Domenica 19 Settembre 2021 | 22:48

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Supercoppa | Sorteggiati gli accoppiamenti

Sarà Foggia-Cremonese allo «Zac»

Ma restano da definire le date: il 20 o 27 maggio, l'altra gara con il Venezia in laguna

Vacca e (seminascosto) Maza durante Foggia-Alessandria dello scorso campionato prima gara d'andata dei playoff

Vacca e (seminascosto) Maza durante Foggia-Alessandria dello scorso campionato prima gara d'andata dei playoff

CALCIO FOGGIA - Il Foggia entrerà in gioco, nella Supercoppa di Lega Pro, a partire dalla seconda giornata. Lo ha stabilito il sorteggio effettuato ieri mattina nella sede della Lega, a Firenze, alla presenza, fra gli altri, del segretario generale del club rossonero, Giuseppe Severo. La manifestazione inizierà sabato prossimo, 13 maggio, con la gara Cremonese-Venezia, in programma alle 16:30 allo stadio “Zini” di Cremona. Il Foggia osserverà il turno di riposo.

La formazione rossonera affronterà la Cremonese in casa e il Venezia in trasferta. La sequenza delle due partite dipenderà dal risultato del confronto di sabato prossimo: se la Cremonese batterà il Venezia, il 20 maggio si giocherà Venezia-Foggia e il 27 maggio Foggia-Cremonese; se sabato prossimo l’incontro inaugurale terminerà con il pareggio o il successo del Venezia, il 20 maggio si disputerà il match Foggia-Cremonese e il 27 maggio Venezia-Foggia. La partita della squadra di Stroppa allo “Zaccheria” contro la Cremonese – che sia il 20 o il 27 maggio – avrà inizio alle 20:30. Venezia-Foggia (20 o 27 maggio) potrebbe invece disputarsi di pomeriggio, alle 16:30.

La Supercoppa di Lega Pro è giunta alla 18^ edizione ed è la manifestazione in cui si sfidano le tre squadre classificate al primo posto nei tre gironi in cui è articolato il campionato di terza serie. La formula della competizione prevede un unico mini-girone, con tre giornate in programma e gare di sola andata. Ogni formazione gioca una partita in casa ed una in trasferta. Al termine dei tre turni, la prima classificata si aggiudica il trofeo. In caso di parità di punteggio in classifica, la vincente verrà determinata facendo riferimento alla differenza reti, oppure, in caso di ulteriore parità, al maggior numero di reti segnate, al maggior numero di gol realizzati in trasferta e infine al sorteggio. La società vincitrice riceverà la Supercoppa in argento e 25 medaglie in argento, per i calciatori e i tecnici della squadra.

Gli incassi delle tre partite verranno ripartiti secondo questo criterio: alla Lega Pro andrà il 50 per cento; il restante 50 per cento verrà diviso a metà, per ciascuna gara, fra la società ospitante e quella ospitata.

La società rossonera partecipa per la prima volta a questa manifestazione. Il club detentore del trofeo è la Spal, che l’anno scorso la spuntò sul Cittadella e sul Benevento.
Raffaele Fiorella

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie