Domenica 18 Agosto 2019 | 01:19

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

 
Nel Brindisino
Lineamediterranea: a Fasano si parte con il sacrificio virtuale di solidarietà all'Ulivo Monumentale della Puglia

Lineamediterranea: a Fasano si parte con il sacrificio virtuale di solidarietà all'Ulivo Monumentale della Puglia

 
decenni di violenze
Ostuni, maltratta la compagna per 20 anni: allontanato da casa

Ostuni, maltratta la compagna per 20 anni: allontanato da casa

 
L’operazione
Porto Brindisi, GdF sequestra 40mila scarpe Converse contraffatte

Porto Brindisi, GdF sequestra 40mila scarpe Converse contraffatte

 
L'episodio
Brindisi, distrugge un'auto parcheggiata a martellate: arrestata 37enne

Brindisi, distrugge un'auto parcheggiata a martellate: arrestata 37enne

 
Nel Brindisino
Mesagne: raid contro auto maresciallo dei cc, data alle fiamme sotto casa

Mesagne: raid contro auto maresciallo dei cc, data alle fiamme sotto casa

 
Storia a lieto fine
Brindisi, i medici del «Perrino» salvano le ferie di una turista francese

Brindisi, i medici del «Perrino» salvano le ferie di una turista francese

 
3 arresti
Tentano di ucciderlo perché ha una relazione con la moglie di un detenuto: arresti a Brindisi

Brindisi, è l'amante di una moglie di un detenuto: pestato da mamma e figli
 

 
Violenza domestica
Cisternino, picchia il padre e minaccia la madre: arrestato 34enne

Cisternino, picchia il padre e minaccia la madre: arrestato 34enne

 
La denuncia
Brindisi, alla festa in spiaggia abusi su una 19enne

Brindisi, alla festa in spiaggia abusi su una 19enne

 

Il Biancorosso

Sport
Bari calcio, boom per gli abbonamenti: superati i 5mila tesserati

Bari calcio, boom abbonamenti: superati i 5mila tesserati

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl gesto per gelosia
Taranto, crede che lui abbia un'altra: 27enne gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

Taranto, crede che lui abbia un'altra: gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

 
LecceNel Leccese
Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

 
BariLo spettacolo
«I Capuleti e i Montecchi»: l'amore tra Romeo e Giulietta torna a vivere ad Acquaviva

«I Capuleti e i Montecchi»: l'amore tra Romeo e Giulietta torna a vivere ad Acquaviva

 
MateraTragedia nel Materano
Metaponto, donna annega mentre fa il bagno: forse un malore

Metaponto, donna annega mentre fa il bagno: forse un malore

 
BatI numeri
Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

 
BrindisiNel Brindisino
Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

 
FoggiaIl caso
Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

 

i più letti

L'incidente

Villa Castelli, tamponamento sulla Statale 7: muore un 62enne

La vittima, Nicola Venerito, era di Ceglie Messapica. Lo scontro è avvenuto sulla Brindisi-Taranto.

Villa Castelli, tamponamento sulla Statale 7: muore un 62enne

Incidente mortale sulla Brindisi-Taranto. In seguito alle lesioni riportate nel sinistro, che è avvenuto ieri, attorno a mezzogiorno, lungo la strada statale 7, all’altezza dello svincolo per Villa Castelli, ha perso la vita Nicola Venerito, 62 anni, di Ceglie Messapica.

Dopo l’incidente il 62enne cegliese, che era alla guida di una Fiat Uno, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale «Perrino» di Brindisi, dove è arrivato in codice rosso (nella scala delle emergenze sanitarie è la più grave). Il cuore del 62enne ha cessato di battere attorno alle 13 e 30, un’ora e mezzo dopo l’incidente.
Alla guida del secondo veicolo coinvolto nell’incidente – stando ad una prima ricostruzione dell’accaduto operata dai carabinieri potrebbe essersi trattato di un tamponamento – c’era un operaio brindisino di 44 anni. S. D’A.. Era al volante di una Peugeot 308 ed è stato trasportato al Perrino, dove è tutt’ora ricoverato. Le sue condizioni non destano particolari preoccupazioni.

Che le condizioni di Nicola Venerito fossero gravi il personale dell’ambulanza del 118, che è stata fatta arrivare sul luogo dell’incidente dalla centrale operativa del servizio di emergenza sanitaria, lo hanno intuito immediatamente. Tant’è che, appena sistemato l’automobilista ferito sull’ambulanza, il medico ha dato disposizione all’autista di correre a sirene spiegate alla volta del «Perrino». La lotta contro il tempo ingaggiata dai medici dell’ospedale del capoluogo per strappare alla morte il 62enne cegliese si è rivelata purtroppo vana: dopo un’ora e mezza dall’incidente il cuore di Venerito ha cessato di battere in ospedale.

Il pm di turno, dopo che ha ricevuto dai carabinieri una prima informativa su quello che è successo, ha ritenuto che non ci fossero condizioni ostative alla restituzione della salma del 62enne ai familiari.

I due veicoli coinvolti nell’incidente, invece, la «Fiat Uno» guidata dalla vittima e il «Peugeot 308» guidata dal 44enne operaio brindisino – sono state poste sotto sequestro per essere successivamente sottoposte agli accertamenti tecnici finalizzati a ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente e ad individuare eventuali responsabilità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie