Domenica 20 Ottobre 2019 | 02:38

NEWS DALLA SEZIONE

Il sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 
Al centro Le Colonne
Brindisi, maltratta anziano per l'elemosina, poi aggredisce Cc: in manette nigeriano

Brindisi, maltratta anziano per l'elemosina, poi aggredisce Cc: in manette nigeriano

 
Operazione della Polizia
Ostuni, maltrattamenti e lesioni in famiglia: arrestato 44enne

Ostuni, maltrattamenti e lesioni in famiglia: arrestato 44enne

 
Verso Tokyo 2020
Taekwondo, il mesagnese dell'Aquila medaglia di bronzo nel Gp di Sofia

Taekwondo, a Gp Sofia mesagnese dell'Aquila medaglia di bronzo

 
I controlli
Operazione antidroga dei cc: due arresti per spaccio a Brindisi e Latiano

Operazione antidroga dei cc: due arresti per spaccio a Brindisi e Latiano

 
La beffa
Fasano, tornano i ladri di galline: pollaio «svuotato» in due notti

Fasano, tornano i ladri di galline: pollaio «svuotato» in due notti

 
Il batterio killer
Xylella, estirpato a Ostuni un albero che ormai ha infettato gli altri

Xylella, estirpato a Ostuni un albero che ormai ha infettato gli altri

 
La smentita
«A Fasano le notizie false sulla mensa scolastica: niente vermi»

«A Fasano le notizie false sul servizio di refezione scolastica»

 
Le indagini
Brindisi, una fucilata tra i bambini prima del delitto Carvone: altri due arresti

Brindisi, una fucilata tra i bambini prima del delitto Carvone: altri due arresti

 
Preso dalla Polizia
Brindisi, spacciava in casa cocaina e marijuana: in cella un 45enne

Brindisi, spacciava in casa cocaina e marijuana: in cella un 45enne

 
in mattinata
Brindisi, 25 migranti sbarcano al porto: «Siamo curdi»

Brindisi, 25 migranti sbarcano al porto: «Siamo curdi»

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'incidente
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

 
TarantoMARINA MILITARE
Taranto, musica e solidarietà insiemesuccesso del concerto "Note d'autunno"

Taranto, musica e solidarietà insieme successo del concerto "Note d'autunno"

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 
PotenzaDopo il blitz
Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

 
LecceUn 67enne
Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

 

i più letti

Un mistero di 2000 anni fa

Brindisi, dalla Germania archeologi in mare a caccia del disco di Nebra

Una missione congiunta di due soprintendenze stanno sondando l'Area marina protetta di Torre Guaceto e Roca Vecchia

Brindisi, dalla Germania archeologi setacciano il mare a caccia del disco di Nebra

BRINDISI - È al largo della costa brindisina e leccese che i ricercatori dell’Università di Halle cercano il collegamento tra la Mesopotamia, dove ha origine il Disco di Nebra - la più antica raffigurazione del cielo, su lastra in bronzo con lamine d’oro - e la Germania, dove è stato deposto, probabilmente attorno al 1600 avanti Cristo.

I ricercatori della Landesamt für Denkmalpflege und Archäologie Sachsen-Anhalt di Halle, della soprintendenza tedesca e di quella di Brindisi Lecce Taranto hanno iniziato le ricerche nell’area marina protetta di Torre Guaceto; si proseguirà a Roca Vecchia di Melendugno. «Si cerca il collegamento mancante - spiega François Bertemes, docente di archeologia preistorica alla Martin-Luther Universität di Halle -. Sappiamo che le origini delle immagini, la rappresentazione dei fenomeni astronomici sul disco di Nebra sono in Egitto e in Mesopotamia. Ma non sappiamo in che modo questa informazione è arrivata in Europa». A Torre Guaceto è in azione SeaCat, un veicolo autonomo sottomarino.

Era stato trovato nel 1999 da clandestini nei boschi del Mittelberg, con armi e ornamenti in bronzo, vicino alla cittadina di Nebra ed è custodito nel museo di Halle. «Torre Guaceto e il suo immenso patrimonio naturalistico ed archeologico non smettono di stupirci», commenta il presidente del Consorzio, Corrado Tarantino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie