Giovedì 20 Giugno 2019 | 07:19

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
La storia dell'olio evo pugliese nel museo di Torre Santa Susanna

La storia dell'olio evo pugliese nel museo di Torre Santa Susanna

 
a Francavilla F.na (Br)
Filma disabile mentre mangia frutta e fa circolare video: denunciato

Filma disabile mentre mangia frutta e fa circolare video: denunciato

 
Minacce e lesioni
Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

 
Nel brindisino
San Donaci, tenta di uccidere nipote con piccone dopo lite, arrestato 46enne

San Donaci, tenta di uccidere nipote con piccone dopo lite, arrestato 46enne

 
L'incidente
Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimbo in ospedale

Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimba in ospedale

 
Il caso
Brindisi, cocaina nascosta nel reggiseno arrestata dai Cc una 19enne

Brindisi, cocaina nascosta nel reggiseno arrestata dai Cc una 19enne

 
Sport
Vela, regata Brindisi-Corfù: il vento sposta traguardo a Merlera

Vela, regata Brindisi-Corfù: vince Morgan IV

 
Tra 11 persone
Brindisi, maxi rissa per uno sguardo di troppo verso una ragazzina

Brindisi, maxi rissa per uno sguardo di troppo verso una ragazzina

 
Amara sorpresa
Francavilla, morde la focaccia e ci trova dentro uno scarafaggio cotto

Francavilla, morde la focaccia e ci trova dentro uno scarafaggio

 
Il video
Mitch di Baywatch avvistato al lido vip Pettolecchia: «La Puglia è bella»

Mitch di Baywatch avvistato al lido vip Pettolecchia: «La Puglia è bella»

 
Alla Bcc di Locorotondo
Cisternino, assaltano un bancomat ma i carabinieri li mettono in fuga

Cisternino, assaltano un bancomat ma i carabinieri li mettono in fuga

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Dazn e il Bari anche in serie CFunziona l'accordo in televisione

Dazn e il Bari anche in serie C: funziona l'accordo in televisione

 

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVSere d'estate
Bari, anziani e karaoke: così ci si diverte a Pane e Pomodoro

Bari, anziani e karaoke: così ci si diverte a Pane e Pomodoro

 
BatMaltrattamento di animali
Trani, cane trascinato da un'auto, Bottaro: «Bestia non la passerai liscia»

Trani, cane trascinato da un'auto, Bottaro: «Bestia non la passerai liscia»

 
PotenzaUdienza a dicembre
Potenza, sfruttavano prostitute (anche una minore): processo per 9

Potenza, sfruttavano prostitute (anche una minore): processo per 9

 
BrindisiNel Brindisino
La storia dell'olio evo pugliese nel museo di Torre Santa Susanna

La storia dell'olio evo pugliese nel museo di Torre Santa Susanna

 
FoggiaIl processo
Foggia, uccise la moglie a coltellate: condannato anche in appello all'ergastolo

Foggia, uccise la moglie a coltellate: condannato anche in appello all'ergastolo

 
LecceEnoturismo
Suoni e Sapori del Salento: a Otranto premi e degustazioni

Suoni e Sapori del Salento: a Otranto premi e degustazioni

 
TarantoArcelor Mittal
ArcelorMittal: «Se decreto crescita resta così, impossibile gestire stabilimento»

Ex Ilva, «Se dl crescita resta così, impossibile gestire stabilimento»

 
MateraL'operazione
Caporalato, sequestri per 7 milioni nel Materano

Caporalato, sequestri per 7 milioni nel Materano: 4 imprenditori indagati

 

i più letti

Nel brindisino

Ostuni, da docente di latino e greco a sacerdote: la storia

Luca De Feo, 67 anni, sta per essere ordinato sacerdote dopo una vita spesa a diffondere la parola di Gesù. È docente in pensione e giornalista pubblicista

Ostuni, da docente di latino e greco a sacerdote: la storia

Non vorrà essere chiamato «don» ma sarà sacerdote tra pochi giorni, dopo una vita intera personale e professionale spesa per diffondere la Parola di Gesù, l'ostunese Luca De Feo, docente in pensione, studioso, giornalista pubblicista, e soprattutto, grande amico di tutti, in città, nella Diocesi e fuori.
Ecco la comunicazione dell’Arcivescovo mons. Domenico Caliandro a conclusione della Messa del Crisma (mercoledì santo): «Quest’anno, il 28 giugno il Signore ci dà un altro prete: ordineremo sacerdote, con tutti i permessi e i sacri crismi, Luca De Feo. Tutto il servizio che ha fatto alla diocesi è incomparabile e generosissimo, oltre alla sua competenza a servizio della Parola di Dio e dei fratelli. Rendiamo grazie al Signore. È stata proprio la Madonna, nella novena e nella festa dell’Immacolata, non di questo anno ma dell’anno scorso. Poi ho detto: “Se il Signore vuole …”. Così quest’anno, nella festa del Cuore di Gesù, avremo questo dono”».


E Luca ha risposto con una: «Lettera agli amici»: «Cari amici, avrete appreso che, nella Messa del Crisma, l’arcivescovo, mons. Domenico Caliandro, ha comunicato d’avermi voluto chiamare al ministero presbiterale. Per prima cosa vorrei ricordare a me e a voi le parole che Angelo Roncalli (Giovanni XXIII) rivolgeva a quanti incontrava nei passaggi del suo ministero, fino al giorno della sua “incoronazione” a papa: si paragonava sempre “al figlio del patriarca Giacobbe, che accogliendo i fratelli (…) si mostrò pieno di amore e condivisione, dicendo. Io sono Giuseppe, vostro fratello” (GIOVANNI XXIII, Homilia in die incoronationis habita). Così anch’io voglio dire, sin da questo momento, che continuo ad essere per voi quello di prima, con un impegno in più nei vostri confronti. Chiamatemi con tranquillità come prima tralasciando il tradizionale “don”. A quanti avevo già anticipato questa scelta dell’arcivescovo, avevo insieme anche manifestato il proposito di viverla nella massima semplicità ed essenzialità, come già per il lettorato, l’accolitato e l’ordinazione diaconale. Quanto allora fu dettato dalla brevità del tempo a disposizione, vorrei fosse ora scelta e stile. Chiedo di accompagnarmi con la vostra amicizia e la vostra preghiera e di offrirmi la vostra vicinanza affettuosa nel giorno dell’ordinazione, il 28 giugno e/o nelle occasioni di incontro e preghiera che saranno definite in Ostuni. Se altra attenzione voleste offrirmi, già vi ringrazio ma vi prego di rivolgere il vostro pensiero: ai monasteri di Ostuni (Carmelitane, Benedettine di Villa Specchia, Benedettine di San Pietro, Fraternità di Bose) dove spesso ho condiviso la preghiera e che con la preghiera mi hanno accompagnato; al Villaggio SOS di Ostuni o alla Conferenza di San Vincenzo de’ Paoli, legati alla memoria di mio padre; all’AIFO, fra i cui membri si trovano alcuni degli amici fraterni di questi anni o ad altre situazioni che penserete possano incontrare la vostra solidarietà che attraverso voi diverrà anche la mia"».


Luca De Feo è nato ad Ostuni il 28 gennaio 1952; è stato docente di Lettere Classiche e vice direttore dell'Istituto di Scienze religiose "San Lorenzo da Brindisi" affiliato alla Facoltà teologica pugliese; ha scritto moltissimi articoli e riflessioni di rara profondità teologica.
Ieri sera ha presenziato con Mons. Caliandro alla Messa di Pentecoste e alle Cresime nella Cattedrale di Ostuni; prima dell'ordinazione sono previsti altri momenti di preghiera il 16 giugno alle Carmelitane, il 22 alla Madonna del Pozzo, il 23 in Cattedrale prima della Processione del Corpus Domini, con le prime Eucarestie a cui presiederà da sacerdote, il 29 giugno, alla Madonna del Pozzo, e il 30 giugno alle 19 nel Monastero delle Carmelitane di Ostuni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie