Lunedì 13 Luglio 2020 | 11:06

NEWS DALLA SEZIONE

Trasporti
Brindisi, «Disservizi per navi e passeggeri. Si apra tavolo di concertazione»

Brindisi, stagione crocieristica: dopo luglio cancellati anche attracchi di agosto

 
l'arresto
Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

 
nel Brindisino
Marijuana e hashish in casa: arrestato 46enne a S.Vito dei Normanni

Marijuana e hashish in casa: arrestato 46enne a S.Vito dei Normanni

 
l'Incidente
Brindisi, ragazza punta da ago di siringa sulla spiaggia ingombra di detriti

Brindisi, ragazza punta da ago di siringa sulla spiaggia ingombra di detriti

 
Criminalità
Fasano, presto le ronde contro i furti nelle abitazioni

Fasano, presto le ronde contro i furti nelle abitazioni

 
Politica
Torchiarolo, sciolto il Consiglio. Viceprefetto Coluccia commissario

Torchiarolo, sciolto il Consiglio. Viceprefetto Coluccia commissario

 
Operazione «Long vehicle»
Assalto a portavalori sulla Brindisi-Lecce, sgominata la banda

Assalto a portavalori sulla Brindisi-Lecce, sgominata la banda: 8 in manette

 
maltrattamenti in famiglia
Ostuni, donna insultata, minacciata e colpita con un piatto dal marito per le vie del centro: arrestato 78enne

Ostuni, donna insultata, minacciata e colpita con un piatto dal marito per le vie del centro: arrestato 78enne

 
nel Brindisino
Tuturano, aggredisce e picchia la moglie davanti ai figli: arrestato 30enne

Tuturano, aggredisce e picchia la moglie davanti ai figli: arrestato 30enne

 
E' ricoverato
Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

 
tra carovigno e brindisi
In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari cerca una notte rock nel labirinto dei playoff

Bari cerca una notte rock nel labirinto dei playoff

 

NEWS DALLE PROVINCE

Bariil risultato
Policlinico Bari, lo studio: «Nessun legame tra geloni nei bimbi e Coronavirus»

Policlinico Bari, lo studio: «Nessun legame tra geloni nei bimbi e Coronavirus»

 
Leccela mostra
L’epico Laboratorio di Renzo Piano dedicato a Otranto

L’epico Laboratorio di Renzo Piano dedicato a Otranto

 
Foggial'Inaugurazione
Foggia, la Biblioteca «Magna Capitana» apre la sua nuova storia

Foggia, la Biblioteca «Magna Capitana» apre la sua nuova storia

 
TarantoIl caso
Crispiano, Ippoterapia scomparsi due cavalli

Crispiano, scomparsi due cavalli per l'ippoterapia, sospetto furto

 
Materain zona san pardo
Matera, gestiva un'officina di riparazioni auto e moto totalmente abusiva: scoperto dai cc

Matera, gestiva un'officina di riparazioni auto e moto totalmente abusiva: scoperto dai cc

 
BrindisiTrasporti
Brindisi, «Disservizi per navi e passeggeri. Si apra tavolo di concertazione»

Brindisi, stagione crocieristica: dopo luglio cancellati anche attracchi di agosto

 
Potenzanel Potentino
Venosa, carabinieri smantellano piazza di spaccio: 4 arresti

Venosa, carabinieri smantellano piazza di spaccio: 4 arresti. Pusher anche davanti alle scuole

 

i più letti

IL CASO PARCO BOVE

Brindisi, sfratto ad alta tensione: donna minaccia di darsi fuoco

Decisiva la mediazione dell’assessore Masiello: la famiglia andrà in un residence per un mese a spese del Comune. Si continuerà a cercare un appartamento in affitto, con l’impegno da parte del Comune di coprire una parte del canone

Brindisi, sfratto ad alta tensione: donna minaccia di darsi fuoco

È terminato dopo oltre 7 ore di defatigante trattativa, in cui non sono mancati momenti di tensione - con minacce di atti di autolesionismo -, lo sgombero di una famiglia sfrattata da uno degli immobili di Parco Bove al rione Paradiso. Decisiva si è rivelata la paziente opera di mediazione dell’assessore agli Affari legali del Comune Mauro Masiello che dopo una serie di proposte respinte dal nucleo familiare è riuscito a trovare una soluzione in grado di mettere d’accordo tutti. «La famiglia - spiega l’assessore - padre, madre e due bambini si trasferirà fino al prossimo 1 luglio presso un residence-bed and breakfast situato nel centro di Brindisi (o per un periodo di massimo di 2 mesi), a spese del Comunale. A partire dall’1 luglio la famiglia verrà poi accolta a Casa Betania - se in settimana arriva il placet da parte dei gestori - , struttura per famiglie in difficoltà di cui si occupa la parrocchia San Vito Martire. Il direttivo si riunirà giovedì prossimo (25 giugno), per "ratificare" l’accordo».

In ogni caso prosegue l’assessore: «Si continuerà a cercare un appartamento in affitto, con l’impegno da parte del Comune di Brindisi di coprire una parte del canone di locazione per importi pari a 300 euro mensili per il primo anno, 250 euro per il secondo anno 200 euro per il terzo anno». La convulsa giornata era iniziata attorno alle 9 con l’arrivo sul posto di numerose pattuglie della Polizia locale e della Polizia di Stato e di una squadra di vigili del fuoco, per dare esecuzione al provvedimento di sfratto. La famiglia si è chiusa in casa rifiutando tutte le proposte provenienti dal Comune. In alcuni momenti di esasperazione, alla vista delle Forze dell’ordine, la madre si è barricata in casa e avrebbe dapprima minacciato di tagliarsi i polsi con un coltello, poi si è cosparsa di liquido infiammabile e si è stretta intorno al collo il cappio di una fune legata alla porta.

Dopo lunghe ore di mediazione, la svolta e l’accettazione del trasferimento già in serata, sotto la custodia della Polizia locale.
Il Comune è da tempo a lavoro per risolvere l’emergenza abitativa delle «baracche» di Parco Bove. La famiglia sfrattata non rientra nei requisiti per beneficiare della sanatoria in corso. «La famiglia - spiega l’assessore Masiello - ha una serie di requisiti di fragilità sociale ed economica, ma non temporale. È riuscita a provare di essere in quell’alloggio dal 2014 (e non dal 2011 come richiede la legge)». Il processo di sanatoria è a buon punto e per alcuni l’iter è arrivato a conclusione. Il Comune conta di chiudere la complessa vicenda della disamina delle sanatorie, che coinvolge diverse famiglie, entro il trenta di giugno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie