Lunedì 15 Ottobre 2018 | 15:00

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Il caso

Brindisi, fermato aggressore di un migrante 16enne: pestato per aver salutato una ragazza

Si tratta di un tossicodipendente 29enne con problemi psichici. I testimoni ascoltati dai carabinieri escludono la matrice xenofoba dell'aggressione

carabinieri

BRINDISI - Un 29enne con problemi di «schizofrenia cronica» e abuso di sostanze stupefacenti è stato identificato dai carabinieri di Brindisi come il responsabile di un'aggressione avvenuta lo scorso 9 settembre ai danni di un 16enne della Guinea a Francavilla Fontana. I militari hanno proposto alla Procura della Repubblica di Brindisi che venga imposta una misura di sicurezza nei confronti dell'uomo che, secondo quanto ricostruito, non avrebbe agito per razzismo ma bensì per un fraintendimento: il 29enne aveva inteso come avance il saluto che il minorenne aveva rivolto a una ragazza italiana.

Il giovane guineano, ospite di una struttura di accoglienza del luogo, era stato preso a calci e pugni dal 29enne. I carabinieri hanno interrogato quattro testimoni che hanno permesso di identificare l'aggressore, dichiarato incapace d'intendere e di volere con sentenza del Tribunale di Brindisi del gennaio 2016. Le testimonianze hanno escluso le implicazioni discriminatorie a sfondo razziale/xenofobo che erano state denunciate dalla vittima.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Brindisi, incendia l’auto del vicino di casa ma un video lo inchioda: arrestato

Incendia l’auto del vicino, inchiodato da un video

 
Export brindisino in calo dopo 2 anni di crescita

Export brindisino in calo dopo 2 anni di crescita

 
«Tra noi è finita, lasciami in pace»Aggredisce a morsi l'ex moglie

«Tra noi è finita, lasciami in pace». E morde l'ex moglie

 
Brindisi, scuole presidiate dai Cc: è guerra contro gli spacciatori

Brindisi, scuole presidiate dai Cc: è guerra contro gli spacciatori

 
A fuoco auto avvocato: è presidente Arci e si occupa di accoglienza migranti

A fuoco auto avvocato: è presidente Arci e si occupa di accoglienza migranti

 
Stralatiano: torna la corsa agonistica con una dedica a un atleta scomparso

Stralatiano: torna la corsa agonistica con una dedica a un atleta scomparso

 
Chi multa l'autovelox in divieto di sosta sulla statale?

Chi multa l'autovelox in divieto di sosta sulla statale?

 
Brindisi-Hannover? Da oggi si può: ecco il nuovo volo di linea

Brindisi-Hannover? Da oggi si può: ecco il nuovo volo di linea

 

GDM.TV

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 
Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

 
Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

 
Bari, troppi tagli a scuola: ecco il raduno degli studenti in sciopero

Bari, troppi tagli a scuola?
E gli studenti scioperano

 
Le acque rosse vicino le salineSequestro choc a Margherita di Savoia

Le acque rosse vicino le saline
Sequestro choc a Margherita di Savoia

 
Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni contrastanti

Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni diverse. «Agenti circondati»

 
Intitolazione caserma a Marzulli, Decaro: «Lui era davvero un galantuomo»

Squillo di tromba e commozione
per la caserma dedicata a Marzulli

 

PHOTONEWS