Martedì 16 Ottobre 2018 | 06:13

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

confcoperative

Un nuovo codice per gli appalti
nell'area metropolitana

appalti

BARI - “Il procurement degli enti locali nell’ambito del processo di riforma istituzionale: aspetti metodologici e ipotesi applicative” è il titolo di un incontro che si terrà lunedì 16 presso la sede di Confcooperative Puglia e Bari (viale Einaudi 15, ore 16.00). L'apuntamento è l'occasione per illustrare la ricerca sul nuovo codice degli appalti che Confcooperative nazionale ha commissionato all'Università la Sapienza di Roma per dare il proprio contributo in merito alla materia e metterla a disposizione della città metropolitana di Bari. Il progetto è redatto dal prof. Giuseppe Catalano del Dipartimento di Ingegneria Informatica, Automatica e Gestionale “Antonio Ruberti” dell’Università “La Sapienza di Roma” e punta a contribuire alla definizione di un sistema di procurement pubblico, con particolare riferimento alle città metropolitane di nuova istituzione, quali Bari, che assumono il ruolo di soggetti aggregatori della domanda.

"In un momento in cui il quadro normativo in materia di appalti pubblici sta subendo profondi mutamenti - si legge in una nota di Confcooperative - , questa ricerca ha l’obiettivo di una razionalizzazione della spesa attraverso procedure di gara che, grazie ad un’ampia competizione, garantiscano elevati livelli di qualità dei servizi erogati ai cittadini. Il progetto si è concentrato su tre città metropolitane rappresentative di aree geografiche diverse del nostro Paese: Bologna, Firenze e Bari. Sono stati individuati settori ritenuti particolarmente rilevanti, considerando le specificità delle città analizzate: facility management, ambiente e rifiuti, trasporto pubblico. La scelta è legata alla rilevanza sociale, all’importanza per la vita dei cittadini e al rapporto diretto tra la qualità del lavoro e la qualità del servizio ai cittadini».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari, trasloca i mobili in stradaindividuato e multato al Libertà

Bari, trasloca i mobili in strada
individuato e multato al Libertà

 
Comune di Bari - Palazzo di Città

Nuovo sindaco Bari, fumata nera del centrodestra: decisione passa a Roma

 
Palagiustizia Bari, nuovo sopralluogo in sede ex Telecom

Palagiustizia Bari, nuovo sopralluogo in sede ex Telecom

 
Bari, una casa per i senzatetto, la Caritas: «Noi ci siamo»

Bari, una casa per i senzatetto, la Caritas: «Noi ci siamo»

 
Bari, gli chiedono l'ora, poi lo pestano e lo rapinano per strada: arrestati due minori

Bari, gli chiedono l'ora, poi lo pestano e lo rapinano: arrestati due minori

 
Inchiesta su Torre Quetta: «Via l’assessore Palone»

Inchiesta su Torre Quetta
«Via l’assessore Palone»

 
Da vittime a carnefici: ecco gli imprenditori collusi con i clan di Bari

Bari, imprenditori collusi con clan Parisi per avere sub appalti nei cantieri

 
Sporcaccioni a Bari, in media 30 multe al giorno

Sporcaccioni a Bari, in media 30 multe al giorno

 

GDM.TV

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 
Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

 
Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

 
Bari, troppi tagli a scuola: ecco il raduno degli studenti in sciopero

Bari, troppi tagli a scuola?
E gli studenti scioperano

 
Le acque rosse vicino le salineSequestro choc a Margherita di Savoia

Le acque rosse vicino le saline
Sequestro choc a Margherita di Savoia

 
Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni contrastanti

Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni diverse. «Agenti circondati»

 
Intitolazione caserma a Marzulli, Decaro: «Lui era davvero un galantuomo»

Squillo di tromba e commozione
per la caserma dedicata a Marzulli

 

PHOTONEWS