Giovedì 21 Febbraio 2019 | 17:16

NEWS DALLA SEZIONE

A ceglie messapica
Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

 
l'emergenza
Brindisi, allarme povertà: alla Caritas aumentano le richieste

Brindisi, allarme povertà: alla Caritas aumentano le richieste

 
Il caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
A Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
Lotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
Il caso
Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
Provoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
Sulla via di San Vito
Brindisi, cc scoprono casolare con 50 africani tra droga e degrado, un arresto

Brindisi, scoperti 50 africani in casolare tra droga e degrado: un arresto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariI fatti nel 2017
Monopoli, tentò di uccidere moglie e ferì la figlia: chiesti 20 anni

Monopoli, tentò di uccidere moglie e ferì la figlia: chiesti 20 anni

 
HomeLa decisione
Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

 
BrindisiA ceglie messapica
Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

 
TarantoArrestato pregiudicato
Litiga con i genitori, polizia trova in camera una pistola

Litiga con i genitori, polizia trova in camera una pistola

 
FoggiaHanno agito in quattro
Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

 
PotenzaL'intervista
Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

 
BatLa denuncia
Barletta, stazione senza ascensore: non ha mai funzionato

Barletta, stazione senza ascensore: non ha mai funzionato

 
Materail Truffatore è barese
Si fa dare 3 Rolex da negoziante fingendo di essere figlio di un amico: arrestato a Matera

«Mio padre è tuo amico», si fa dare 3 Rolex da rivenditore: arrestato a Matera

 

ceglie messapica

Pug bocciato dalla Regione
il Pd chiede le dimissioni

«Avevamo da tempo segnalato l'inadeguatezza dello strumento»

Pug bocciato dalla Regione il Pd chiede le dimissioni

Adele Galetta

CEGLIE - Chiede le dimissioni del Sindaco Luigi Caroli e dell’Assessore all’Urbanistica, Nicola Ricci, il Circolo del PD di Ceglie Messapica, a seguito della bocciatura del Pug da parte della Regione Puglia. “Leggeremo con attenzione le motivazioni della Regione – si legge nella nota del PD – intanto può evidenziarsi, anche per questo profilo, l’inadeguatezza dell’Amministrazione Caroli. Il Partito Democratico aveva sin da subito evidenziato le numerose criticità del Piano e il mancato coinvolgimento delle forze politiche e sociali nella redazione della PUG. Il Circolo del PD aveva costituito un gruppo di lavoro qualificato che aveva analizzato la bozza di Piano e aveva presentato alla Città e all’Amministrazione delle puntuali richieste di modifica ma l’Amministrazione non ci ha ascoltati. Speriamo, quindi, che l’Amministrazione, adesso, si apra ad un confronto vero con le forze sociali, economiche e produttive della Città e chiediamo a tutte le forze di opposizione di intraprendere ogni iniziativa congiunta al fine di concentrare gli sforzi per dotare Ceglie di un PUG all’altezza della situazione.” Secondo quanto riportato nella deliberazione della Giunta regionale n.1100/2017, ci sarebbero una serie di limitazioni di carattere urbanistico e paesaggistico nonché la carenza di parere VAS da parte della Sezione competente regionale ai sensi del D.Lgs. 152/2006 che hanno reso il PUG non attestabile.

La Giunta Regionale, sottolinea nelle oltre 40 pagine, che tutte le definizioni contenute nella NTA (Norme Tecniche Attuazione), sono ritenute in contrasto con quanto stabilito nella D.G.R. 554/2017 “intesa, ai sensi dell’art.8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n.131, tra il Governo, le Regioni e i Comuni del 20 ottobre 2016”. La richiesta di dimissioni viene anche avvallata da Angelo Gasparro, responsabile del movimento politico “La Bussola”, il quale, si augura “che l’Amministrazione trovi rimedio a bloccare le norme di Salvaguardia scattate con la sua approvazione per evitare che si procuri ulteriore danno alla economia della nostra Città”. Prende posizione anche l’On. Nicola Ciracì (Direzione Italia): “Solo incompetenti o in malafede potevano immaginare di realizzare 105 stanze alberghiere tra la città e il Neurolesi in una zona non urbanizzata. Si prenda atto che questo piano e’ strutturalmente sbagliato, non mette al centro della sua politica la riqualificazione, il centro storico, i trulli, le masserie e il paesaggio ma il tentativo dei soliti noti di fare piccola speculazione.”

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400