Mercoledì 19 Giugno 2019 | 04:38

NEWS DALLA SEZIONE

Minacce e lesioni
Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

 
Nel brindisino
San Donaci, tenta di uccidere nipote con piccone dopo lite, arrestato 46enne

San Donaci, tenta di uccidere nipote con piccone dopo lite, arrestato 46enne

 
L'incidente
Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimbo in ospedale

Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimba in ospedale

 
Il caso
Brindisi, cocaina nascosta nel reggiseno arrestata dai Cc una 19enne

Brindisi, cocaina nascosta nel reggiseno arrestata dai Cc una 19enne

 
Sport
Vela, regata Brindisi-Corfù: il vento sposta traguardo a Merlera

Vela, regata Brindisi-Corfù: vince Morgan IV

 
Tra 11 persone
Brindisi, maxi rissa per uno sguardo di troppo verso una ragazzina

Brindisi, maxi rissa per uno sguardo di troppo verso una ragazzina

 
Amara sorpresa
Francavilla, morde la focaccia e ci trova dentro uno scarafaggio cotto

Francavilla, morde la focaccia e ci trova dentro uno scarafaggio

 
Il video
Mitch di Baywatch avvistato al lido vip Pettolecchia: «La Puglia è bella»

Mitch di Baywatch avvistato al lido vip Pettolecchia: «La Puglia è bella»

 
Alla Bcc di Locorotondo
Cisternino, assaltano un bancomat ma i carabinieri li mettono in fuga

Cisternino, assaltano un bancomat ma i carabinieri li mettono in fuga

 
XXXIV Brindisi - corfù
Brindisi, le barche sono pronte: festa sul lungomare per la Regata

Brindisi, le barche sono pronte: festa sul lungomare per la Regata

 
Via ai lavori
Brindisi avrà un nuovo PalaEventi: firmata convenzione Regione-Comune

Brindisi avrà un nuovo PalaEventi: firmata convenzione Regione-Comune

 

Il Biancorosso

LA CURIOSITA'
De Laurentiis e Simeri a MykonosTutto sulle vacanze del Bari

De Laurentiis e Simeri a Mykonos. Tutto sulle vacanze del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVMaltempo in Basilicata
Potenza finisce sott'acqua: strade allagate come fiumi in piena

Potenza finisce sott'acqua: strade allagate come fiumi in piena

 
BariFallimenti truccati
Bari, giudice denunciò falsi mandati di pagamento: testimone a processo

Bari, giudice denunciò falsi mandati di pagamento: ora è testimone a processo

 
TarantoSport
Volley, nazionale femminile sorde è oro agli Europei: tra loro una tarantina

Volley, nazionale femminile sorde è oro agli Europei: tra loro una tarantina

 
LecceSalento
Abuso d'ufficio, indagato ex presidente Provincia di Lecce Gabellone

Abuso d'ufficio, indagato ex presidente Provincia di Lecce Gabellone

 
BrindisiMinacce e lesioni
Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

 
Foggianel Foggiano
Poggio Imperiale, morta Nonna Peppa, la donna più anziana d'Europa

Poggio Imperiale, morta Nonna Peppa, la donna più anziana d'Europa

 
MateraNel Materano
Boom case vacanza nel Metapontino, terza località in Italia

Boom case vacanza nel Metapontino, terza località in Italia

 
BatDal geologo Dellisanti
Minervino Murge, scoperta nuova grotta carsica

Minervino Murge, scoperta nuova grotta carsica

 

i più letti

L'agguato

Brindisi, sparatoria nella sala giochi: ferito un 20enne

IL pistolero è arrivato a bordo di una Fiat 500 e ha mirato alle gambe della vittima

Brindisi, sparatoria nella sala giochi: ferito un 20enne

Ferito ad entrambe le gambe al termine di un agguato all’interno di una sala giochi di via Provinciale San Vito nella tarda serata di giovedì condotto da un paio di persone. Sebbene la sua prognosi non sia stata ancora formulata in via definitiva, non correrebbe pericolo di vita il 20enne brindisino Cosimo Leo. Il giovane, noto alle forze dell’ordine per via di un paio di provvedimenti di Daspo a suo carico è ancora ricoverato all’ospedale Perrino con due fori di proiettile: uno alla coscia destra, l’altro a quella sinistra.

Non è escluso che il quarto ferimento nell’arco di quasi un mese in città possa rientrare in una nuova guerra di mala, in città, in cui sono coinvolti giovani. E che dietro la serie di gambizzazioni ci sia la spartizione del territorio per il controllo dei traffici di droga.

Se i vari episodi facciano parte di un unico filone o se siano maturati in altri contesti saranno gli investigatori ad accertarlo.
Nel caso del ferimento di Cosimo Leo, saranno gli agenti della Squadra mobile - diretti dal vice questore Antonio Sfameni - ad accertare il movente e tentare di individuare gli aggressori. Questi ultimi sono entrati in azione attorno alle 22.40 di giovedì. Da quanto emerso sarebbero giunti a bordo di una Fiat 500 scura, fermandosi davanti al locale. Dall’auto sarebbe smontato un uomo che indossava un giubbotto mimetico, con volto coperto da un cappuccio nero. Raggiunto l’ingresso del locale avrebbe estratto una pistola dalla quale sarebbero partiti almeno due colpi che hanno raggiunto il 20enne. All’interno del locale c’erano diversi giovani, uno dei quali mentre l’aggressore sparava si apprestava ad entrare all’interno. Dopo aver fatto fuoco, l’aggressore sarebbe rimontato nella macchina guidata dal complice dileguandosi. La ricostruzione dell’agguato è stata pressoché immediata dato che il locale è dotato di una telecamera puntata sull’ingresso.

Sul posto sono arrivati subito i poliziotti della sezione Volanti, della Squadra mobile, i carabinieri, la Scientifica della Polizia di Stato ed il personale del 118 che hanno subito trasportato il ferito al Pronto soccorso. Gli specialisti della Scientifica non hanno trovato bossoli. L’ipotesi è che i proiettili siano partiti da una pistola a tamburo. Scarne le testimonianze raccolte: i presenti avrebbero riferito di aver udito un paio di colpi secchi simili a petardi, ma nessuno di loro sarebbe in grado di fornire elementi di particolare rilievo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie