Lunedì 14 Ottobre 2019 | 03:12

NEWS DALLA SEZIONE

nel Brindisino
Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

 
Fasano, auto in fiamme: rogo danneggia sede azienda mensa scolastica

Fasano, rogo distrugge centro cottura Ladisa: prepara pasti per scuole fasanesi e di Martina

 
nel brindisino
Mesagne, droga nascosta nel vano dell'autoradio: arrestato 35enne

Mesagne, droga nascosta nel vano dell'autoradio: arrestato 35enne

 
nel Brindisino
Erchie, droga nascosta sotto i tappetini dell'auto: due arresti

Erchie, droga nascosta sotto i tappetini dell'auto: due arresti

 
Il caso nel Brindisino
Mesagne, diventa mamma a 65 anni e reclama il «bonus bebè»

Mesagne, diventa mamma a 65 anni e reclama il «bonus bebè»

 
Il progetto
S. M. Salentino, addio piatti e posate di plastica: la mensa diventa plastic free

S. M. Salentino, addio piatti e posate di plastica: la mensa diventa plastic free

 
In mattinata
Allarme bomba al Tribunale di Brindisi: evacuato palazzo

Rientrato allarme bomba al Tribunale di Brindisi: ripresa attività

 
Il caso
Brindisi, in cambio di sesso la accompagna a prostituirsi: nei guai un 87enne

Brindisi, in cambio di sesso la accompagna a prostituirsi: nei guai un 87enne

 
Spettacoli
Brindisi, con «Apulia Film Forum» la città è capitale del cinema

Brindisi, con «Apulia Film Forum» la città è capitale del cinema

 
Sanità
Brindisi, tagli alle prestazioni per i disabili, protestano enti gestori e famiglie

Brindisi, tagli alle prestazioni per i disabili, protestano enti gestori e famiglie

 
Il caso
San Vito, sasso contro bus di studenti sulla Sp Brindisi: pullman evacuato

San Vito, sasso contro bus di studenti sulla Sp Brindisi: pullman evacuato

 

Il Biancorosso

Bari Ternana 2-0
Bari asfalta la Ternana al San Nicola: eurogol di Hamlili

Bari asfalta la Ternana al San Nicola: eurogol di Hamlili  Foto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Batnel Nordbarese
Trinitapoli, lampeggiano per segnalare posto di blocco: 5 automobilisti multati

Trinitapoli, lampeggiano per segnalare posto di blocco: 5 automobilisti multati

 
Foggiababy gang
Foggia, ragazzini aggrediscono passanti con calci e pugni

Foggia, ragazzini aggrediscono passanti con calci e pugni

 
Potenzanel Potentino
Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

 
Lecceil caso
Salento, allieve molestate a scuola? Indagini sul prete prof

Salento, allieve molestate a scuola? Indagini sul prete prof

 
Brindisinel Brindisino
Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

Ceglie Messapica: donne e bambine donano capelli per solidarietà

 
Tarantole polemiche
Medicina a Taranto, protesta degli studenti baresi: «Noi costretti a migrare per studiare»

Medicina a Taranto, protesta degli studenti baresi: «Noi costretti a migrare per studiare»

 
MateraIl caso
Sparatoria nella notte a Policoro, due feriti: scatta un fermo

Mafia: duplice tentato omicidio a Policoro, fermato 49enne

 

i più letti

Il caso nel Brindisino

Mesagne, diventa mamma a 65 anni e reclama il «bonus bebè»

L'Inps non glielo concede: lei si rivolge ai giudici

Mesagne, diventa mamma a 65 anni e reclama il «bonus bebè»

Diventa mamma a 65 anni, ma l’Inps non le riconosce il “bonus bebè” perchè... troppo vecchia.

Protagonista una signora di Mesagne - Sara N., coniugata - che, all’esito del rigetto della domanda relativa all’assegno di natalità, ha deciso di rivolgersi all’associazione “Giustitalia” e, di conseguenza, di adire le vie legali.

La donna, nel novembre 2015 - grazie alle moderne tecniche di fecondazione eterologa - ha dato alla luce a Roma una bambina nata in buone condizioni di salute (sia pur di peso appena superiore ai due chili). Nel periodo successivo, ha inviato all’Inps (grazie al codice Pin in suo possesso in quanto pensionata) una domanda telematica per beneficiare appunto del cosiddetto “bonus bebè” per i primi tre anni di vita della figlia, essendo peraltro in possesso dei requisiti di reddito pensionistico prescritti dalla normativa in materia.

Presentata la domanda, la signora Sara ha atteso invano un riscontro da parte dell’istituto previdenziale, poi - in assenza di risposte - ha deciso di contattare direttamente il call center dell’Inps, chiedendo a che punto fosse la pratica in precedenza attivata. Dall’altra parte della cornetta, l’interlocutore l’ha... gelata, informandola che la domanda per l’assegno di natalità non può essere accolta in quanto la donna risulta già titolare di un’altra forma previdenziale - la pensione di anzianità - e che le due prestazioni non sono cumulabili.

Appreso del rigetto, si è subito rivolta ad un’associazione che tutela, anche legalmente, i cittadini e ora spera che i giudici capovolgano la situazione, riconoscendo il suo diritto e imponendo all’istituto previdenziale la liquidazione della somma richiesta.

Nel frattempo, la signora Sara continua a prendersi amorevolmente cura della sua bambina e in ciò, di certo, non pesa affatto la sua condizione di neo-mamma... tra le più longeve d’Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie