Sabato 23 Febbraio 2019 | 18:41

NEWS DALLA SEZIONE

San Pietro Vernotico
Scontro frontale nel Brindisino: muoiono 3 persone

Scontro frontale nel Brindisino:
muoiono 3 persone

 
La polemica
Fasano, tassa di soggiorno tutto l'anno: guerra Comune-albergatori

Fasano, tassa di soggiorno tutto l'anno: guerra Comune-albergatori

 
Furto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
No all'omofobia a scuola
Brindisi, Emiliano si commuove tra i ragazzi che hanno difeso amico gay: «Orgoglioso di voi»

Brindisi, Emiliano si commuove tra i ragazzi che hanno difeso amico gay: «Orgoglioso di voi»

 
A ceglie messapica
Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili VD

 
l'emergenza
Brindisi, allarme povertà: alla Caritas aumentano le richieste

Brindisi, allarme povertà: alla Caritas aumentano le richieste

 
Il caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
A Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
Lotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
Il caso
Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariAl teatro petruzzelli
Kiss Me Kate, il musical d'ispirazione shakesperiana arriva a Bari

Kiss Me Kate, il musical d'ispirazione shakesperiana arriva a Bari

 
FoggiaPrimarie
Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

 
PotenzaVoto il 24 marzo
Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

 
BrindisiSan Pietro Vernotico
Scontro frontale nel Brindisino: muoiono 3 persone

Scontro frontale nel Brindisino:
muoiono 3 persone

 
LecceNel Salento
Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 28enne

Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 27enne

 
MateraA Tokyo
Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

 
BatDavanti alla stazione
Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

 

Brindisi

Omicidio Ognissanti
chiesti tre ergastoli

Francesco Coffa, 34 anni, Alessandro Polito, 31 anni e Andrea Romano, 29 anni, sono imputati per l’omicidio di Cosimo Tedesco, 52 anni, e per il ferimento del figlio Luca, il primo novembre del 2014

Omicidio Ognissanti  chiesti tre ergastoli

BRINDISI - Il pm della procura di Brindisi, Iolanda Daniela Chimienti, al termine della requisitoria in un processo con rito abbreviato, ha chiesto l’ergastolo per tre persone, Francesco Coffa, 34 anni, Alessandro Polito, 31 anni e Andrea Romano, 29 anni, imputati per l’omicidio di Cosimo Tedesco, 52 anni, e per il ferimento del figlio Luca, il primo novembre del 2014 a Brindisi.

Il delitto, avvenuto in un appartamento di un condominio di piazza Raffaello, al rione Sant'Elia, sarebbe scaturito da una lite avvenuta la sera prima durante una festa di Halloween organizzata per i bambini. Una bimba avrebbe accarezzato il volto di un altro bimbo con la manina sporca di panna scatenando una lite tra gli adulti che accompagnava i bambini.

Sono parti civili oltre al sopravvissuto, Luca Tedesco, sua moglie e sua madre. L’accusa per i tre imputati è di omicidio premeditato, aggravato dai futili motivi, e di tentato omicidio. Nell’ambito dell’inchiesta, condotta dai carabinieri, oltre agli accertamenti di tipo balistico è stata eseguita una consulenza di tipo microbiologico. L’arma del delitto, una Beretta calibro 9, fu trovata in possesso di Andrea Romano, arrestato dopo un periodo di latitanza. C'è un quarto indagato, minorenne, per cui è stato disposto lo stralcio e gli atti sono stati inviati alla procura di Lecce.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400