Lunedì 27 Settembre 2021 | 10:23

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Lega Pro | È l'ultima sfida stagionale in casa

Foggia, «Siamo pronti per la Supercoppa»

Sabato 20 maggio 2017, allo Zaccheria, ospite la Cremonese, poi si giocherà a Venezia

Dopo aver vinto il campionato con numeri da capogiro (più 11 sulla seconda) il Foggia punta anche alla conquista della Supercoppa

Dopo aver vinto il campionato con numeri da capogiro (più 11 sulla seconda) il Foggia punta anche alla conquista della Supercoppa

CALCIO FOGGIA - A quasi 2 settimane dal pareggio di Cosenza – gara con cui ha concluso il campionato – il Foggia è pronto a debuttare nella Supercoppa di Lega Pro, manifestazione riservata alle migliori tre squadre della Serie C, ovvero i club che sono stati promossi direttamente in Serie B classificandosi al primo posto nei rispettivi gironi della terza serie.

Domani, sabato 20 maggio 2017, alle 20:30, i rossoneri affronteranno allo “Zaccheria” la Cremonese. La competizione è iniziata sabato scorso: nell’incontro inaugurale, vittoria del Venezia a Cremona, per 2-1.

Per il terzo anno consecutivo, le tre squadre formano un girone in cui sono previste tre giornate, e gare di sola andata. Tre punti per vittoria e un punto per il pareggio, come in campionato. Ogni club disputa una partita in casa ed una in trasferta. Al termine dei tre turni, la formazione classificata al primo posto si aggiudica il trofeo. In caso di parità di punteggio in classifica fra due o fra tutte e tre le squadre, per stabilire la vincente si farà riferimento a 4 criteri: nell'ordine, la differenza reti nelle gare della manifestazione; il maggior numero di reti segnate nella manifestazione; il maggior numeri di reti realizzate nella partita in trasferta; infine in ultima ipotesi, se la parità dovesse persistere, il sorteggio. In testa alla classifica, con 3 punti, il Venezia di Pippo Inzaghi, che, oltre ad aver vinto il campionato, ha conquistato la Coppa Italia di Lega Pro. L’anno scorso il trofeo fu vinto dalla Spal, due anni fa dal Novara.

La Cremonese ha festeggiato il ritorno in B dopo 11 anni, superando in volata l’Alessandria, crollata nel girone di ritorno. La formazione lombarda ha terminato il torneo con 78 punti (24 vittorie, 6 pareggi, 8 sconfitte, 68 reti realizzate e 40 subite). Allenati dall’esperto Tesser, i grigiorossi hanno in Brighenti (16 centri) e Scappini (12 marcature) i bomber; altri calciatori rappresentativi, per esperienza e doti tecniche, il portiere Ravaglia, i difensori Salviato, Canini, Bastrini e Lucchini, i centrocampisti Moro, Belingheri, Porcari, Pesce e Scarsella, il trequartista Perrulli e gli attaccanti Maiorino e Stanco.

Intanto, la Lega Pro ha pubblicato la classifica della “Coppa Disciplina”, stilata in base alle sanzioni ricevute in campionato da società, dirigenti, tecnici e calciatori: Foggia al 52° posto su 60 squadre. Ultimo il Lecce, primo il Renate.

di Raffaele Fiorella

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie