Lunedì 27 Settembre 2021 | 00:24

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Promozione in B

Foggia, oggi l'ultima
Stroppa: pensiamo
a Supercoppa

Foggia, oggi l'ultimaStroppa: pensiamo a Supercoppa

Conquistata la promozione in Serie B, libero da ansie e tensioni, il Foggia ospita oggi il Melfi nell’ultima gara casalinga di campionato di questa stagione. «Partita da affrontare con la massima professionalità – premette il tecnico rossonero Giovanni Stroppa -. Abbiamo condotto fin qui un torneo da record ma ci sono dei numeri che vanno incrementati: vorrei raggiungere il maggior numero possibile di punti, chiudere il campionato con il miglior attacco e la difesa meno battuta, allungare la striscia di vittorie consecutive interne giunta a quota 9, fare in modo che Mazzeo si laurei capocannoniere (il bomber rossonero è in testa alla classifica dei marcatori, a quota 19 centri, ndc). Nei primi giorni di questa settimana abbiamo staccato un po’ la spina: era giusto celebrare il percorso fatto, assaporare la soddisfazione del traguardo raggiunto al termine di una cavalcata che non è stata affatto semplice. Da venerdì ho rivisto la squadra concentrata e nelle ultime ore ho fatto un discorso ai ragazzi per ribadire che bisogna dare il massimo nelle ultime due partite di campionato e poi provare a vincere la Supercoppa». Melfi in serie positiva da 3 turni (un pari e 2 vittorie), e in zona play-out: è penultimo con 4 punti di vantaggio sul Taranto, che rischia la retrocessione diretta. «Squadra che davanti ha giocatori di spessore e verrà determinata a fare risultato – dichiara Stroppa -. Le loro motivazioni sono superiori alle nostre ma è ugualmente una partita da disputare con la concentrazione delle altre gare fin qui giocate». All’andata finì 3-1 per i rossoneri. «Da lì è iniziata la risalita – ricorda il tecnico -. Partita che ha segnato la svolta, non tanto per il risultato in sé, quanto perché ha fatto scattare in tutti noi una grande unità di intenti che poi ci ha portato a vivere una straordinaria seconda parte di campionato». Infortunati Empereur e Deli. Attese novità in formazione: Angelo, Figliomeni e Faber potrebbero partire titolari. Ultime gare da giocare, ma è d’obbligo cominciare a pensare anche al futuro. «Ho avuto un primo incontro con la società per discutere della possibilità di proseguire il lavoro avviato – riferisce Stroppa -. La volontà di continuare insieme c’è da ambo le parti. L’orientamento è definire il tutto entro fine campionato, al massimo entro la conclusione della Supercoppa».
Raffaele Fiorella

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie