Lunedì 15 Ottobre 2018 | 17:01

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Dallo scorso settembre

Progetto per bimbi maltrattati
finanziato attraverso un'App

Hug-Tap to donate è la prima applicazione italiana di mobile giving per smartphone e tablet. È della onlus 'Terre des Hommes', a sostegno del progetto Giada attivo dal 2009 presso l'ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari

Progetto per bimbi maltrattati  finanziato attraverso un'App

BARI - Si chiama 'Protezione ai minori in Italià ed è uno dei primi 10 progetti chiusi grazie ad Hug - Tap to donate, prima applicazione italiana di mobile giving per smartphone e tablet, operativa dallo scorso settembre. 'Protezione ai minori in Italià è della onlus 'Terre des Hommes', a sostegno del progetto Giada attivo dal 2009 presso l'ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari per la diagnostica e la cura dei bambini vittime di violenza.

Grazie a questo nuovo strumento e canale di raccolta fondi a supporto delle Onlus, il progetto barese ha ottenuto 5.200 euro che contribuiranno a potenziare le attività in favore dei bimbi vittime di maltrattamenti e violenza assistiti dal progetto Giada dell’ospedale pediatrico barese.

'Hug - Tap to donatè, spiega una nota, è una piattaforma nata con il duplice obiettivo di aprire un nuovo canale di raccolta fondi per le Onlus e offrire un sistema sicuro per chiunque voglia contribuire a migliorare il mondo che lo circonda.

Elementi fondanti di questo sistema innovativo sono velocità e semplicità della tecnologia, tracciabilità dei pagamenti mobile, impegno a rendicontare il donatore in modo trasparente sugli interventi sostenuti.

Per mettere a disposizione dei potenziali donatori uno strumento affidabile, 'Hug' individua Onlus che comunicano in maniera trasparente il proprio operato, che sottopongono il bilancio a revisione contabile, e che siano efficienti dal punto di vista dell’impiego delle risorse, ovvero che investono in progetti non meno del 70% dei fondi raccolti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari, trasloca i mobili in stradaindividuato e multato al Libertà

Bari, trasloca i mobili in strada
individuato e multato al Libertà

 
Palagiustizia Bari, nuovo sopralluogo in sede ex Telecom

Palagiustizia Bari, nuovo sopralluogo in sede ex Telecom

 
Bari, una casa per i senzatetto, la Caritas: «Noi ci siamo»

Bari, una casa per i senzatetto, la Caritas: «Noi ci siamo»

 
Bari, gli chiedono l'ora, poi lo pestano e lo rapinano per strada: arrestati due minori

Bari, gli chiedono l'ora, poi lo pestano e lo rapinano: arrestati due minori

 
Inchiesta su Torre Quetta: «Via l’assessore Palone»

Inchiesta su Torre Quetta
«Via l’assessore Palone»

 
Da vittime a carnefici: ecco gli imprenditori collusi con i clan di Bari

Bari, imprenditori collusi con clan Parisi per avere sub appalti nei cantieri

 
Sporcaccioni a Bari, in media 30 multe al giorno

Sporcaccioni a Bari, in media 30 multe al giorno

 
Furgone si ribalta a causa di cinghiali: ambulanti salvi per miracolo

Furgone si ribalta a causa di cinghiali: ambulanti salvi per miracolo

 

GDM.TV

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 
Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

 
Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

 
Bari, troppi tagli a scuola: ecco il raduno degli studenti in sciopero

Bari, troppi tagli a scuola?
E gli studenti scioperano

 
Le acque rosse vicino le salineSequestro choc a Margherita di Savoia

Le acque rosse vicino le saline
Sequestro choc a Margherita di Savoia

 
Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni contrastanti

Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni diverse. «Agenti circondati»

 
Intitolazione caserma a Marzulli, Decaro: «Lui era davvero un galantuomo»

Squillo di tromba e commozione
per la caserma dedicata a Marzulli

 

PHOTONEWS