dopo il default del club biancorosso. Infine l’attaccante: il Lecce cerca un bomber di categoria capace di assicurare un buon bottino di reti. Al momento, in cima alla lista, figura La Mantia.

Dopo i due giorni di riposo concessi da Liverani, domani alle 18, alla cittadella dello sport di Martignano, la squadra inizierà la preparazione in vista della gara di Coppa con la Feralpi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400