Martedì 22 Settembre 2020 | 20:05

NEWS DALLA SEZIONE

In 60 anni
Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

 
Controlli dei CC
Ceglie Messapica, a spasso con 5 «cipolle» di cocaina: arrestato 26enne

Ceglie Messapica, a spasso con 5 «cipolle» di cocaina: arrestato 26enne

 
Il caso
Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

 
Malavita
Francavilla, la casa bazar delle droghe

Francavilla, scoperta casa «bazar» delle droghe: 4 in manette

 
nel Brindisino
Pezze di Greco, geloso massacra la «ex» davanti alla figlioletta

Pezze di Greco, geloso massacra la ex davanti alla figlioletta

 
Ambiente
Brindisi, misteriosa moria di pesci in un laghetto delle Saline Indagano i Cc Forestali

Brindisi, misteriosa moria di pesci in un laghetto delle Saline: indagano i Cc Forestali

 
L'evento
Brindisi, per il «Giro d’Italia» del 9 ottobre scuole chiuse e viabilità modificata

Brindisi, per il «Giro d’Italia» del 9 ottobre scuole chiuse e viabilità modificata

 
Originari del Napoletano
Si fingevano carabinieri e avvocati e truffavano anziani nel Brindisino: 6 arresti

Si fingevano carabinieri e avvocati e truffavano anziani nel Brindisino: 6 arresti

 
Controlli dei CC
Erchie, apre bar abusivo in un garage: multato 49enne titolare di reddito di cittadinanza

Erchie, apre bar abusivo in un garage: multato 49enne titolare di reddito di cittadinanza

 
Sanità
Cisternino, consegnati i lavori e aperta la Casa della Salute

Cisternino, consegnati i lavori e aperta la Casa della Salute

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, esordio in Coppa Italia senza Di Cesare e De Risio

Bari calcio, esordio in Coppa Italia senza Di Cesare e De Risio

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

 
TarantoContagi
Grottaglie, un impiegato della Leonardo è positivo al Covid 19

Grottaglie, un impiegato della Leonardo è positivo al Covid 19

 
BrindisiIn 60 anni
Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

 
PotenzaNel Potentino
A Carbone il nuovo sindaco è «sconosciuto»: eletto con 78 voti un siciliano mai stato in paese

A Carbone il nuovo sindaco è «sconosciuto»: eletto con 78 voti un siciliano mai stato in paese

 
Materal'anniversario
Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

 
FoggiaCovid
S. Giovanni Rotondo, tutto esaurito in Chiesa per la veglia di San Pio

S. Giovanni Rotondo, tutto esaurito in Chiesa per la veglia di San Pio

 
BatLavori pubblici
Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

 
LecceViaggi della speranza
Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

 

i più letti

Su Rai1

«A Brindisi si vive benissimo»: l'elogio di Luisa Corna

La Corna da qualche anno vive nel capoluogo pugliese insieme al compagno, il maggiore Stefano Giovino

«A Brindisi si vive benissimo»: l'elogio di Luisa Corna

Luisa Corna torna, dopo un’assenza di venti anni dal piccolo schermo, in tv e da un salotto d’eccezione, come è quello di Mara Venier a Domenica in, fa un «regalo» da favola a Brindisi, la città dove da qualche tempo vive.
«A Brindisi si vive benissimo. È un posto meraviglioso. C’è un solo piccolo difetto: si mangia troppo bene». In poche battute, rispondendo alla domanda della Venier, che le chiedeva della sua vita, dell’amore – «Tu adesso vivi a Brindisi? Come si vive a Brindisi?» - la cantante-show girl-attrice-conduttrice ha regalato a milioni di telespettatori una «cartolina» da favola della città in cui vive. A Brindisi – è stata la stessa Corna a dirlo davanti alla telecamera – è arrivata seguendo il suo compagno, che è un ufficiale dei carabinieri e nel settembre scorso è stato destinato dal Comando generale dell’Arma a comandare la compagnia CC del capoluogo pugliese. Luisa Corna, che è di Palazzolo (Brescia) ed ha vissuto la sua vita tra Milano e Roma, è la compagnia del maggiore Stefano Giovino. Quando l’ufficiale è stato trasferito a Brindisi, la cantante lo ha seguito. Stanno insieme da cinque anni, è stata lei stessa a dirlo alla Venier. Quella con Stefano Giovino – sono sempre parole della cantante – «è una storia vera, in cui si ha creduto sin dalle battute iniziali della storia». L’amore per il suo compagno le ha fatto cambiare città.


«Ci sono uomini che ti danno tanto, compresa anche tanta serenità, e ti fanno cambiare la vita».
Non c’è dubbio: quello di domenica scorsa è stato un momento, non programmato, di forte promozione per Brindisi e per la sua comunità. Luisa Corna e Stefano Giovino – è stata questa la rivelazione finale della show girl a Domenica in – l’anno prossimo convoleranno a nozze. Non si sposeranno a Brindisi – per la città sarebbe stato bello –, ma a Palazzolo, la città natale della sposa. A fine intervista Mara Venier lo ha ammesso: «Sono curiosa di conoscere questo tuo fidanzato (il maggiore Giovino): ne parli in una maniera tale che si capisce che è un uomo davvero speciale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie