Venerdì 19 Ottobre 2018 | 23:27

NEWS DALLA SEZIONE

Basket
Brindisi, prima vittoria in casa: prevale su Pesaro 88-73

Brindisi, prima vittoria in casa: prevale su Pesaro 88-...

 
Basket, serie A
Brindisi a caccia del primo successo

Brindisi a caccia del primo successo

 
la trasferta
Basket, Happy casa Brindisisconfitta a Milano 103-92

Basket, Happy casa Brindisi sconfitta a Milano 103-92

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

basket

Enel Brindisi, combatte
soffre e vince
contro EA7 Milano

basket brindisi

ENEL BRINDISI – EA7 MILANO 70-68 (26-19; 13-17; 14-20; 17-12)

ENEL BRINDISI: Scott 4, Carter 14, Goss 16, Cardillo 2, Moore 8, Invidia ne, Donzelli ne, M'Baye 9, Samuels 9, Joseph 5, Sgobba ne, Spanghero 3. Allenatore: Sacchetti.

EA7 EMPORO ARMANI MILANO: McLean, Fontecchio 8, Hickman 9, Radulijca 4, Macvan 11, Pascolo 4, Tarczewski 2, Cinciarini 7, Sanders 9, Abass 8, Cerella ne, Simon 6. Allenatore: Repesa. ARBITRI: Sahin-Vicino-Bartoli.

NOTE: parziali 26-19, 39-36, 53-56. Tiri liberi: Enel 15/20, EA7 Emporio Armani 9/10. Usciti per 5 falli: Hickman.

--------------------------------------

Combatte, soffre e vince praticamente all'ultimo minuto. Soffre Brindisi ma vince la gara casalinga contro Milano 70-68. Milano parte in volata (0-5), ma l'Enel rientra subito in partita. Al 12' il punteggio è sul 31-21, Milano butta via parecchi possessi mentre l’Enel sfoggia il meglio di sé, anche in difesa. Abass al 18' segna la tripla del 35-30. Si va all’intervallo lungo sul 39-36. Al rientro in campo Brindisi continua a dimostrare la propria determinazione. Samuels brilla controlla sua ex squadra. Al 28' arriva il 51 pari di Fontecchio, poi il al 30' il vantaggio dell’Olimpia (53-56). Al 35' è Goss a riportare avanti Brindisi (67-65), prima che trascorrano quattro minuti senza canestri. Al 39' Scott mette a segno il tiro libero (1 su 2) che vale il 68-65, Cinciarini pareggia con un tiro da 3. L’equilibrio dura fino al termine della gara. Quando mancano 4 secondi alla sirena M'baye va in lunetta: basta un tiro su due a garantire la vittoria del match ai padroni di casa. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400