Martedì 21 Settembre 2021 | 03:31

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Serie B | Ieri formalizzato il passaggio

I Sannella i soli titolari del Foggia

Acquisite le quote (50%) del gruppo Curci che resterà nel club con cariche onorarie

I Sannella con i Curci durante la premiazione allo Zaccheria di Foggia

I Sannella con i Curci durante la premiazione allo Zaccheria di Foggia

CALCIO FOGGIA - A pochi giorni dal secondo atto, allo “Zaccheria”, della festa-promozione, cambia, l’assetto azionario del Foggia Calcio: i fratelli Franco e Fedele Sannella diventano titolari della totalità delle quote; non sono più soci del club il commercialista Massimo Curci e suo fratello Nicola. I Curci, che hanno ceduto il 50 per cento delle azioni, manterranno cariche onorarie all’interno del club rossonero ma non avranno più funzioni operative.

«La Sannella Holding2, interamente di proprietà della famiglia Sannella e già proprietaria del 50% delle quote del Foggia Calcio, comunica di aver rilevato il restante 50% delle quote del Foggia Calcio possedute dalla Curci Holding Srl – rende noto il club rossonero -. Nel ringraziare la famiglia Curci per l’impegno profuso nel Foggia Calcio in questi due anni, si comunica, a testimonianza del grande rapporto esistente tra le famiglie Sannella e Curci, che Massimo Curci assumerà la carica di vice presidente onorario della società rossonera, mentre Nicola Curci assumerà la carica di consigliere onorario».

Passaggio di quote formalizzato ieri, a Foggia, presso lo studio associato dei notai Pascucci e Simonetti, a poche ore dalla festa-promozione tenutasi in serata a Carapelle, il paese dei Curci. «Nelle ultime riunioni, in cui si è discusso dei conferimenti necessari a chiudere la stagione in corso e programmare la prossima, i Curci hanno messo al corrente il resto della società di non poter più farsi carico degli esborsi relativi al 50% delle quote», spiega il presidente Lucio Fares, che aggiunge: «Per i Sannella, dunque, è stata una scelta obbligata il doversi fare carico dell’intero pacchetto azionario. I rapporti tra i Sannella e i Curci, comunque, restano ottimi. Possibili, ora, nuovi ingressi? Se ci saranno proposte concrete e serie, di supporto, verranno valutate: ricordo che i Sannella nella scorsa stagione sono stati titolari del 70% delle quote e non hanno alcuna intenzione di mollare il Foggia Calcio. La programmazione della prossima stagione è già stata avviata, per poter fare un buon campionato in B. Si va verso la conferma del tecnico Stroppa: all’inizio della settimana prossima potremmo mettere nero su bianco».

Massimo Curci esce di scena dopo 2 anni da socio del club rossonero, prima titolare del 10% e poi del 50%: «Decisione sofferta e dolorosa – dice il commercialista di Carapelle – ma è giusto che ci sia una sola famiglia a capo della società. Ho ceduto le quote a titolo gratuito. In due anni ho dato tanto al Foggia, per quelle che sono le mie possibilità. Sono fiero di aver contributo alla promozione in B, traguardo che resterà nella storia del club. Le strade ora si separano ma non è detto che in futuro non ci si possa ritrovare. Intanto, continuerò a seguire dalla tribuna le partite dei nostri “Satanelli” e resterò vicino alla società, come sponsor».
Raffaele Fiorella

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie