Mercoledì 15 Luglio 2020 | 11:07

NEWS DALLA SEZIONE

Criminalità
Brindisi, misterioso attentato al Sant’Elia. Casa e auto di imprenditore edile prese di mira a colpi di pistola

Brindisi, colpi di pistola contro casa e auto di imprenditore edile

 
Il caso
Brindisi, la denuncia della Lega: «In arrivo 100 migranti positivi al Covid»

Brindisi, la denuncia della Lega: «In arrivo 100 migranti, tra loro anche positivi al Covid»

 
La protesta
Brindisi, disperazione tra i lavoratori sul futuro della Revisud

Brindisi, disperazione tra i lavoratori sul futuro della Revisud

 
Trasporti
Brindisi, «Disservizi per navi e passeggeri. Si apra tavolo di concertazione»

Brindisi, stagione crocieristica: dopo luglio cancellati anche attracchi di agosto

 
l'arresto
Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

 
nel Brindisino
Marijuana e hashish in casa: arrestato 46enne a S.Vito dei Normanni

Marijuana e hashish in casa: arrestato 46enne a S.Vito dei Normanni

 
l'Incidente
Brindisi, ragazza punta da ago di siringa sulla spiaggia ingombra di detriti

Brindisi, ragazza punta da ago di siringa sulla spiaggia ingombra di detriti

 
Criminalità
Fasano, presto le ronde contro i furti nelle abitazioni

Fasano, presto le ronde contro i furti nelle abitazioni

 
Politica
Torchiarolo, sciolto il Consiglio. Viceprefetto Coluccia commissario

Torchiarolo, sciolto il Consiglio. Viceprefetto Coluccia commissario

 
Operazione «Long vehicle»
Assalto a portavalori sulla Brindisi-Lecce, sgominata la banda

Assalto a portavalori sulla Brindisi-Lecce, sgominata la banda: 8 in manette

 
maltrattamenti in famiglia
Ostuni, donna insultata, minacciata e colpita con un piatto dal marito per le vie del centro: arrestato 78enne

Ostuni, donna insultata, minacciata e colpita con un piatto dal marito per le vie del centro: arrestato 78enne

 

Il Biancorosso

calcio
Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccela tragedia
Spongano, muore 84enne travolto mentre sale sulla bici

Spongano, muore 84enne travolto mentre sale sulla bici

 
FoggiaPs e polizia locale
San Severo, controlli anti-prostituzione sulla SS 16: fioccano segnlazioni e sanzioni

San Severo, controlli anti-prostituzione sulla SS 16: fioccano segnalazioni e sanzioni

 
BrindisiCriminalità
Brindisi, misterioso attentato al Sant’Elia. Casa e auto di imprenditore edile prese di mira a colpi di pistola

Brindisi, colpi di pistola contro casa e auto di imprenditore edile

 
Homequesta mattina all'alba
Tragedia sulla Barletta-Andria, furgone contro bici elettrica con 3 giovani: 2 muoiono sul colpo

Tragedia sulla Barletta-Andria, furgone contro bici elettrica: muoiono 3 giovani, 2 sul colpo, il terzo in ospedale FOTO

 
Materabasket
L'Olimpia Matera pronta per la stagione dei 60 anni

L'Olimpia Matera pronta per la stagione dei 60 anni

 
BariL'appello
Coronavirus in Puglia, Fitto: «I sanitari baresi in attesa dei test da 3-4 mesi»

Coronavirus in Puglia, Fitto: «I sanitari baresi in attesa dei test da 3-4 mesi»

 
TarantoL'operazione dei cc
Taranto, bloccano strade con transenna per ripulire bancomat: il colpo fallisce

Taranto, bloccano strade con transenna per ripulire bancomat: il colpo fallisce

 
Potenzain basilicata
Bella, bolletta Tim di 15 euro, la battaglia legale finisce in Cassazione

Per pagare la bolletta si spendono 15 euro: la battaglia legale di Bella finisce in Cassazione

 

i più letti

I funerali

L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

Si sono tenuti nel pomeriggio di ieri tra Brindisi, Tuturano e San Pietro Vernotico i funerali delle tre giovanissime vittime. Lo schianto fatale sabato mattina mentre si trovavano sulla provinciale che conduce a Cellino.

L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

BRINDISI - Tre comunità, un unico immenso strazio. Si sono svolti ieri tra Brindisi, Tuturano e San Pietro Vernotico i funerali dei tre ragazzi che hanno perso la vita a seguito del terribile incidente avvenuto nelle prime ore di sabato sulla strada provinciale che collega San Pietro Vernotico a Cellino San Marco.
Parrocchia Santo Spirito gremita, al rione Sant’Angelo, alle 15.30, per dare l’estremo saluto al 19enne Davide Cazzato, giovane calciatore cresciuto nel settore giovanile del Brindisi Fc, e passato poi nelle file del San Pietro calcio. Anche gli ultras del Brindisi hanno voluto dare il loro saluto affiggendo uno striscione con su scritto «Ciao Davide».
Si sono svolti in contemporanea alle 16 i funerali delle due ragazze. Nella parrocchia Santissima Maria Addolorata, a Tuturano, amici e parenti si sono stretti attorno alla famiglia della 18enne Sara Pierri.
Alla stessa ora, l’ultimo saluto alla 17enne Giulia Capone, nella chiesa madre di San Pietro Vernotico. Il sindaco, Pasquale Rizzo, ha proclamato il lutto cittadino dalle 15.30 alle 17.30 di ieri.

Tantissimi amici, tra cui una nutrita partecipazione di agenti polizia penitenziaria di Lecce, (il padre era dipendente della polizia penitenziaria) per l’ultimo saluto a Giulia Capone. Un corteo silenzioso quello che ha accompagnato in chiesa Giulia per l’estremo saluto, Il rito funebre è stato officiato dal parroco don Benedetto Strummiello il quale ha ricordato che Giulia: «Era schietta e vera. Trasformava in vita tutto ciò che toccava». All’uscita della bara bianca, sono state liberate in cielo colombe e decine di palloncini: bianchi, rosa. Poi un lungo applauso con Giulia accompagnata nel suo ultimo viaggio sulle note di «Torna a casa» dei Maneskin.

I tre ragazzi viaggiavano insieme ad altri due amici, Laura Aprile (19 anni, di San Pietro Vernotico) e Michael Lobello (21 anni, di San Pietro Vernotico), a bordo di una Fiat Grande Punto condotta dalla 19enne. La comitiva stava rientrando da una festa. La tragedia si è consumata intorno alle 2.30, quando la macchina, a ridosso di un incrocio semaforizzato, subito dopo una curva si è scontrata frontalmente con una Chevrolet Cruze condotta dal 72enne Antonio Z., di Trepuzzi. Entrambe le vetture sono finite contro il muro perimetrale di una proprietà.
Vano si è rivelato per tre di loro l’intervento dei soccorritori. Sul posto nonostante il pronto intervento dei vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi e alcune ambulanze con personale del 118, non hanno potuto far altro che prendere atto del fatto che Giulia Capone e Andrea Cazzato erano morti sul colpo. Sara Pierri è deceduta poco dopo in ospedale. Gli altri due giovani sono stati trasportati al Perrino in condizioni non gravi. La 19enne di Tuturano nel pomeriggio di sabato è stata dimessa. Illeso, invece, il conducente della Chevrolet. I carabinieri hanno accertato - come da prassi in queste occasioni - che i ragazzi erano sobri e avevano le cinture allacciate al momento dello schianto. La loro accortezza tuttavia non è bastata a salvarli. Tre giovani vite distrutte a nemmeno 48 ore di distanza dallo schianto fatale che si era portati via Francesco Lobefaro di 36 anni e Giuseppe Marzio di 25 anni, i due giovani cognati che hanno perso la vita mentre si stavano recando al lavoro a bordo della loro Volkswagen Golf sulla Ostuni-Fasano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie