Sabato 28 Maggio 2022 | 03:43

In Puglia e Basilicata

In ospedale

Sanità, al "Perrino" di Brindisi una Tac di ultima generazione

Infiltrazioni di acqua al Perrino di Brindisi

Inaugurato il macchinario che permette esami fino a cinque volte più veloci e con meno radiazioni

11 Maggio 2022

Redazione online

BRINDISI - E’ una Tac di ultima generazione che permette esami fino a cinque volte più veloci e con meno radiazioni quella inaugurata oggi all’ospedale «Perrino» di Brindisi. Si tratta della Revolution CT di GE Healthcare, dotata anche di un’elevata velocità di scansione, che permetterà di eseguire esami anche su pazienti pediatrici e pazienti non collaboranti senza dover ricorrere alla sedazione.

La Tac verrà utilizzata per esami di routine e di alta specializzazione, tra cui quelli cardiologici. «Quest’apparecchio va ad arricchire il parco delle grandi attrezzature di cui è dotata la nostra Asl e ci aiuterà a perfezionare la diagnostica in tutti i settori», ha detto il direttore generale della Asl, Flavio Roseto, durante la cerimonia di questa mattina. Al «Perrino» questa mattina c'era anche Giuseppe Pasqualone, ex dg a Brindisi, oggi commissario del Policlinico Riuniti di Foggia. «Oggi - ha precisato - sono qui come testimone della collaborazione tra la direzione strategica e l’Unità operativa di Radiodiagnostica del Perrino che ha consentito di mettere a disposizione dei cittadini di Brindisi un macchinario straordinario: ce ne sono soltanto due in Puglia. Sono convinto che il lavoro di ammodernamento del parco tecnologico di questa Asl proseguirà».

Emiliano: esami 5 volte più veloci

«La nuova Tomografia assiale computerizzata (Tac) GE Healthcare permette di eseguire esami fino a cinque volte più veloci. Il macchinario sfrutta gli algoritmi di intelligenza artificiale per realizzare immagini dettagliate ad altissima qualità con dosi di radiazioni 4-5 volte più basse. L’installazione di questa Tac si colloca all’interno di un più ampio progetto di innovazione tecnologica: sarà utilizzata per esami di routine e di alta specializzazione, tra cui quelli cardiologici». Lo scrive il governatore pugliese Michele Emiliano su facebook commentando l’installazione della nuova Tac al Perrino di Brindisi che permette esami più veloci con meno radiazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725