Venerdì 01 Luglio 2022 | 03:51

In Puglia e Basilicata

LA FORZA ARMATA

Guardia di Finanza, è di Barletta il nuovo comandante dell’Italia meridionale

Guardia di Finanza, è di Barletta il nuovo comandante dell’Italia meridionale

Il 61enne il Generale di Corpo d’Armata Michele Carbone

A Napoli, dove opererà, il Generale di Corpo d’Armata Michele Carbone sostituisce il Generale Gibilaro

27 Maggio 2022

Redazione online

Nella giornata odierna, il 61enne barlettano Generale di Corpo d’Armata Michele Carbone ha avvicendato, nella carica di comandante interregionale dell’italia meridionale della Guardia di finanza, il Generale di Corpo d’Armata Ignazio Gibilaro. Il cambiamento al vertice delle «Fiamme Gialle», è avvenuto presso la caserma Zanzur di Napoli alla presenza del Comandante Generale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d’Armata Giuseppe Zafarana.

Il Generale Gibilaro, nell’incarico da oltre tre anni, ha passato le consegne al collega Michele Carbone, che sino a qualche giorno fa è stato Comandante del Comando Aeronavale Centrale di Roma.
«Nel periodo trascorso alla guida delle circa diecimila Fiamme Gialle che operano in Campania, Puglia, Molise e Basilicata - si evidenzia in una nota stampa - il  Generale  Gibilaro  ha  assicurato  una costante vicinanza ai Reparti dipendenti, pure di minore livello, anche nel periodo di piena pandemia, riscontrando il conseguimento di risultati di assoluto rilievo».

Il Comandante Generale, Giuseppe Zafarana, ha espresso al Generale Gibilaro, «i più sentiti ringraziamenti per l’opera prestata rivolgendo altresì al nuovo Comandante Carbone, un caloroso augurio di “buon lavoro” per l’importante incarico che andrà a ricoprire». Il Comandante Carbone, tra o vari ruoli sinora ricoperti si segnalano quelli come Comandante di Compagnia aeroporto intercontinentale Fiumicino, «reparto fortemente impegnato nella lotta ai crimini transfrontalieri in materia valutaria, doganale e di sostanze stupefacenti»; come Comandante di Sezione verifiche fiscali del Nucleo Regionale di Polizia Tributaria di Milano, «particolazione di punta nel contrasto ai più sofisticati meccanismi di evasione ed elusione fiscale»; come Comandante Gruppo Investigazioni sulla Criminalità Organizzata (GICO) di Palermo, «in prima linea sul fronte dei servizi di polizia giudiziaria e referente principale delle Direzioni distrettuali antimafia della Sicilia».

Nel grado apicale, dal 27 gennaio 2020 al 26 maggio 2022, Carbone è stato Comandante Aeronavale Centrale, responsabile a livello nazionale dell’attività di indirizzo, controllo e coordinamento della componente aereonavale di proiezione della Guardia di Finanza, preposta alla lotta in alto mare del contrabbando, del narcotraffico, dell’immigrazione clandestina e della tratta degli esseri umani. Nel nuovo incarico di Comandante Interregionale dell’Italia Meridionale, con sede a Napoli, eserciterà le funzioni di indirizzo, controllo e coordinamento dei Reparti della Guardia di Finanza che operano nelle Regioni Campania, Puglia, Basilicata e Molise. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725