Giovedì 21 Marzo 2019 | 14:29

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaFondi Europa-Regioni
Basilicata, in arrivo 5 mln per un nuovo Hospice a Potenza

Basilicata, in arrivo 5 mln per un nuovo Hospice a Potenza

 
BariL'aggressione
Monopoli, lancia scrivania contro i medici del pronto soccorso: arrestato 44enne

Monopoli, lancia scrivania contro i medici del pronto soccorso: arrestato 44enne

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
LecceNel Leccese
Trepuzzi: furto al Comune nella notte, rubati 7 computer

Trepuzzi: furto al Comune nella notte, rubati 7 computer

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 
FoggiaCieli aperti
Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

 
TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 

Basket

All'Enel Brindisi
arriva Scott Suggs

È lui il giocatore «swingman» visto all'opera con il Manresa in Spagna

Scott Suggs

Potrà essere impiegato da guardia e da ala-piccola, perché è il tipico giocatore che sa «coprire» due ruoli, nella fattispecie quello di guardia e di ala piccola. Lui è Scott Suggs, lo «swingman» dell’Enel Basket scelto, con non poca attenta cura, da coach Sandro Dell’Agnello su segnalazione del giemme Alessandro Giuliani.

Scott Suggs ha disputato l’ultima stagione in Spagna (Liga ACB), con il Manresa (mediamente 25’ a gara nel corso dei 31 match disputati). Le cifre: 10.4 punti, 45% da 2, 31% da 3, 96% ai liberi, 2.1 rimbalzi.

Nato, sotto il segno dello «Scorpione», 28 anni fa, a Washington (Missouri). Con la squadra della sua high-school prima e del college dopo, nell’anno da senior viaggia alla media di 22.5 punti, 9 rimbalzi e 2.8 stoppate a partita che gli valgono il «Mr. Show-Me Basketball award». Come ogni bravo ragazzo americano sogna la NBA e nel ‘13, dopo la Summer League con Milwaukee, va nella D-League dai Santa Cruz Warriors per poi trasferirsi agli Erie Bay Hawks. Non basta: l’estate dopo disputa le Summer League di Las Vegas e Orlando con gli Heat e i Magic. Ma poi inizia la sua carriera europea in Francia, allo Chalon. Alla successiva Summer League di Las Vegas gioca con Washington e si accorda con i Raptors 905. In D-League bissa le cifre della precedente esperienza con 18 punti di media, facendosi apprezzare per le qualità e il carattere mostrato dentro e fuori dal campo. Lo scorso anno, a Las Vegas gioca con Minnesota, e alla fine si accorda con il club spagnolo Manresa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400