Domenica 23 Settembre 2018 | 10:07

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

calcio

Bari senza pace. Attesa per le carte della ricapitalizzazione

E il presidente Giancaspro continua le trattative per cedere le quote

Bari senza pace. Attesa perle carte della ricapitalizzazione

Cosmo Giancaspro

BARI - L’incubo non è finito, il margine si assottiglia: il Bari non è salvo. La lunga notte di venerdì sei luglio non ha partorito sicurezze. Anzi.

Il giorno della verità La querelle sulla ricapitalizzazione del club biancorosso è destinata a prolungarsi. Almeno fino a lunedì prossimo, quando sarà convocato il consiglio d’amministrazione della società. Non è un mistero: dalla ricapitalizzazione dipende il futuro della squadra biancorossa. Perché soltanto la messa in sicurezza della società potrà assicurare il completamento del percorso verso l’iscrizione. Prima di tentare una ricostruzione degli eventi, è doveroso partire dal comunicato ufficiale diramato ieri dal club. «La F.C. Bari 1908 – si legge nella nota - comunica che, nei termini previsti dalla delibera dell’assemblea straordinaria del 15 giugno 2018, entrambi gli azionisti hanno fatto pervenire le rispettive dichiarazioni di esercizio del diritto di opzione, unitamente alla relativa documentazione, per la sottoscrizione dell’aumento del capitale sociale. Il consiglio di amministrazione ed il collegio sindacale sono stati convocati per lunedì 9 luglio 2018, alle ore 16.30, per l’esame delle dichiarazioni pervenute dai soci e per l’assunzione dei conseguenti provvedimenti». Sarà, dunque, il cda ad assumere le determinazioni del caso: a sancire, nel dettaglio, se la procedura assunta da Cosmo Antonio Giancaspro (socio di maggioranza al 99,37%) e Gianluca Paparesta (socio di minoranza allo 0,63%) sia ammissibile per ricapitalizzare la società. È bene quindi precisare che oggi il percorso non è né completo, né definito. E che il presidente continua le trattative con nuovi investitori interessati alla maggioranza del pacchetto azionario.

ll ricorso Nel frattempo, domani mattina, il Tribunale delle imprese si riunirà in udienza per esaminare proprio il ricorso esperito da Paparesta che aveva denunciato l’inerzia della società, caduta nella fattispecie prevista dall’articolo 2447 del codice civile che si occupa del caso in cui il capitale sociale sia sceso al di sotto del minimo legale. Difficile che il tribunale ravvisi cause di scioglimento del club: malgrado le difficoltà, l’assemblea straordinaria era stata convocata per la ricapitalizzazione. Sempre domani nel pomeriggio, si terrà il consiglio d’amministrazione. Possibile, quindi, che sia disposto un nuovo rinvio oppure che sia indicata una strada per la messa in sicurezza del Bari.

tempi stretti Ad ogni modo, le prossime tappe sono imminenti e non arginabili. Il club accusa una perdita di 4,5 milioni che va assolutamente ripianata, così come va ricostituito il capitale sociale oltre il minimo legale (50mila euro è la disposizione minima per i club di serie B): perciò il rifinanziamento a 4,6 milioni va assicurato il prima possibile. In tal senso, i termini sono strettissimi. Se il cda dovesse deliberare la corretta procedura effettuata dai soci, il problema sarebbe risolto domani stesso. In caso, contrario dovrebbe essere immediatamente aperta anche a terzi la possibilità di ricapitalizzare. La delibera concede cinque giorni dal giorno del termine ultimo concesso ai soci (appunto, venerdì 6). Se l’interpretazione fosse restrittiva, quindi, il Bari dovrebbe essere ricapitalizzato non oltre le 23,59 di mercoledì 11. In ogni caso, il 12 la Covisoc (l’organo di controllo delle società) terminerà la sua istruttoria: ragion per cui, andranno colmati tutti gli eventuali inadempimenti fin qui accumulati. I dubbi riguardano il pagamento dei contributi Inps e delle ritenute Irpef del trimestre marzo-maggio 2018, la fideiussione di 800mila posta a garanzia dell’iscrizione al campionato, la stessa documentazione riguardante i parametri di bilancio che occorreva inviare alla Covisoc entro il 6 luglio. Ognuna di tali fattispecie potrebbe causare penalizzazioni da scontare nel prossimo torneo. Se la Covisoc dovesse ravvisare irregolarità, il Bari potrebbe comunque esperire ricorso e sanare la sua situazione entro il 16.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari, Cornacchini: «Squadra costruita per vincere»

Bari, Cornacchini: «Squadra costruita per vincere»

 
Pesce crudo, amore e fantasia, De Laurentiis: «Bari, sei veramente fantastica»

Bari, Decaro consegna le chiavi
del San Nicola a De Laurentiis

 
Bari, 6-0 con l'AltamuraAbbonamento a quota 3.600

Bari vince 6-0 con l'Altamura
Abbonamenti a quota 3.600

 
«Stop all’uso del S. Nicola» Giancaspro contro tutti: oggi la decisione del TAR

Bari, primo no del Tar a Giancaspro
Decaro: cancelli il nome della città

 
Bari, da domani in edicola torna il BiancorossoScopri le anticipazioni in diretta con la Gazzetta

Bari, torna in edicola il Biancorosso
Curiosità, storie e approfondimenti
Tutte le novità: segui la diretta

 
Calcio, è «Barimania»: in tre giorni vendute 4650 fidelity card

Calcio, è «Barimania» in tre giorni vendute 4650 fidelity card

 
Il Bari e quel tridente fantasiaaspettando la ciliegina Brienza

Il Bari e quel tridente fantasia
aspettando la ciliegina Brienza

 
Messina - Bari, segui la diretta

Messina-Bari 0-3, i biancorossi iniziano bene nuova avventura

 

GDM.TV

Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 
Palagiustizia, l'affondo di Bonafede«Falsità le accuse contro di me»

Palagiustizia, l'affondo di Bonafede
«Falsità le accuse contro di me»

 
Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Bari, la nuova monoposto da corsa
creata dagli studenti del Politecnico

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 

PHOTONEWS