Mercoledì 24 Ottobre 2018 | 07:53

NEWS DALLA SEZIONE

Serie D
Bari sull’ottovolante a suon di gol

Bari sull’ottovolante a suon di gol

 
La convenzione
Bari, De Laurentiis darà al Comune50 biglietti gratis per scuole e chiese

Bari, De Laurentiis darà al Comune
50 biglietti gratis per scuole e chiese

 
Calcio
Brienza: «Io e il Bari di D il più in alto possibile»

Brienza: «Io e il Bari di D il più in alto possibile»

 
Serie D
Baricalcio, un mese per sentirsi più forte

Baricalcio, un mese per sentirsi più forte

 
SSC Bari
Baricalcio, è ufficiale: in quadra anche Nicola Turi

Bari calcio, è ufficiale: in squadra anche Nicola Turi

 
Serie D
Il Bari degli under? Un’arenadove si diventa «gladiatori»

Il Bari degli under? Un’arena
dove si diventa «gladiatori»

 
Serie D
Bari in fuga, l’investitura di Guberti: «Neglia, garantisco io»

Bari in fuga, l’investitura di Guberti: «Neglia, garantisco io»

 
Serie D
Bari, Cornacchini: «Abbiamo margini di crescita enormi»

Bari, Cornacchini: «Abbiamo margini di crescita enormi»

 
SSC Bari
Baricalcio, stop per Floriano: salta il match con la Cittanovese

Baricalcio, infortunio per Floriano: salta il match con Cittanovese

 
Dopo la Coppa Italia
Roberto Floriano

Bari, il danno e la beffa

 
Il match di Coppa italia
Bari-Bitonto, Michele Mirabella: «Che sia una grande festa»

Bari-Bitonto, Michele Mirabella: «Che sia una grande festa»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Serie B

Bari per il sesto posto: col Carpi parziale 2-0. Frosinone Foggia 2-2

Bari, Grosso si presenta«Mi piacciono le  sfide difficili»

Il tecnico Fabio Grosso con il ds Sean Sogliano

BARI - Vincere per giocare al San Nicola il turno preliminare dei playoff. Nella sfida interna di stasera contro il Carpi (ultima partita della regular season, alle 20,30, al San Nicola), il Bari deve assolutamente conquistare i tre punti che conferirebbero la certezza di blindare quantomeno il sesto posto: in tal caso, il cammino dei galletti ai playoff comincerebbe sabato 26 (alle 18), contro il Cittadella. C’è anche una possibilità di scalare un’ulteriore posizione, qualora il Pescara (in caccia di punti salvezza) battesse il Venezia. In tale evenienza, il Bari supererebbe i veneti e si ritroverebbe quinto: il turno preliminare degli spareggi promozione sarebbe quindi domenica 27 (alle 20.30), contro il Perugia. In entrambe le ipotesi, comunque, i pugliesi giocherebbero in casa e accederebbero in semifinale anche in caso di pareggio (passando, però, dai tempi supplementari).

Il confronto con il Carpi arriva al termine di una settimana intensa: il rinvio dell’udienza al Tribunale Federale al prossimo primo giugno (in ballo la discussione sul deferimento per il presunto mancato pagamento delle ritenute Irpef e dei contributi Inps del bimestre gennaio-febbraio 2018 entro lo scorso 16 marzo) ha, di fatto, scongiurato il rischio di una penalizzazione (sarebbe stata di due punti, in caso di soccombenza) nell’attuale campionato. La truppa di Fabio Grosso, quindi, avrà il conforto di giocarsi ogni chance, forte del bottino conquistato sul campo. La principale missione del tecnico biancorosso sarà mantenere alta la tensione al cospetto di un avversario privo di reali obiettivi (il Carpi è fuori dai play off ed ampiamente salvo) e giunto in Puglia senza ben otto elementi. Occorrerà pure verificare come Grosso vorrà affrontare la gara: se dando spazio agli ipotetici titolari oppure attuando una parziale rotazione di uomini, al fine di preservare alcuni elementi per le sfide ad eliminazione diretta. Il pensiero corre in particolare a Gyomber e Basha, pilastri rispettivamente di difesa e controcampo ed entrambi in diffida: con un’ammonizione sarebbero squalificati per il prossimo impegno.

L’allenatore dei galletti dovrà, peraltro, rinunciare agli squalificati Empereur e Sabelli, nonché agli infortunati Morleo, Salzano e Andrada ai quali ieri si è aggiunto D’Elia, vittima di un affaticamento muscolare. Diversi i dubbi sulla formazione che dovrebbe ripresentare il modulo 4-3-3. In difesa, scontato il rilancio di Anderson sulla destra, con Balkovec sulla corsia opposta. Al centro, se fosse risparmiato Gyomber, uno tra Oikonomou e Diakitè affiancherebbe Marrone. In mediana, ballottaggio tra Basha e Petriccione, mentre Tello, Henderson e Iocolano si disputano le due maglie da mezzali. In attacco, sembra favorito il tridente composto da Galano, Nenè ed Improta: Brienza e Floro Flores potrebbero essere utilizzati a gara in corso, così come Cissè, appena recuperato.

Le probabili formazioni

Bari (4-3-3): 12 Micai, 13 Anderson, 32 Gyomber, 17 Marrone, 19 Balkovec; 21 Tello, 8 Basha, 14 Henderson; 11 Galano, 27 Nenè, 16 Improta. A Disp: 22 De Lucia, 34 Conti, 15 Cassani, 5 Oikonomou, 30 Diakitè, 31 Busellato, 7 Petriccione, 23 Iocolano, 10 Brienza, 24 Floro Flores, 9 Kozak, 18 Cissè.

Squalificati: Empereur (3), Sabelli (1).

Indisponibili: D’Elia, Morleo, Salzano, Andrada.

Carpi (3-5-1-1): 1 Serraiocco, 13 Poli, 14 Ligi, 3 Capela; 25 Pachonik, 4 Sabbione, 21 Saric, 19 Pasciuti, 16 Garritano; 27 Jelenic; 11 Melchiorri. A disp: 12 Brunelli, 22 Colombi, 3 Capela, 20 Bittante, 26 Calapai, 5 Verna, 8 Giorico, 24 Mbaye, 10 Mbakogu. All. Calabro.

Squalificati: Nessuno.

Indisponibili: Brosco, Saber, Di Chiara, Concas, Belloni, Palumbo, Nzola, Malcore.

Arbitro: Pillitteri di Palermo.

Tv: Diretta Sky Calcio 6, Canale 256.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400