Sabato 20 Aprile 2019 | 08:50

NEWS DALLA SEZIONE

È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 
Nel nordbarese
Barletta: a fuoco capannone zona industriale, vv.ff. trovano cadavere

Barletta: evade dai domiciliari, vv.ff. lo trovano morto in azienda in fiamme

 
I controlli
Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

 
La tragedia nel 2016
Scontro treni Ferrotramviaria, oggi via al processo a Trani: 18 imputati

Scontro treni Andria, via al processo a Trani: 19 imputati
«Regione sia responsabile civile»

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl caso
Cerignola, beccato mentre smontava delle auto: arrestato 41enne

Cerignola, beccato mentre smontava delle auto: arrestato 41enne

 
LecceLa decisione
Lecce, accusati di aver causato morte 87enne: assolti 4 medici

Lecce, accusati di aver causato morte 87enne: assolti 4 medici

 
BrindisiIl batterio killer
Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

 
TarantoA grottaglie (Ta)
Cinzella Festival: nella line-up anche gli Afterhours, oltre a Franz Ferdinand, Marlene Kuntz, White Lies

Cinzella Festival: nella line-up anche gli Afterhours, oltre a Franz Ferdinand, Marlene Kuntz, White Lies

 
Materavittima un materano
Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

 
PotenzaL'annuncio
Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

 
BatÈ incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 

a bisceglie

Museo navigante della Marineria
in arrivo a bordo della «Oloferne»

goletta oloferne

di LUCA DE CEGLIA

BISCEGLIE - È in viaggio verso il porto di Bisceglie la storica goletta “Oloferne” con a bordo il suo Museo Navigante della marineria, salpata da Cesenatico. Fara rotta nei porti dell’Adriatico e del Tirreno con 25 tappe nelle località costiere sedi di un Museo del Mare.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di valorizzare il patrimonio culturale e marittimo italiano. Tra le tappe di “Oloferne” vi è quella di Bisceglie dove, secondo quanto previsto, approderà verso le 9.30 del 23 gennaio. Dopo aver ormeggiato aggancerà la scaletta al pontile per consentire le visite guidate dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30. Per i bambini ci saranno dei mini laboratori sui nodi marinareschi. Il Museo civico del Mare sito in via Frisari n. 5, invece, sarà aperto ai visitatori ed alle scolaresche nelle 10.30 - 12.30 e 16 - 01 di notte, con ingresso e guida gratuita a cura di Paolo Tarantini. Sarà così possibile ammirare antichi strumenti per la navigazione, archeologia sub-marina, fossili, ancore e modellismo navale.

Il viaggio della goletta lungo la Penisola italiana è stato organizzato per celebrare l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale ed è promosso dall’Associazione Musei Marittimi del Mediterraneo, dal Museo Marittimo di Galata di Genova, dal Museo della Marineria di Cesenatico e dall’associazione “La Nave di Carta” di La Spezia. Intanto veleggia la goletta “Oloferne”, costruita nel 1944 a Messina, per toccare in Puglia anche i porti di Molfetta, Otranto, Tricase, Gallipoli. Tre mesi di viaggio, 1800 miglia nautiche, 25 tappe e un calendario fitto di iniziative: dai laboratori didattici per i bambini agli incontri e alle conferenze per gli adulti, col fine di far conoscere l’importanza del mare nella storia collettiva passata e futura dell’Italia e dell’Europa. Il viaggio si concluderà a fine marzo 2018 a Sète, in Francia, al Festival biennale del Mare, il più importante evento di tradizioni marinare del Mediterraneo dove la goletta “Oloferne” sarà ospite in rappresentanza dei 70 musei italiani che vi hanno aderito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400