Giovedì 21 Marzo 2019 | 16:29

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceDall'8 al 13 aprile
Festival Cinema Europeo, a Lecce Ulivo d'Oro a Nino Frassica

Festival Cinema Europeo, a Lecce Ulivo d'Oro a Nino Frassica

 
BariSubentra a Carmine Esposito
Giuseppe Bisogno è il nuovo questore di Bari: viene da Perugia

Giuseppe Bisogno è il nuovo questore di Bari: viene da Perugia

 
HomeIl caso
Elezioni in Basilicata, spuntano 5 impresentabili per l'Antimafia

Elezioni in Basilicata, spuntano 5 «impresentabili» per l'Antimafia

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 
FoggiaCieli aperti
Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

 
TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 

L'agguato

Brindisi, sparatoria nella sala giochi: ferito un 20enne

IL pistolero è arrivato a bordo di una Fiat 500 e ha mirato alle gambe della vittima

Brindisi, sparatoria nella sala giochi: ferito un 20enne

Ferito ad entrambe le gambe al termine di un agguato all’interno di una sala giochi di via Provinciale San Vito nella tarda serata di giovedì condotto da un paio di persone. Sebbene la sua prognosi non sia stata ancora formulata in via definitiva, non correrebbe pericolo di vita il 20enne brindisino Cosimo Leo. Il giovane, noto alle forze dell’ordine per via di un paio di provvedimenti di Daspo a suo carico è ancora ricoverato all’ospedale Perrino con due fori di proiettile: uno alla coscia destra, l’altro a quella sinistra.

Non è escluso che il quarto ferimento nell’arco di quasi un mese in città possa rientrare in una nuova guerra di mala, in città, in cui sono coinvolti giovani. E che dietro la serie di gambizzazioni ci sia la spartizione del territorio per il controllo dei traffici di droga.

Se i vari episodi facciano parte di un unico filone o se siano maturati in altri contesti saranno gli investigatori ad accertarlo.
Nel caso del ferimento di Cosimo Leo, saranno gli agenti della Squadra mobile - diretti dal vice questore Antonio Sfameni - ad accertare il movente e tentare di individuare gli aggressori. Questi ultimi sono entrati in azione attorno alle 22.40 di giovedì. Da quanto emerso sarebbero giunti a bordo di una Fiat 500 scura, fermandosi davanti al locale. Dall’auto sarebbe smontato un uomo che indossava un giubbotto mimetico, con volto coperto da un cappuccio nero. Raggiunto l’ingresso del locale avrebbe estratto una pistola dalla quale sarebbero partiti almeno due colpi che hanno raggiunto il 20enne. All’interno del locale c’erano diversi giovani, uno dei quali mentre l’aggressore sparava si apprestava ad entrare all’interno. Dopo aver fatto fuoco, l’aggressore sarebbe rimontato nella macchina guidata dal complice dileguandosi. La ricostruzione dell’agguato è stata pressoché immediata dato che il locale è dotato di una telecamera puntata sull’ingresso.

Sul posto sono arrivati subito i poliziotti della sezione Volanti, della Squadra mobile, i carabinieri, la Scientifica della Polizia di Stato ed il personale del 118 che hanno subito trasportato il ferito al Pronto soccorso. Gli specialisti della Scientifica non hanno trovato bossoli. L’ipotesi è che i proiettili siano partiti da una pistola a tamburo. Scarne le testimonianze raccolte: i presenti avrebbero riferito di aver udito un paio di colpi secchi simili a petardi, ma nessuno di loro sarebbe in grado di fornire elementi di particolare rilievo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400